Riscaldamento geotermico: quali sono i costi?

spese di riscaldamento geotermico

L'uso dell'energia geotermica per il riscaldamento è una delle nuove tecnologie nel settore del riscaldamento. L'esperto di Quante spiega in dettaglio in un'intervista quanto può costare l'acquisto di riscaldamento geotermico e quali costi si sostiene in esercizio.

Domanda: come funziona il riscaldamento geotermico ea cosa bisogna prestare attenzione?

Esperto quantistico: il riscaldamento geotermico è una forma speciale di riscaldamento a pompa di calore.

Una pompa di calore estrae sempre il calore da un determinato mezzo e quindi lo trasferisce al mezzo di riscaldamento, che scorre attraverso i tubi di riscaldamento e quindi riscalda gli ambienti.

Il principio funziona in modo esattamente opposto a un frigorifero: estrae il calore dal cibo in una stanza chiusa tramite un refrigerante circolante e lo rilascia nell'ambiente. Una pompa di calore guida il liquido di raffreddamento attraverso un mezzo esterno, ne estrae il calore e quindi lo rilascia all'interno chiuso.

Nel riscaldamento geotermico, il mezzo da cui viene estratto il calore è il suolo. Ciò è particolarmente vantaggioso, poiché sempre più calore è disponibile con l'aumentare della profondità nel terreno.

Un terreno è permanentemente al riparo dal gelo da una profondità di circa 60-80 cm (questo fatto viene utilizzato, ad esempio, per le fondamenta senza gelo), più si va in profondità, più diventa caldo.

Il liquido di raffreddamento nel riscaldamento geotermico circola in modo relativamente superficiale su una vasta area o in alcuni punti di un tubo verticalmente nella profondità (sonda geotermica). Il tipo di sviluppo dell'energia geotermica ha un'influenza significativa sullo spazio necessario per il riscaldamento geotermico e sui costi.

Un punto a cui devi assolutamente prestare attenzione è: Elettricità.

Affinché il liquido di raffreddamento possa circolare, è necessaria l'elettricità, molto. In linea di principio, la pompa di calore è solo un riscaldatore elettrico, ma con un grado di efficienza notevolmente migliorato.

Questo ha un impatto

1. sull'ecologia e
2. sui costi

spese di riscaldamento geotermico

Il riscaldamento geotermico è ecologico solo se l'elettricità è prodotta in modo ecologico

Il riscaldamento geotermico può essere ecologico solo come l'elettricità che lo alimenta. Se questa elettricità proviene da una centrale elettrica a carbone, ad esempio (una quantità considerevole della quale è ancora in funzione in Germania), l'equilibrio ecologico di un tale sistema di riscaldamento è ovviamente catastrofico. Se invece l'energia elettrica è ottenuta da un impianto fotovoltaico, il riscaldamento funziona praticamente completamente a CO [sub] 2 [/ sub] -neutro. Quindi qui è fondamentale essere un po 'critici nella scelta dell'elettricità se si vuole riscaldare in modo ecologicamente compatibile.

L'elevata dipendenza del riscaldamento geotermico dall'elettricità ha naturalmente un impatto anche sui costi di esercizio: se il prezzo dell'elettricità aumenta, aumentano anche i costi di riscaldamento. I sistemi di riscaldamento geotermico, in particolare, dipendono fortemente da tariffe elettriche economiche (o ridotte). Se questi non sono più disponibili, il sistema di riscaldamento diventerà rapidamente antieconomico, soprattutto a causa dei suoi elevati costi di acquisto.

Domanda: quanto costa acquistare il riscaldamento geotermico?

Esperto quantistico: ovviamente, ciò dipende sempre dalla potenza termica richiesta del sistema e dal tipo di sistema di riscaldamento che si desidera utilizzare.

Il sistema di riscaldamento in sé non è troppo costoso con costi da 5.000 EUR a 10.000 EUR, ma devono essere aggiunti anche i costi di installazione e i costi di sfruttamento della fonte di calore.

Alla fine, i costi per l'intero sistema di riscaldamento sono spesso da 15.000 EUR a 25.000 EUR.

Il riscaldamento a biomassa (pellet, cippato) è spesso altrettanto costoso a causa dello stoccaggio richiesto, il riscaldamento tradizionale a gas spesso costa solo la metà.

Tuttavia, una parte dei costi aggiuntivi è compensata da un livello di finanziamento altrettanto elevato. Ciò viene fatto principalmente dallo Stato al fine di promuovere l'uso dell'energia geotermica come fonte di energia per il riscaldamento, soprattutto nel settore privato.

Di conseguenza, il riscaldamento geotermico è sotto forte pressione per ripagare in modo massiccio, soprattutto a causa dei bassi costi di esercizio.

Un piccolo esempio di costo dalla pratica:

Stiamo sostituendo il vecchio sistema di riscaldamento in una casa familiare relativamente nuova e ben isolata con una pompa di calore geotermica (JAZ 4.5). Nel nostro caso, la fonte di calore viene sviluppata utilizzando una sonda geotermica.

Inviareprezzo
Pompa di calore comprensiva di installazione e bilanciamento idraulicoEUR 11.500
Sviluppo (perforazione profonda, sonda geotermica)8.800 EUR
costo totaleEUR 20.300
avanzamentomeno 4.500 EUR
costi autosufficienti15.800 EUR

Naturalmente, questo è solo un singolo esempio di costo per un sistema di riscaldamento molto specifico e una situazione di installazione specifica. In altri casi, soprattutto se le condizioni locali sono diverse, i costi possono anche essere significativamente diversi.

spese di riscaldamento geotermico

Il lavoro di sviluppo costituisce la maggior parte dei costi

Nel nostro esempio di costo, è già chiaro quanto possono essere alti i costi per lo sviluppo e quale parte significativa dei costi totali per il riscaldamento geotermico fanno. Quindi non dovresti mai guardare solo ai costi del sistema di riscaldamento, ma tenere sempre d'occhio i possibili costi di sviluppo della tua proprietà.

Nel caso di uno sviluppo in prossimità della superficie (es. Con collettori geotermici) i costi sarebbero stati notevolmente inferiori, ma nel nostro caso sarebbero stati necessari quasi 300 m². Volevamo evitarlo.

Domanda: Da quali fattori dipendono in pratica i costi del riscaldamento geotermico?

Esperto quantistico: naturalmente, diversi fattori giocano un ruolo qui:

  • il tipo e il design della pompa di calore e la potenza nominale della pompa di calore
  • il tipo di accesso scelto e le condizioni locali
  • la domanda di riscaldamento che l'edificio ha

Questi tre fattori giocano sempre insieme quando si tratta del costo del riscaldamento geotermico.

Le esigenze di riscaldamento individuali dell'edificio sono particolarmente importanti quando si tratta di costi, motivo per cui devono essere determinate in anticipo con molta precisione.

Per il corretto dimensionamento dell'impianto, è necessario tenere sufficientemente conto degli estremi climatici della zona (es. Giornate invernali molto fredde) in modo da avere a disposizione una potenza di sistema sufficiente quando necessario e da poter coprire fabbisogni termici più elevati senza riscaldamento aggiuntivo.

Nessun errore dovrebbe essere commesso durante il dimensionamento, poiché non c'è quasi nulla che possa essere corretto in seguito. Sono quindi importanti calcoli accurati e completi in anticipo. In ogni caso, dovrebbero essere eseguiti da uno specialista esperto.

Domanda: quali costi di sviluppo possono sorgere?

Esperto quantistico: questo dipende in larga misura dal tipo di sviluppo. Ci sono tre opzioni in totale:

  • lo sviluppo tramite collettori piani
  • lo sviluppo tramite collettori di trincee (Künetten)
  • lo sviluppo tramite sonde geotermiche

I collettori piani sono tubi affiancati in linee serpentine che vengono installate solo a profondità ridotta. Sono il tipo di sviluppo più economico, ma per le case unifamiliari medie di solito hanno bisogno di un'area da 300 m² a 350 m², a seconda del fabbisogno di riscaldamento. A circa 10 EUR per m² a 15 EUR per m², i costi sono abbastanza economici. La resa energetica è di circa 25 W per m².

I collettori di trincea o trincea sono collettori piani disposti uno sotto l'altro. Si trovano uno sopra l'altro in una spirale. Le singole spirali sono disposte una accanto all'altra in una trincea.

Con un fabbisogno medio di riscaldamento in una casa unifamiliare, di solito ci si deve aspettare una lunghezza di trincea compresa tra 80 ma 100 m, ma questo può anche essere suddiviso su più trincee. Se il terreno è buono (non una classe di terreno elevata), i costi per il misuratore di trincee vanno da circa 30 EUR a 40 EUR. Il rendimento energetico qui è di circa 100 W per metro di trincea.

Ciò rende i vassoi un perfetto compromesso tra requisiti di spazio e costi. In caso di condizioni del terreno difficili, tuttavia, questo può anche essere molto più costoso: i collettori a piastra piana sono spesso la soluzione migliore qui.

Le sonde geotermiche sono il metodo di sviluppo più costoso e complesso, ma allo stesso tempo richiedono anche uno spazio minimo.

spese di riscaldamento geotermico

Più profonda è la sonda, più energia produce

La resa energetica qui è molto alta, di regola si può normalmente assumere un buon 50 W per metro di profondità di perforazione. Ciò significa che per una casa unifamiliare media sarebbero necessarie profondità di perforazione da 160 ma 180 m. Poiché la perforazione al di sotto dei 100 m è consentita solo in casi eccezionali, le perforazioni sono generalmente distribuite su due o più fori.
Il misuratore di perforazione costa da 50 EUR a 60 EUR perché il processo è complicato e Inoltre, è necessario ottenere un gran numero di permessi (a pagamento). In caso di condizioni del suolo problematiche, tuttavia, questi costi possono aumentare notevolmente.

La sonda geotermica è quindi il tipo di sviluppo più costoso e, in termini di costi, anche il più rischioso.

Domanda: Queste cifre presumono un fabbisogno di riscaldamento di circa 8.000 kWh all'anno per una casa unifamiliare media - è realistico? Quali sono le deviazioni?

Esperto quantistico: in linea di principio, questo è molto realistico se si tratta di una casa moderna e ragionevolmente ben isolata.

Naturalmente anche il fabbisogno di riscaldamento effettivo può variare leggermente da casa a casa e molti fattori strutturali giocano un ruolo qui, come il tipo di finestra o lo spessore dello strato isolante.

Le case più vecchie o non isolate, tuttavia, hanno spesso un fabbisogno di riscaldamento significativamente più elevato. In quali aree puoi vedere dai valori guida riportati di seguito:

Tipo di edificio, anno di costruzioneFabbisogno di riscaldamento in kWh / m² all'anno
Case costruite prima del 1977, non ristrutturatecirca 220 kWh / m² - 280 kWh / m² all'anno
Casa costruita dopo il 1977, standard WSchV 1977circa 150 kWh / m² - 230 kWh / m² all'anno
Casa secondo lo standard WschV 1984circa 80 kWh / m² - 150 kWh / m² all'anno
Casa secondo lo standard WSchV 1995circa 50 kWh / m² - 100 kWh / m² all'anno
Abitazione secondo lo standard EnEV 2009circa 50 kWh / m² - 70 kWh / m² all'anno
Casa a basso consumo energeticocirca 30 kWh / m² - 50 kWh / m² all'anno
Casa passivameno di 15-20 kWh / m² all'anno

Queste sono ovviamente solo linee guida approssimative, come già accennato, il fabbisogno di riscaldamento effettivo può quindi sempre variare leggermente. Tuttavia, la panoramica mostra già che le case più vecchie e non ristrutturate hanno spesso un fabbisogno di riscaldamento significativamente più elevato.

Domanda: E i costi di riscaldamento per il riscaldamento geotermico: quanto costa meno? I costi di acquisto sono molto più elevati rispetto, ad esempio, al riscaldamento a gas.

Esperto quantistico: i costi di riscaldamento che sorgono con una certa pompa di calore possono essere calcolati molto bene - la chiave per questo è il JAZ della pompa di calore.

Un JAZ (fattore di prestazione annuale) di 1,0 significherebbe che la pompa di calore genera anche 1 kWh di calore da 1 kWh. Tuttavia, anche un termoventilatore può farlo.

La pompa di calore nel nostro esempio ha un JAZ di 4,5, il che significa che devi utilizzare 1 kWh di elettricità per generare 4,5 kWh di calore. Questo è un rapporto molto migliore.

Molti fornitori offrono tariffe elettriche ridotte per le pompe di calore e talvolta una combinazione per tempi di caricamento alti e bassi. Le tariffe scontate di solito costano intorno ai 19 centesimi / kWh, altrimenti paghi il normale prezzo dell'elettricità.

Se conosci le tue esigenze di riscaldamento (ad esempio dal riscaldamento precedente), puoi facilmente calcolare i costi.

Il fabbisogno di riscaldamento di 8.000 kWh con un JAZ di 4,5 significa un fabbisogno di elettricità di 1.777 kWh. Con una tariffa elettrica ridotta, ciò equivale a circa 337 EUR di costi di riscaldamento all'anno, con l'elettricità normale a circa 497 EUR di costi di riscaldamento all'anno.

Un piccolo confronto:

Fabbisogno di riscaldamento 8.000 kWh / anno, spese di riscaldamento per vari sistemi di riscaldamento

Tipo di riscaldamentoSpese di riscaldamento annuali
Riscaldamento geotermico JAZ 4.5337 EUR / 497 EUR / 213 EUR * * con elettricità fotovoltaica autoprodotta, valore medio
Riscaldamento a gas (potere calorifico)436 EUR
Riscaldamento a pellet400 EUR
Riscaldamento a cippato280 EUR - 300 EUR
spese di riscaldamento geotermico

La redditività del riscaldamento geotermico dipende dall'andamento dei prezzi dell'elettricità

Devi tenere presente che il riscaldamento geotermico dipende molto dal prezzo dell'elettricità. Se questo aumenta (come è avvenuto quasi ininterrottamente negli ultimi anni) o se la tariffa scontata cessa, il riscaldamento geotermico diventerà presto l'alternativa più costosa.

Per la biomassa come il pellet o il cippato, d'altra parte, i prezzi sono gli stessi da anni - poiché si tratta di materie prime rinnovabili e per lo più solo scarti leggermente lavorati dalla lavorazione del legno, non c'è motivo di aumentare i prezzi. Con tali riscaldatori, questo offre anche un po 'di sicurezza per il futuro.

Il riscaldamento a gas ottiene un vantaggio in termini di costi di diverse migliaia di euro al momento dell'acquisto, che un riscaldamento geotermico può solo ammortizzare a lunghissimo termine.

Il prezzo del gas naturale, che sicuramente aumenterà in futuro, potrebbe, almeno a lungo termine, spostare il rapporto a favore del riscaldamento geotermico se il prezzo dell'elettricità non aumenterà nella stessa misura.

Prima di acquistare il riscaldamento geotermico, è essenziale calcolare e considerare attentamente.