Stufa in maiolica moderna: quali sono i costi?

costi stufa in maiolica

Il riscaldamento a legna è tornato in auge, non solo per ragioni ecologiche, ma spesso anche per ragioni di costo. Questo è il motivo per cui le tradizionali stufe in maiolica stanno vivendo di nuovo una vera rinascita in una forma modernizzata. Nella nostra intervista, l'esperto quantistico spiega i costi che devi considerare per l'acquisto e il funzionamento di tali forni.

Domanda: quanto costa una moderna stufa in maiolica?

Esperto quantistico: è impossibile dare una risposta generale. I costi dipendono dal tipo di costruzione (oggi esistono diverse tipologie di costruzione, ognuna con una diversa funzione), dalle dimensioni e dalla resa termica e dal singolo progetto.

I costi possono variare da circa 2.500 EUR a 10.000 EUR e oltre.

Prima di tutto, devi distinguere quale tipo di stufa in maiolica vuoi avere:

  • un cosiddetto forno base dal forno incastonatore
  • un kit stufa in maiolica
  • una stufa in maiolica ad aria calda
  • una stufa in maiolica ad acqua

Una stufa di base è la "classica" stufa in maiolica che tutti conosciamo, costruita individualmente dall'installatore.

costi stufa in maiolica

Una stufa in maiolica convenzionale rilascia gradualmente il calore

In questo tipo di stufa in maiolica, gli elementi riscaldanti in ceramica si trovano dietro la camera di combustione. Il calore generato dalla combustione di diversi tipi di combustibile (legna o carbone) viene assorbito dalle canne fumarie in ceramica e immagazzinato dai mattoni refrattari con cui è rivestita la stufa.

Dopo un certo tempo di consegna, la stufa si riscalda e rilascia gradualmente il calore immagazzinato nella stanza. Tra 8 e 24 ore dopo la fine del processo di riscaldamento, il calore radiante proviene ancora dalla stufa in maiolica.

I costi per i forni base impostati individualmente partono da circa 5.000 EUR. A seconda del design, delle dimensioni e del design, tuttavia, può anche essere notevolmente più costoso. Fino al doppio e più sono facilmente possibili.

Un kit stufa in maiolica è solitamente anche una stufa di base. Tuttavia, qui vengono forniti solo i singoli componenti.

Il kit stufa deve essere assemblato e assemblato da soli, dopodiché deve essere approvato dallo spazzacamino.

I costi per questo sono notevolmente inferiori rispetto al forno di base utilizzato dal produttore del forno. Sono disponibili kit di alta qualità a partire da circa 2.000 EUR.

Una stufa in maiolica ad aria calda funziona secondo un principio diverso rispetto alle tradizionali stufe in maiolica. Non è una forma di riscaldamento radiante, ma una sorta di riscaldamento a convezione.

Con questo principio costruttivo, diffuso anche in passato, l'aria della cella frigorifera viene aspirata nel forno tramite feritoie di aria fredda, riscaldata nel forno e insufflata nell'ambiente come aria calda tramite condotti di aria calda. La distribuzione dell'aria è possibile anche in stanze o piani adiacenti.

I modelli nuovi e migliorati basati su questo principio di costruzione ora costano da circa 3.000 EUR. A seconda della potenza e delle dimensioni di riscaldamento richieste, un forno di questo tipo può anche essere notevolmente più costoso.

Una variante ancora più moderna è il cosiddetto sistema di ipocausto dell'aria, in cui l'aria viene spostata all'interno di un sistema chiuso. Ciò significa che anche i componenti più lontani possono essere riscaldati in modo mirato; il calore viene emesso a temperature superficiali inferiori, ma su aree più ampie. Ciò garantisce anche che il calore venga irradiato in modo più uniforme nella stanza. I costi per i sistemi di ipocausto aereo partono da circa 5.000 EUR.

Una stufa in maiolica ad acqua è collegata a un serbatoio dell'acqua calda. Simile a una stufa ad acqua, consente di riscaldare contemporaneamente l'acqua per un impianto di riscaldamento centralizzato ad acqua. Il vantaggio rispetto alla stufa a legna ad acqua risiede nell'effetto di accumulo di calore aggiuntivo dovuto al principio della stufa in maiolica.

Le stufe in maiolica ad acqua sono disponibili a partire da circa 5.000 EUR. Il prezzo è chiaramente determinato dallo sforzo richiesto per il collegamento al riscaldamento.

Esempio di costo dalla pratica

Acquistiamo un kit stufa che assembliamo e colleghiamo noi stessi. Il kit ha una camera di combustione delle dimensioni di 52 x 37 cm. La potenza di combustione è di 26,5 kW, il ricambio di carburante durante la cottura è di 7,5 kg / h.

Inviareprezzo
Kit stufa in maiolica6.995 EUR
consegna0 EUR (incluso)
Costi di costruzione0 EUR (autoassemblaggio)
Materiali di montaggio aggiuntivi100 EUR
Spazzacamino - accettazione60 EUR
costo totale7.155 EUR

Questo è solo un esempio di costo. Si applica solo a uno specifico modello di stufa in maiolica in un design individuale da un unico produttore. Anche i costi per altri modelli possono variare.

Domanda: da quali fattori dipendono i costi di una stufa in maiolica?

Esperto quantistico: ci sono alcune cose da considerare qui:

costi stufa in maiolica

Il tipo e la struttura della stufa in maiolica sono importanti fattori di costo

  • il tipo di stufa in maiolica (stufa base o stufa ad aria calda, stufa in maiolica ad acqua)
  • le prestazioni e le dimensioni della stufa in maiolica
  • il tipo di combustibile utilizzato (legna o carbone, con l'uso appropriato anche gas naturale possibile)
  • il design individuale della stufa in maiolica
  • Attrezzatura aggiuntiva (vano riscaldato, vano carburante, panca, ecc.)
  • se necessario, il costo di un ulteriore dispositivo di sicurezza per bambini per la stufa, se necessario
  • se è necessario realizzare una cappa supplementare per il camino
  • le condizioni individuali nel sito di installazione
  • un'eventuale necessaria conversione del camino
  • con il kit: materiale di collegamento
  • per il kit: accettazione finale da parte dello spazzacamino

Domanda: Quali sono i costi del materiale di connessione e dell'accettazione durante l'assemblaggio di un kit?

Esperto quantistico: per questo devono essere calcolati solo costi bassi. L'accettazione da parte dello spazzacamino distrettuale costa circa 60 EUR, con materiale di collegamento nella maggior parte dei casi tra circa 100 EUR e 200 EUR.

Domanda: quanto costerebbe avere un'azienda specializzata che allestisca un kit per stufe in maiolica?

Esperto quantistico: ovviamente, ciò varia a seconda dello sforzo individuale. I costi per la costruzione partono da circa 500 EUR, ma possono essere notevolmente più alti per lavori più complessi.

Domanda: quanto costa la conversione di un camino?

Esperto quantistico: se la canna fumaria esistente non è adatta per un collegamento e quindi deve essere convertita, di solito vengono sostenuti costi di 1.500 EUR o anche di più. In questi casi, ciò è inevitabile se si desidera installare una stufa in maiolica.

Domanda: quanto costano le stufe in maiolica durante il funzionamento?

Esperto quantistico: Innanzitutto bisogna tenere conto dei costi per lo spazzacamino:

  • all'anno da circa 50 EUR a 100 EUR, a seconda della situazione sul posto, come con tutti i sistemi di riscaldamento
  • Costi per la pulizia dei treni in ceramica ogni 2 anni, circa 150 EUR

Successivamente, i costi per il consumo di legna devono essere calcolati anche per i costi di esercizio. Questo ovviamente dipende dalla capacità di riscaldamento del forno e dalle dimensioni della camera di combustione, nonché da quanto viene riscaldato.

Le stesse basi di calcolo delle stufe a legna possono essere utilizzate per calcolare il consumo di materiale riscaldante della legna:

  • 1 kg di legna di faggio con un'umidità residua del 15% ha un potere calorifico di 4,2 kW
  • il peso ottimale dei singoli tronchi è compreso tra 700 ge 1 kg
  • Capacità di riscaldamento del forno / 4,2 kW=consumo in kg per ora

Non dovresti mai aggiungere più di questo importo. Se viene aggiunta troppa legna, questo non è solo uno spreco di legno ma anche la combustione può essere influenzata negativamente. Se viene aggiunto troppo poco, la stufa in maiolica si apre durante la fase di riscaldamento.

Domanda: come si calcola ora il consumo annuale di legna?

costi stufa in maiolica

Il consumo annuo di legna può essere calcolato relativamente bene

Esperto quantistico: calcolare un valore concreto è difficile. Tuttavia, i valori approssimativi utilizzabili possono essere determinati abbastanza facilmente.

Alle nostre latitudini, la stagione di riscaldamento dura circa 9 mesi. In primavera e in autunno il riscaldamento è notevolmente inferiore. Per questo motivo, è necessario utilizzare un tempo di riscaldamento medio giornaliero di 3 ore per il calcolo approssimativo.

Se si moltiplica il numero di ore risultante per il consumo orario di legna determinato, si ottiene una stima approssimativa della quantità di legna necessaria durante la stagione di riscaldamento.

Ecco un esempio di calcolo:

  • la stufa in maiolica ha una potenza termica di 10 kW (potenza massima continua)
  • il tempo di post-riscaldamento della stufa in maiolica è di 8 ore (calore residuo)

Determinazione del numero di ore di riscaldamento:
9 mesi x 30 giorni x 3 ore al giorno=810 ore di riscaldamento

Consumo orario di materiale da riscaldamento:
10 kW / 4,2 kW=2,38 kg di legna per ora

Ne risulta un consumo con riscaldamento permanente di:
810 ore di riscaldamento x 2,38 kg di legna all'ora=1.927 kg di legna per periodo di riscaldamento.

Ciò che non viene preso in considerazione qui, tuttavia, è il fatto che abbiamo un tempo di riscaldamento. Ciò significa che dobbiamo solo riscaldare la stufa e lasciarla accendere una volta ogni 8 ore per avere calore nella stanza per le successive 8 ore.

Si potrebbe pensare che il consumo di legna sarebbe quindi solo un ottavo del valore calcolato. Ma non è così semplice.

Per generare e immagazzinare una certa quantità di calore, è necessario prima bruciare una certa quantità di legna. È inevitabile.

costi stufa in maiolica

Una stufa in maiolica emana calore più a lungo di una stufa a legna

Le stufe in piastrelle sono più efficienti di una stufa a legna a causa del rilascio a lungo termine del calore immagazzinato, ma nel complesso è possibile generare solo la quantità di calore effettivamente presente nel legno. Quindi dovresti prima vedere il fabbisogno di riscaldamento degli ambienti come base per il calcolo e usare il tuo comportamento di riscaldamento come parametro di riferimento: quanto dura il riscaldamento a quali intervalli per avere calore sufficiente?

Da questi valori è quindi possibile determinare in modo relativamente preciso in base a quale fattore è possibile ridurre la quantità di legno richiesta precedentemente calcolata.

Le stufe in maiolica consumano in media dagli 8 ai 15 kg di legna al giorno. Il consumo in una stagione di riscaldamento è in media di circa 3 metri cubi. A seconda delle prestazioni della stufa in maiolica, questo può variare notevolmente nei singoli casi.

Domanda: Anche il fabbisogno di riscaldamento della stanza non gioca un ruolo?

Esperto quantistico: Sì, puoi anche usarlo. Fornisce una linea guida affidabile su quanto calore è effettivamente necessario.

In edifici ben isolati il ​​fabbisogno di riscaldamento è di circa 70 kWh / m² all'anno. Con un soggiorno di 30 m² che sarebbero circa 2.100 kWh che devono essere generati durante l'intero periodo di riscaldamento.

Convertito in legno, significa teoricamente una quantità di 500 kg di legno di faggio all'anno. Per andare sul sicuro, puoi aggiungere dal 20% al 30% qui.

Il soggiorno può essere riscaldato a sufficienza con questa quantità di legna. Il tipo di stufa poi gioca naturalmente un ruolo, con le stufe in maiolica tende ad essere minore, con le stufe a legna, a seconda del comportamento in riscaldamento, possibilmente di più

Negli edifici non isolati, invece, il fabbisogno di riscaldamento è notevolmente superiore: a seconda dello stato di isolamento dell'edificio, il fabbisogno di riscaldamento può essere anche di 250 kWh / m² all'anno.

Domanda: quanto costa effettivamente una certa quantità di legno?

Esperto quantistico: nei nostri calcoli abbiamo sempre determinato la quantità di legno in kg. Questo non è pratico per l'acquisto di legna: lì i calcoli si basano solitamente su metri cubi o metri cubi sciolti.

Con il legno di faggio nel nostro esempio, puoi assumere circa 500 kg per metro cubo e circa 700 kg per metro cubo solido. Il prezzo per un metro cubo di legno di faggio è in genere compreso tra 70 EUR per metro cubo e 85 EUR per metro cubo.

Puoi trovare informazioni dettagliate sui prezzi della legna da ardere e sulla conversione di metri cubi in metri cubi solidi e metri cubi sciolti in questo post.