Riparazione televisori: quali sono i costi?

Costo di riparazione della TV

I moderni dispositivi elettronici, almeno rispetto ai loro antichi predecessori, non brillano più per la loro solida durata. I difetti sono comuni e spesso i difetti significano anche la fine della vita utile di un dispositivo. L'esperto di Quante spiega nella nostra intervista quali costi devi stimare per una riparazione del televisore e quando vale la pena fare una riparazione.

Domanda: quanto costa riparare un televisore?

Quante-Expert: Ovviamente, difficilmente puoi dirlo su tutta la linea: dipende sempre dal difetto esistente e, naturalmente, anche dall'azienda di riparazioni che esegue il lavoro.

Occorre innanzitutto distinguere tra:

  • il costo della risoluzione dei problemi e la creazione di un preventivo
  • Spese di ritiro e consegna
  • Costi di riparazione e se necessario
  • Costi di rottamazione

Ci sono voci di costo in questa forma in quasi tutte le officine. Devono essere tutti considerati.

I costi per la risoluzione dei problemi e la preparazione di un preventivo per la riparazione sono nella maggior parte dei casi compresi tra 30 EUR e 50 EUR. Se necessario, è possibile calcolare anche una tariffa oraria per questi servizi: spesso è di 50 EUR l'ora o superiore.

Riparare i televisori ha senso

Da un punto di vista ambientale, vale sempre la pena riparare un televisore

Se una riparazione si rivela antieconomica dopo la diagnosi, questi costi devono ancora essere pagati. Spesso è prevista anche una commissione di elaborazione.

Un altro punto che viene spesso trascurato sono i costi di ritiro e consegna per la televisione. Per le singole società, possono essere applicate tariffe forfettarie da EUR 40 a EUR 50.

Spesso esiste anche un prezzo del pacchetto separato per la raccolta e la diagnosi degli errori, inclusa una stima dei costi, che di solito è significativamente superiore al prezzo per la risoluzione dei problemi alla consegna.

I costi di riparazione sono generalmente calcolati in base ai pezzi di ricambio richiesti e alle ore di lavoro. Le tariffe orarie sono spesso superiori a 50 EUR l'ora.

Se il dispositivo non può più essere recuperato o una riparazione sarebbe antieconomica, spesso può rimanere con il servizio di riparazione per rottamazione. Per questo, tuttavia, i singoli fornitori di servizi addebitano una tariffa aggiuntiva (di solito non molto elevata).

Tuttavia, questi costi si aggiungono poi ai costi già sostenuti per la raccolta e la risoluzione dei problemi, in modo che anche un dispositivo che non può più essere riparato può sostenere costi fino a 150 euro, che devi ancora pagare.

Prima di effettuare un ordine di riparazione, dovresti riflettere molto attentamente su quanti soldi sei disposto a spendere per una riparazione. Anche la risoluzione dei problemi e la successiva rottamazione costano denaro: questi soldi vengono spesi gratuitamente quando si acquista uno nuovo.

Esempio di costo dalla pratica

Abbiamo i nostri televisori di marca ritirati e riparati dall'officina. Si scopre che solo l'alimentatore è difettoso.

Inviareprezzo
Ritiro del dispositivo e consegna dopo la riparazione60 EUR
Revisione, risoluzione dei problemi, stima dei costi0 EUR (verrà detratto dalla tariffa forfettaria per i costi di riparazione)
Sostituzione dell'alimentatore (tariffa flat)139 EUR
Costi di riparazione totali199 EUR

Il nostro esempio di costo si riferisce a un difetto molto specifico in un singolo dispositivo e alla riparazione da parte di una specifica azienda specializzata. Anche i costi per altre riparazioni possono essere molto diversi.

Domanda: da cosa dipendono i costi di riparazione?

Prezzi di riparazione TV

A seconda del difetto, i costi di riparazione possono variare notevolmente
  • i costi per la risoluzione dei problemi e la diagnosi (anche qui possono essere applicate tariffe orarie, ma i costi sono spesso compensati con una riparazione)
  • il tipo di dispositivo
  • la natura del difetto
  • se applicabile, le spese di ritiro e consegna del dispositivo
  • il costo del preventivo (compensato con i costi di riparazione in caso di riparazioni effettive)
  • il costo dei pezzi di ricambio
  • il costo del tempo impiegato per la riparazione
  • se applicabile, i costi di smaltimento o rottamazione di un dispositivo che non può essere riparato
  • eventuali costi aggiuntivi per la creazione di una descrizione del guasto o del danno per una compagnia di assicurazioni
  • eventualmente ulteriori costi aggiuntivi
  • il prezzo della rispettiva officina

Tutti questi fattori devono essere presi in considerazione quando si tratta dei possibili costi di riparazione. Un confronto delle stime dei costi ha senso solo se è possibile identificare chiaramente il danno e nominarlo direttamente. La diagnosi e la risoluzione dei problemi di ogni singola azienda a pagamento renderebbe i costi antieconomici.

Domanda: quali sono i costi per una riparazione in garanzia?

Quante-Expert: entro il periodo di garanzia, il rivenditore deve (far eseguire) una riparazione gratuita, se ciò non è possibile, deve sostituire il dispositivo.

L'ambito dei servizi di garanzia può tuttavia differire: in questo caso è necessario verificare in particolare le limitazioni. Il dispositivo spesso deve essere portato di persona al rivenditore o addirittura inviato al produttore.

Né il trasporto né la spedizione protetta di un televisore da 50 pollici è qualcosa che ci piace fare, ma spesso deve assumersi a causa delle condizioni di garanzia prevalenti. I servizi di garanzia dovrebbero quindi essere sempre controllati molto attentamente prima dell'acquisto.

Domanda: valgono le estensioni di garanzia?

Quante-Expert: secondo gli esperti, le estensioni di garanzia spesso non valgono la pena: i dispositivi si rompono durante il periodo di garanzia, se sopravvivono a questo periodo, i danni di solito si verificano solo molto dopo la scadenza del periodo di garanzia estesa.

Durante il periodo in cui la garanzia estesa è in vigore, i dispositivi raramente diventano difettosi - questo significa che le estensioni di garanzia spesso rappresentano solo una buona fonte di guadagno aggiuntivo per i rivenditori, ma quasi nessun profitto reale per il cliente.

Domanda: quando vale la pena riparare un televisore?

Esperto quantistico: ovviamente non ci sono linee guida generali per questo. Il fattore decisivo è sicuramente il prezzo di acquisto da un lato e, ovviamente, l'età del dispositivo dall'altro.

Nel caso di televisori con prezzi inferiori a 300 euro, le riparazioni molto spesso non valgono più la pena. Gli elevati costi di manodopera fanno aumentare rapidamente il prezzo della riparazione e, naturalmente, il tempo viene speso anche per trovare il guasto e procurarsi i pezzi di ricambio.