Riscaldamento a pavimento sanguinante: quali costi aspettarsi

riscaldamento a pavimento-ventilazione-costi

Le bolle di gas nel fluido riscaldante sono un problema per tutti i sistemi di riscaldamento: il sistema di riscaldamento non si riscalda più correttamente e la potenza del sistema di riscaldamento diminuisce. Mentre il riscaldamento a parete può essere facilmente sfiatato tramite una valvola, non è così facile con il riscaldamento a pavimento. Qui di solito hai bisogno di uno specialista. In un'intervista con l'esperto di Quante, abbiamo discusso i costi associati a questo in generale.

Domanda: Quanto costa ventilare il riscaldamento a pavimento?

Esperto quantistico: lo sfiato dei singoli circuiti di riscaldamento non è un grosso problema. Lo sforzo è basso e di conseguenza i costi sono generalmente relativamente bassi. In pratica, puoi aspettarti costi di 50 EUR o appena superiori per lo sfiato.

In linea di principio, tuttavia, si deve presumere che se l'aria è penetrata nei tubi di riscaldamento dell'impianto di riscaldamento a pavimento, di solito si sono formati dei depositi in essi.

Risciacquo insieme allo sfiato

riscaldamento a pavimento-ventilazione-costi
Dovresti sempre assumere uno specialista per lavare il sistema.

Per riportare il riscaldamento alla sua piena capacità, non solo le bolle d'aria ma anche i depositi dovrebbero essere rimossi se possibile. Questo viene fatto lavando il sistema.

Puoi eseguire questo risciacquo da solo, ma generalmente vale la pena chiedere a uno specialista di farlo. Quando esegue il lavaggio, può verificare altri possibili danni che potrebbero essere responsabili dell'ingresso di ossigeno.

I costi per un normale risciacquo con basse pressioni vanno da circa 5 EUR per m² a 10 EUR per m² di area riscaldata. Ogni circuito di riscaldamento viene risciacquato separatamente.

Insabbiamento massiccio

Se i tubi sono molto ostruiti o depositi ostinati, è necessario utilizzare una pressione maggiore e un cosiddetto compressore di lavaggio. In genere viene preventivamente introdotto nelle linee anche un agente, che deve agire per diverse settimane prima del risciacquo. Il risciacquo vero e proprio quindi non avviene più solo con liquidi, ma con una miscela aria-acqua.

A causa dello sforzo notevolmente più elevato, i costi sono anche notevolmente più alti qui, ad esempio nell'intervallo da circa 10 EUR per m² a 20 EUR per m² di area riscaldata.

Estrapolato allo spazio abitativo di un'intera casa, questo può significare costi considerevoli. Tuttavia, l'estensione può variare da circuito di riscaldamento a circuito di riscaldamento.

Prendere precauzioni contro l'ingresso di aria e fanghi

Per circa 150 euro a 200 euro è possibile installare separatori d'aria e di impurità, che impediscono automaticamente la formazione di bolle di gas e depositi nei tubi.

In considerazione dei costi elevati che possono essere sostenuti per la pulizia di tubi di riscaldamento molto interrati, ciò può essere utile in singoli casi, soprattutto se sono installati tubi più vecchi, non ancora a tenuta di ossigeno.

Bilanciamento idraulico

riscaldamento a pavimento-ventilazione-costi
È inoltre possibile impostare una potenza di riscaldamento ottimizzata durante lo sfiato.

Nel corso del lavoro si può anche ottimizzare la potenza di riscaldamento, cosiddetto bilanciamento idraulico. Di conseguenza, la potenza termica nelle singole stanze viene regolata in modo ottimale e l'energia di riscaldamento necessaria per raggiungere una determinata temperatura ambiente viene ridotta.

I costi per il bilanciamento idraulico dipendono dalle dimensioni dell'edificio e dalla progettazione dell'impianto di riscaldamento, ma per una casa unifamiliare media sono generalmente compresi tra 400 e 500 euro.

D'altra parte, le misure di ottimizzazione consentono di risparmiare da 1 EUR al m² a 2 EUR al m² all'anno in costi di riscaldamento nella maggior parte dei casi, e spesso anche di più con sistemi di riscaldamento meno recenti e inefficienti. I costi di solito si ripagano da soli entro 1 o 2 anni e ci sono anche sussidi.

Puoi trovare ulteriori informazioni sui costi per il bilanciamento idronico a questo punto.

Esempio di costo dalla pratica

Il riscaldamento a pavimento nella nostra vecchia casa unifamiliare (140 m² di superficie abitabile, 6 stanze) non è stato servito da molti anni, anche i cavi scaldanti non a tenuta di ossigeno hanno accumulato dei depositi. La potenza di riscaldamento è estremamente debole. Abbiamo quindi il riscaldamento ventilato e sciacquato e, inoltre, un bilanciamento idraulico eseguito da uno specialista.

Inviareprezzo
Indicazioni42 EUR
Ventilazione dell'impianto di riscaldamento62,50 EUR
quindi controllare e risciacquare980 EUR
bilanciamento idraulico con sostituzione di parti inefficienti720 EUR
costo totaleEUR 1.804
avanzamentomeno 240 EUR
Risparmio calcolato sui costi di riscaldamento grazie all'idr. Rettifica (5 anni)1.540 EUR in 5 anni
quindi costi non ammortizzati dopo 5 anni24 EUR

L'esempio di costo mostrato qui si riferisce a una situazione specifica in un certo vecchio edificio. I costi per il lavaggio, il bilanciamento idraulico e la ventilazione, nonché eventuali sussidi e risparmi ottenuti, possono variare da un edificio all'altro.

Domanda: da cosa dipendono i costi per lo spurgo del riscaldamento?

riscaldamento a pavimento-ventilazione-costi
Lo spurgo del riscaldamento a pavimento dipende da molti fattori diversi.

Esperto quantistico: fondamentalmente devi considerare:

  • la dimensione dell'area riscaldata e il numero di circuiti di riscaldamento disponibili
  • lo sforzo individuale che si pone per il lavoro
  • se è necessario il lavaggio o l'uso di un compressore di lavaggio
  • se sono installati anche defangatori d'aria e defangatori
  • se anche l'impianto di riscaldamento è bilanciato idraulicamente
  • quali ulteriori interventi sono necessari (es. sostituzione della pompa di circolazione per una maggiore efficienza)
  • quale finanziamento può essere richiesto
  • il cui risparmio può essere ottenuto attraverso il miglior funzionamento del riscaldamento nei costi di riscaldamento (possibilità di abbassare la temperatura di mandata, più efficiente trasferimento di calore agli ambienti, ecc.)