Sistema solare per una casa unifamiliare: quali costi si possono sostenere?

impianto solare-unifamiliare-costi

I sistemi solari sono diventati notevolmente più economici negli ultimi anni. L'esperto di Quante spiega nella nostra intervista quali sono i costi attualmente sostenuti per un impianto solare in una casa familiare.

Domanda: quanto costa un sistema solare per una casa familiare?

Esperto quantistico: ovviamente, questo non si può dire su tutta la linea. Il fattore decisivo per i costi è soprattutto la prestazione del sistema (kWp).

Prima di tutto devi differenziare il tipo di sistema solare che desideri:

  • un impianto solare termico
  • un impianto fotovoltaico

Entrambi i sistemi funzionano con moduli solari, ma hanno uno scopo completamente diverso.

Impianto solare termico

Un impianto solare termico genera acqua calda tramite i moduli solari sul tetto. L'acqua calda prodotta può quindi coprire il fabbisogno di acqua calda della casa e può anche essere immessa nel sistema di riscaldamento della casa. La fornitura di acqua calda riduce notevolmente la potenza richiesta del sistema di riscaldamento e quindi anche i costi di riscaldamento.

Contrariamente alle paure popolari, i sistemi solari termici funzionano senza limitazioni anche in inverno. I moduli di alta qualità possono produrre acqua con una temperatura fino a 50 ° C anche nelle gelide giornate invernali.

I costi per un impianto solare termico non sono particolarmente elevati. Per una tipica casa unifamiliare con 4-5 residenti, devi calcolare i costi tra 5.000 EUR e 10.000 EUR. Se ci sono più persone nella famiglia (maggiore consumo di acqua calda), l'area deve essere leggermente aumentata. Ciò aumenta leggermente i costi.

Impianto fotovoltaico

impianto solare-unifamiliare-costi

I sistemi più piccoli costano un po 'meno, ma producono anche meno elettricità

Un impianto fotovoltaico, invece, genera elettricità. La dimensione del sistema è decisiva per i costi e quindi anche la quantità di elettricità che può essere generata con il sistema.

I piccoli impianti per le case unifamiliari di solito hanno solo una potenza di 5 kWp (kilowatt di picco, cioè potenza di picco). I costi per l'intero sistema, installazione inclusa, sono compresi tra 8.000 EUR e 12.000 EUR.

Se viene acquistato anche un accumulatore di energia, in cui l'elettricità generata può essere temporaneamente immagazzinata fino al suo utilizzo, di solito ci si deve aspettare un ulteriore compreso tra 6.000 e 9.000 EUR. Ma non è assolutamente necessario.

Sistemi di dimensioni maggiori (ad esempio 10 kWp) possono generare più elettricità, ma di solito sono solo leggermente più costosi. In molti casi è utile una dimensione maggiore. Tuttavia, questo deve essere sempre determinato in anticipo in un calcolo delle esigenze professionali e della redditività.

Esempio di costo dalla pratica

Dotiamo la nostra casa di famiglia di un impianto fotovoltaico da 5 kWp e realizziamo anche un sistema di accumulo elettrico. Il fornitore selezionato calcola i requisiti, consegna e installa il sistema e il sistema di accumulo dell'elettricità.

Inviareprezzo
Calcolo dei requisiti0 EUR (incluso con l'acquisto)
Costo dei moduli solari8.600 EUR
Costo dell'inverter1.500 EUR
Costi di stoccaggio dell'elettricità7.200 EUR
Costi di montaggio completi1.120 EUR
Costi di connessione alla rete per l'immissione in rete750 EUR
costo totale19.170 EUR

Questo esempio di costo si riferisce a un singolo sistema di un produttore specifico con condizioni locali individuali. I costi per un impianto fotovoltaico possono variare anche in altri casi.

Domanda: da quali fattori dipendono i costi di un impianto solare in una casa unifamiliare?

impianto solare-unifamiliare-costi

Quale sistema solare sia quello giusto dipende dalla situazione locale e familiare

Esperto quantistico: per i costi, la prima cosa da considerare è il tipo di impianto (solare termico o fotovoltaico) che si vorrebbe avere. Inoltre, è necessario tenere conto di quanto segue:

  • il fabbisogno individuale di acqua calda o elettricità
  • il numero di persone che vivono nella famiglia
  • il (necessario) dimensionamento del sistema
  • se è necessario acquistare un accumulo aggiuntivo di acqua calda (solare termico) o di energia elettrica (fotovoltaico)
  • le spese di consegna e montaggio nei singoli casi (spesso anche forfait di montaggio in caso di acquisto completo)

Si raccomanda vivamente una pianificazione individuale e il calcolo delle esigenze in anticipo (calcolo della redditività). I sistemi sovradimensionati o sottodimensionati non ripagano.

Domanda: Perché il numero di persone in casa gioca un ruolo in un impianto solare termico?

Quante expert: Fondamentalmente, i sistemi solari termici inizialmente coprono il fabbisogno di acqua calda sanitaria. Un'ulteriore possibile applicazione è l'utilizzo dell'acqua calda prodotta a supporto dell'impianto di riscaldamento.

Il numero di persone che vivono in una famiglia gioca naturalmente un ruolo importante nel determinare il fabbisogno di acqua calda di una famiglia. Devi calcolare circa 1 m² - 1,5 m² di superficie del collettore per ogni persona che vive nella famiglia.

Se l'impianto di riscaldamento deve essere supportato anche con acqua calda, è necessaria una superficie media del collettore di almeno 15 m² (compresa l'area per coprire il fabbisogno di acqua calda).

Domanda: quali sono i costi per i collezionisti in questo caso?

Esperto quantistico: con una superficie del collettore di 5 m² devi calcolare circa 1.500 EUR per i collezionisti. Ci sono anche costi di montaggio di circa 1.500 euro.

Un'area del collettore di 15 m² costa circa tre volte il prezzo (circa 4.500 euro), i costi di installazione sono quindi anche più alti a circa 3.000 euro.

Nel corso del calcolo della redditività è necessario determinare se l'investimento aggiuntivo per il supporto al riscaldamento sia redditizio. I costi di investimento per il supporto al riscaldamento programmato sono più del doppio. Con sistemi di riscaldamento moderni ed economici con costi di riscaldamento intrinsecamente molto bassi e bassi requisiti di riscaldamento (casa ben isolata), questo spesso non si ripaga da solo durante la vita del sistema solare termico.

Domanda: quanto costano i serbatoi dell'acqua calda?

impianto solare-unifamiliare-costi

I prezzi di un impianto solare termico dipendono dalla sua capacità

Esperto quantistico: anche qui, ovviamente, il dimensionamento dell'intero sistema gioca un ruolo.

Per un impianto solare termico che dovrebbe coprire solo il fabbisogno di acqua calda, normalmente sono sufficienti capacità di accumulo di circa 300 l. I serbatoi di acqua calda di queste dimensioni generalmente costano tra 1.000 e 1.500 EUR.

Per i sistemi solari termici per l'integrazione del riscaldamento, invece, sono necessari serbatoi di accumulo di circa 1.000 le più. Per questo devi calcolare i costi nell'intervallo da 1.800 EUR a 2.500 EUR.

Il dimensionamento del serbatoio dell'acqua calda dipende sempre dal fabbisogno individuale di acqua calda della casa.

Domanda: quali sussidi si possono ottenere per un impianto solare termico?

Quante-Expert: per i nuovi edifici, il finanziamento è possibile solo se vengono costruiti edifici con almeno 3 unità residenziali separate.

Nel caso di vecchi edifici, tuttavia, l'ammodernamento è generalmente ammissibile al finanziamento. In questo caso, il finanziamento è fornito dal BAFA (Federal Office of Economics and Export Control).

In termini di finanziamento, viene fatta una distinzione di base tra sistemi che servono solo per riscaldare l'acqua e sistemi che supportano anche il riscaldamento.

Il finanziamento di base è di 50 EUR per m² di superficie del collettore, ma almeno 500 EUR. Se il sistema viene utilizzato anche per il supporto del riscaldamento, vengono pagati 140 EUR per m² di superficie del collettore, ma almeno 2.000 EUR di sovvenzione.

Un prerequisito per il finanziamento è un serbatoio di acqua calda esistente con una dimensione minima specificata. Nel caso di impianti per la produzione di acqua calda, questa è di almeno 200 l, negli impianti di supporto al riscaldamento deve essere disponibile almeno 40 l di volume di accumulo per m² di superficie del collettore.

Se allo stesso tempo si converte in un tipo di riscaldamento idoneo, è possibile prelevare ulteriori 500 EUR (bonus combinato). I tipi di riscaldamento ammissibili sono:

  • Riscaldatori con tecnologia a condensazione
  • Riscaldamento a biomasse
  • Riscaldamento a pompa di calore

Se la casa viene trasformata in una casa efficiente KfW 55, il finanziamento per l'impianto solare termico raddoppia.

Domanda: come determinano i costi le prestazioni di un impianto fotovoltaico?

Esperto quantistico: i costi del sistema fotovoltaico possono essere suddivisi approssimativamente in base alle prestazioni:

Componente / fattore di costoCosti per kW (valore indicativo)
Collettori solaricirca 700 EUR per kW
Costi di montaggio (eccetto tetti piani)circa 150 EUR per kW (tetto piano: fino a 250 EUR per kW)
Inverterda circa 200 EUR per kW a 350 EUR per kW

Queste sono solo linee guida approssimative. I costi possono ovviamente variare leggermente nei singoli casi a seconda delle condizioni.

Tuttavia, i valori guida possono essere utilizzati per stimare i costi aggiuntivi che un sistema più grande causerebbe.

Se si sommano i costi indicati nella tabella, si ottiene il seguente risultato: 1 kWp di potenza aggiuntiva causa costi aggiuntivi da circa 1.000 EUR a 1.200 EUR.

Domanda: quanta elettricità fornisce un impianto fotovoltaico?

impianto solare-unifamiliare-costi

La quantità di elettricità prodotta da un sistema solare dipende principalmente dalle ore di sole

Esperto quantistico: questo ovviamente dipende dalla posizione e dalle prestazioni del sistema. Ci sono grandi differenze nella resa elettrica, soprattutto tra la Germania settentrionale e meridionale. La resa è significativamente più alta nella Germania meridionale.

Con un sistema da 7 kWp nel nord della Germania, ci si può aspettare un valore indicativo approssimativo con circa 5.500 kWh a 6.500 kWh di elettricità generata all'anno in una posizione favorevole.

Domanda: quali altri costi devono essere presi in considerazione?

Esperto quantistico: i costi per uno stoccaggio di elettricità non devono essere sottovalutati. Tuttavia, sono complicati da stimare e anche la quantità totale di elettricità generata ogni anno ha un ruolo nei costi. Una spiegazione dettagliata dei costi di stoccaggio dell'elettricità e da cosa dipendono questi costi è disponibile in questo articolo.

Ci sono altri due punti da considerare:

  • i costi annuali di esercizio, manutenzione e riparazione
  • Imposta sul reddito (anche per l'elettricità che usi tu stesso, non applicabile per sistemi molto piccoli e poco performanti)

I costi annuali di esercizio e manutenzione sono generalmente compresi tra circa 200 EUR e 400 EUR all'anno. Ciò include anche il noleggio del contatore per un contatore elettrico aggiuntivo, i costi per l'assicurazione dei moduli solari (danni da tempesta, danni silenziosi).

L'importo dell'imposta sul reddito dipende dalla situazione fiscale individuale. Chiunque gestisca un impianto fotovoltaico è commercialmente attivo in Germania, anche se utilizza l'elettricità che genera autonomamente. L'imposta sul reddito è dovuta anche sull'energia elettrica prodotta dalla società.

Domanda: vale la pena alimentare nuovamente l'elettricità che non è stata utilizzata?

Esperto quantistico: devi sempre giudicarlo caso per caso. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, la bassa tariffa incentivante rende più conveniente utilizzare l'elettricità generata autonomamente.

Puoi trovare maggiori informazioni su questo argomento e anche sull'ammortamento degli impianti fotovoltaici in questo post.