Riscaldamento con elettricità: un calcolatore dei costi

Calcolatore dei costi di riscaldamento con elettricità

Il riscaldamento con l'elettricità è considerato antieconomico e inefficiente. In effetti, devi fare una distinzione molto precisa tra la tecnologia di riscaldamento che stai utilizzando: i costi coinvolti possono variare notevolmente. Il nostro calcolatore dei costi degli esperti Quante fornisce informazioni sui costi da tenere in considerazione quando si riscalda con l'elettricità.

Domanda: quanto costa riscaldare con l'elettricità?

Esperto quantistico: il consumo di energia è misurato in kWh - ciò corrisponde a una potenza di 1.000 W con un tempo di funzionamento del dispositivo di un'ora.

Per 1 kWh di elettricità devi calcolare circa 0,30 centesimi in una famiglia privata, alcuni tipi di elettricità, come la cosiddetta elettricità a pompa di calore o le tariffe a basso carico, possono anche essere più economici, sono di solito 20 centesimi / kWh forte>.

Calcolatore dei costi di riscaldamento con elettricità
Si può presumere che il prezzo dell'elettricità aumenterà nei prossimi anni.

In futuro sono possibili lievi aumenti dei prezzi dell'elettricità se la CO2 viene tassata.

Prima di tutto, un esempio di costi.

Esempio di costo dalla pratica

Il nostro appartamento di 70 m² in un edificio moderatamente isolato ha un fabbisogno annuo di riscaldamento di 120 kWh / m² all'anno. L'appartamento è riscaldato con stufe elettriche a muro. Calcoliamo quali costi mensili di riscaldamento abbiamo.

Inviareprezzo
Consumo annuo di elettricità8.400 kWh
Costi energetici annuali da questo (0,29 centesimi / kWh)EUR 2.436
Elettricità per riscaldamento mensile (acconto) con essa203 EUR al mese

L'esempio di costo qui mostrato si riferisce a un impianto di riscaldamento elettrico specifico e ad un edificio specifico. Anche i costi per altri sistemi di riscaldamento e per edifici coibentati meglio o peggio possono variare notevolmente.

Domanda: in quale fascia di prezzo sono i costi per il riscaldamento con l'elettricità?

Calcolatore dei costi di riscaldamento con elettricità
Il costo del riscaldamento con l'elettricità dipende dal tipo di riscaldamento.

Esperto quantistico: prima di tutto dipende dal tipo di riscaldamento e dal fabbisogno termico per metro quadrato.

Negli edifici moderni isolati (secondo le specifiche EnEV), il fabbisogno di riscaldamento è di circa 50 kWh / m² a 75 kWh / m² all'anno. Nel caso di edifici scarsamente o per niente isolati, tuttavia, si può facilmente calcolare fino al doppio (circa 150 kWh / m²), se l'edificio è anche più vecchio (costruito prima del 1977) fino a 250 kWh / m² o addirittura 300 kWh / m² La richiesta di riscaldamento deve essere fornita.

Elettricità riscaldamento diretto

Nel caso del riscaldamento diretto con elettricità, ad esempio con elementi riscaldanti a parete azionati da elettricità o termoventilatori installati, il consumo di elettricità corrisponde quindi esattamente al fabbisogno di riscaldamento.

Riscaldamento a pompa di calore

I sistemi di riscaldamento a pompa di calore funzionano anche in linea di principio con l'elettricità. Tuttavia, la quantità di elettricità necessaria per generare calore qui è notevolmente inferiore, poiché questa tecnologia di riscaldamento è significativamente più efficiente. Quanto calore può essere generato da 1 kWh di elettricità è indicato dal cosiddetto fattore di prestazione annuale (JAZ) del sistema di riscaldamento utilizzato: un JAZ di 4,0 significa che è richiesto solo 1 kWh di elettricità per 4 kWh di calore. I costi dell'elettricità dell'esempio sopra sarebbero quindi solo un quarto.

Inoltre, spesso possono essere richieste speciali tariffe ridotte della pompa di calore (circa 20 centesimi / kWh) per il riscaldamento, il che abbassa ulteriormente i costi.

Riscaldamento a raggi infrarossi

Calcolatore dei costi di riscaldamento con elettricità
Anche i riscaldatori a infrarossi funzionano con l'elettricità.

Il riscaldatore a infrarossi è un riscaldatore radiante che funziona con l'elettricità. L'aria della stanza non viene riscaldata, solo le pareti, i pavimenti, i soffitti e il corpo umano nella stanza vengono riscaldati dalla stufa.

Un soggiorno di 100 m² richiede tra 4.500 W e 6.000 W di potenza di riscaldamento. Se questo fosse estrapolato a 6.600 ore di funzionamento annuali, il consumo sarebbe di 30.000 kWh - 40.000 kWh all'anno. Tuttavia, questo calcolo non ha senso, poiché i riscaldatori a infrarossi non devono funzionare costantemente.

Il riscaldatore fornisce calore sufficiente solo pochi minuti dopo essere stato acceso. Deve funzionare solo per un tempo molto breve all'ora, se non del tutto, in stanze che non sono attualmente utilizzate. In totale, ci sono un numero significativamente inferiore di ore di funzionamento all'anno, quante dipendono dalla posizione dei singoli elementi riscaldanti e dalle condizioni locali.

Riscaldamento ad accumulo notturno

I riscaldatori ad accumulo notturno funzionano con tariffe a basso carico, ma di solito sono più costosi del riscaldamento elettrico diretto a causa della bassa efficienza del riscaldamento.

Calcolatore dei costi di riscaldamento con elettricità
I riscaldatori ad accumulo notturno non sono più appropriati oggi.

Questa tecnologia di riscaldamento è considerata obsoleta e troppo costosa per gli standard odierni, nonostante le tariffe a basso carico offerte.

Domanda: da cosa dipendono i costi del riscaldamento con l'elettricità?

Esperto quantistico: i seguenti sono sempre decisivi qui:

  • quale tecnologia di riscaldamento viene utilizzata per il riscaldamento
  • quale richiesta di riscaldamento è data in casa o in appartamento
  • quanto bene era isolato
  • quale temperatura ambiente si desidera raggiungere
  • quali temperature esterne prevalgono mediamente (informazioni a riguardo sono fornite dai cosiddetti numeri dei gradi giorno per la rispettiva località)
  • come viene controllato il riscaldamento (manualmente, da termostato, da timer)

Domanda: quali fattori giocano ancora un ruolo?

Esperto quantistico: devi sempre considerare i costi di acquisto per il riscaldamento.

Per un sistema a pompa di calore altamente efficiente, devi calcolare in pratica da 10.000 a 15.000 EUR e molto di più per determinati sistemi. Ci sono anche i costi per un impianto di riscaldamento completo con radiatori a parete o riscaldamento a pavimento (da circa 50 EUR per m² a 100 EUR per m² di superficie abitabile, a seconda del progetto).

Calcolatore dei costi di riscaldamento con elettricità
Le stufe elettriche a parete costano circa 300 euro.

Le stufe elettriche a parete, invece, costano solo da EUR 200 a EUR 300 ciascuna e sono molto facili da montare da soli, lo stesso vale per il riscaldamento a infrarossi. È possibile ottenere radiatori a olio per l'installazione gratuita da circa 40 a 50 EUR.

In molti casi, il costo del complesso impianto di riscaldamento per un sistema di riscaldamento ad acqua calda non vale la pena: gli elevati costi di acquisto si ripagano solo molto lentamente a causa dei minori costi di esercizio. Anche per periodi di tempo più brevi, un semplice riscaldatore elettrico per l'autoassemblaggio può spesso essere la soluzione molto più economica.

Genera elettricità da solo

Calcolatore dei costi di riscaldamento con elettricità
Anche l'energia elettrica prodotta da un impianto fotovoltaico non è gratuita.

L'elettricità del tuo impianto fotovoltaico non è gratuita. Per i kWh di elettricità autoprodotta, compresi tutti i costi, si ottiene un prezzo kWh compreso tra circa 8 centesimi / kWh e 11 centesimi / kWh.

Diventa particolarmente problematico se utilizzi l 'accumulo di elettricità per immagazzinare temporaneamente l'elettricità generata. I costi per un kWh autoprodotto e immagazzinato sono quindi spesso anche più di 20 centesimi / kWh. Per sapere come calcolare questo costo, è sufficiente fare clic sul collegamento sopra sull'argomento di accumulo di elettricità.