Teleriscaldamento: quali costi ci si può aspettare per kWh?

teleriscaldamento-costi-kwh

L'eliminazione del proprio sistema di riscaldamento con tutti i costi di manutenzione e riparazione e le esigenze di spazio inizialmente sembra avere un senso. L'uso del calore di scarto altrimenti semplicemente deflagrante nell'industria per il riscaldamento di case private. Tuttavia, vi è grande incertezza sui costi che sorgeranno per le famiglie collegate quando si utilizza il teleriscaldamento. Nella nostra intervista abbiamo chiesto all'esperto di Quante quali costi per kWh ci si dovrebbe aspettare con il teleriscaldamento.

Domanda: quanto costa il singolo kWh per il teleriscaldamento?

Quante-Expert: prima di tutto, può essere molto diverso da provider a provider. Le differenze di costo tra i singoli fornitori possono arrivare fino al 30%.

teleriscaldamento-costi-kwh
I costi per kWh dipendono da vari fattori.

Inoltre, nel calcolo sono inclusi 3 diversi fattori:

  • il prezzo della prestazione (ovvero la quantità di calore concordata)
  • il prezzo dell'energia (il prezzo kWh effettivamente addebitato dopo il consumo di calore)
  • il prezzo di misurazione (i costi per la misurazione e la fatturazione)

In questo contesto, una quantità di calore eccessivamente elevata è particolarmente critica - questo porta a un prezzo (inutilmente) ad alte prestazioni e quindi a costi complessivi significativamente più alti.

Media tedesca

In media, puoi aspettarti circa 10 centesimi / kWh per ogni kWh di teleriscaldamento. Se lo confronti con altre fonti di energia, è relativamente costoso:

Fonte di energiaCosto per kWh
gascirca 6,5 ​​centesimi / kWh
Petrolio (attualmente)intorno ai 6,5 cent / kWh (qualche anno fa anche intorno ai 9 cent / kWh, fluttua fortemente)
Pelletda circa 4,5 cent / kWh a 5,5 cent / kWh
Cippato, tronchi spaccati (a seconda della fonte di approvvigionamento)da circa 3,5 cent / kWh a 4,5 cent / kWh
Gas liquidoda circa 7 cent / kWh a 9 cent / kWh

Ciò dimostra che il teleriscaldamento è più della metà più costoso del tradizionale riscaldamento a gas e quasi il doppio del riscaldamento a biomassa.

Teleriscaldamento in una casa unifamiliare

teleriscaldamento-costi-kwh
Il teleriscaldamento è adatto per case unifamiliari e plurifamiliari.

Naturalmente, non solo i condomini, ma anche le case unifamiliari possono essere fornite con il teleriscaldamento. Un edificio isolato secondo le specifiche EnEV ha un normale consumo di riscaldamento di circa 50 kWh per m² all'anno e 75 kWh per m² all'anno.

Per una casa unifamiliare di 140 m², ciò comporterebbe un costo per kWh compreso tra 700 EUR e 1.050 EUR all'anno. In confronto, un sistema di riscaldamento a pellet genererebbe da 300 a 350 euro all'anno.

Edifici più vecchi e scarsamente isolati o per niente isolati possono raggiungere valori molto più alti (fino a 150 kWh per m² all'anno o anche oltre 200 kWh per m² all'anno per edifici non ristrutturati degli anni '70.

Esempio di costo dalla pratica

Abbiamo costruito un nuovo edificio e stiamo optando per il teleriscaldamento. Per fare questo, stimiamo i nostri futuri costi di riscaldamento. La nostra casa dispone di 130 m² di superficie abitabile ed è molto ben isolata.

Inviareprezzo
Prezzo base annuo (prezzo performance)450 EUR
Prezzo di misurazione180 EUR
Prezzo kWh (prezzo energia=dipendente dal consumo)686,40 EUR
Costi totali annui quindi1.316,40 EUR
Spese di riscaldamento per m² di superficie abitabile con esso10,13 EUR per m² di superficie abitabile all'anno

Questi costi si riferiscono a una casa specifica e a un fornitore di energia specifico. I costi possono anche essere più alti o più bassi per altri fornitori, anche per case di dimensioni e attrezzature simili.

Domanda: cosa determina i costi kWh per il teleriscaldamento?

teleriscaldamento-costi-kwh
Il prezzo per un kWh dipende da vari fattori.

Esperto quantistico: mentre il prezzo di prestazione richiesto e il prezzo di misurazione sono anche decisivi per i costi totali, i costi per kWh puri sono sempre basati sul calcolo del singolo fornitore.

Nel contratto di consegna può essere concordata anche una cosiddetta clausola di escalation del prezzo, che consente al fornitore di trasferire il prezzo kWh al cliente in base ai propri costi di produzione del calore (prezzi di riscaldamento auto-pagabili nella centrale termica) . Ciò significa che il prezzo kWh per il teleriscaldamento può sempre variare di conseguenza.