Test della legionella: quali costi ci si può aspettare?

costi del test della legionella

Dalla fine del 2011 sono stati pianificati test antilegionella anche nell'installazione di acqua potabile di edifici residenziali più grandi a intervalli regolari. L'esperto quantistico spiega in dettaglio in un'intervista quali costi possono causare questi test e chi deve pagarli.

Domanda: cosa sono la Legionella e perché devi testarla?

Esperto quantistico: la legionella è un batterio a forma di bastoncello che vive nell'acqua. Alcune delle loro specie molto diffuse possono causare malattie negli esseri umani, chiamate malattia del legionario.

Il problema qui non è inghiottire l'acqua contaminata dalla Legionella - se il sistema immunitario è intatto, questo non pone alcun rischio - ma inalare goccioline d'acqua con Legionella. Il pericolo è molto alto durante la doccia, ma molto basso in tutte le altre aree di utilizzo dell'acqua. Se inalata, la Legionella, quando entra nei polmoni profondi, provoca una polmonite grave, che può anche essere fatale, soprattutto negli anziani debilitati e nei bambini piccoli. A causa di un'infezione da Legionella possono verificarsi anche infiammazioni del rivestimento interno del cuore e del bacino dei reni, nonché la relativamente innocua febbre di Pontiac.

Poiché alla Legionella piace stare in acque calde e poco agitate e moltiplicarsi molto fortemente a temperature dell'acqua più elevate, l'ordinanza tedesca sull'acqua potabile stabilisce che tutti i sistemi di riscaldamento dell'acqua a cui sono collegate le docce devono essere regolarmente esaminati.

Proprietari e affittuari di case plurifamiliari, associazioni edilizie e società di gestione immobiliare sono obbligati a effettuare un esame ogni tre anni, in base al quale l'acqua da testare deve essere prelevata ed esaminata in tre diversi punti di ciascuna linea.

In qualità di proprietari terrieri, tutti quei proprietari di case sono obbligati a esaminare le loro case

  • ci sono almeno 3 unità abitative, di cui almeno 1 deve essere affittata,
  • un serbatoio dell'acqua calda con un volume superiore a 400 l o
  • le condutture contengono un totale di 3 litri
  • Sono disponibili docce
costi del test della legionella

I campioni devono essere prelevati da tre posizioni diverse

I campioni devono essere prelevati in 3 diverse posizioni:

  • all'uscita del bollitore dell'acqua calda
  • all'ingresso della linea di circolazione e
  • nel punto di estrazione più distante in ogni colonna montante

Un laboratorio autorizzato deve esaminare questi campioni e, se il valore limite consentito viene superato, informare immediatamente il dipartimento sanitario responsabile, che ordinerà quindi ulteriori misure (blocco, disinfezione del sistema), che il proprietario deve prendere immediatamente a proprie spese.

Domanda: quanto costa un tale esame?

Quantum Expert: i costi per l'analisi dei campioni possono variare notevolmente da laboratorio a laboratorio.

Di norma, l'esame di un campione costa dai 25 ai 60 euro circa a seconda del laboratorio incaricato. Poiché è necessario prelevare un totale di almeno 3 campioni, i costi sono comunque compresi tra 75 EUR e 180 EUR, nella maggior parte dei casi ci sono costi di viaggio aggiuntivi.

Un piccolo esempio di costi dalla pratica

Abbiamo un controllo della legionella effettuato nel nostro condominio. Ci sono 7 appartamenti nella nostra casa, con un totale di 2 alzate.

Inviareprezzo
4 campionamento, analisi4 * 45 EUR
Costi di viaggio24 EUR
costo totale204 EUR

Questo è solo un singolo esempio di costo che si applica solo al costo dei test per una casa specifica e attraverso un laboratorio specifico. I costi per altri edifici possono variare.

Nel nostro esempio, il secondo riser richiede un campionamento aggiuntivo ("nel punto più distante ogni riser").

Domanda: da cosa dipendono i costi per il test della Legionella?

Esperto quantistico: ecco alcuni punti decisivi per i costi:

  • il numero di punti di campionamento previsti, a seconda del tipo di installazione nell'edificio
  • i costi delle analisi di laboratorio
  • i costi aggiuntivi che il rispettivo laboratorio addebita per il campionamento

In pratica, qui ci sono chiare differenze nei costi: i proprietari o le associazioni abitative con un numero maggiore di appartamenti in affitto spesso ottengono anche condizioni leggermente più favorevoli da molti laboratori.

In qualità di padrone di casa sei ovviamente libero di scegliere quale laboratorio (approvato) commissionare con l'indagine. I confronti dei prezzi sono decisamente utili qui, almeno nell'interesse degli inquilini, che alla fine devono pagare i costi.

Domanda: quanto costa effettivamente impostare i punti di campionamento?

Quante expert: i corrispondenti punti di presa (valvole) sono generalmente prodotti da aziende idrauliche. I costi sono sempre basati sullo sforzo e sul prezzo della singola azienda.

In pratica, tuttavia, di solito puoi assumere costi compresi tra circa 250 EUR e 300 EUR.

Domanda: quali costi può addebitare un locatore agli inquilini?

costi del test della legionella

Il costo del test è generalmente a carico dell'inquilino

Esperto quantistico: fondamentalmente ci sono due tipi di costi: da un lato, i costi una tantum per la creazione dei punti di campionamento richiesti per i test, e dall'altro i costi per i test stessi .

La creazione dei punti di prelievo è responsabilità del locatore, che è responsabile della fornitura delle strutture strutturali necessarie. Secondo il § 559 BGB ha il diritto di aumentare l'affitto.

Tuttavia, i costi per i test in corso (istruttoria) rappresentano “altri costi operativi” e possono quindi essere trasferiti ai locatari. Ciò è supportato dai § 2 No. 5a) - 5c) e 6a) - 6c) dell'Ordinanza sui costi operativi (BetrkV), che si occupa di "monitorare il sistema" e "verificarne la sicurezza operativa".

Domanda: E i condomini?

Esperto quantistico: qui la situazione è un po 'più problematica, poiché non tutti i proprietari sono coperti dall'obbligo legale di testare la legionella. Colpisce solo i proprietari di appartamenti che affittano l'appartamento di loro proprietà, cioè che sono proprietari.

Tuttavia, una sentenza del tribunale ha chiaramente chiarito che l'associazione dei proprietari di appartamenti è pienamente responsabile per le indagini sul sistema di acqua potabile e che tutti i proprietari devono sostenere i costi allo stesso modo, indipendentemente dal fatto che solo alcuni i proprietari affittano i loro appartamenti, ma non altri.

La ragione di questa sentenza è che il sistema di acqua potabile è prevalentemente di proprietà congiunta di WEG. Ciò significa che i proprietari degli appartamenti, come WEG, sono anche proprietari del sistema di acqua potabile. In questo ruolo, sopportano l'onere della proprietà comune, in questo caso i costi di ispezione del sistema di acqua potabile.

Il principio "chi inquina paga" non si applica qui: tutti i proprietari di appartamenti hanno un obbligo collettivo, non solo i proprietari che affittano i loro appartamenti.