Quanto costa un'assicurazione sul debito residuo?

costi di assicurazione del debito residuo

Quando prendono in prestito, molte banche offrono ai propri clienti un credito residuo opzionale o un'assicurazione di protezione rateale. Tuttavia, questa assicurazione relativamente costosa non è sempre l'opzione migliore se vuoi proteggere te stesso ei tuoi cari dai rischi di credito. Quanto costa un'assicurazione sul debito residuo, a cosa bisogna prestare attenzione in fase di sottoscrizione e quali valide alternative ci sono, lo chiariremo in un colloquio con l'esperto di Quante.

Cos'è l'assicurazione sul debito residuo?

Quante: l'assicurazione sul credito residuo è una forma speciale di assicurazione sulla vita a termine. Hanno lo scopo di garantire che le rate di un prestito vengano pagate anche se il mutuatario non può più adempiere ai suoi obblighi.

Assicurazione debiti residui bancari

Spesso l'assicurazione contro i pagamenti viene stipulata insieme al prestito in banca

Spesso le banche e le società di vendita per corrispondenza offrono un'assicurazione sul debito residuo insieme al prestito. L'importo del prestito dipende dalla cronologia del prestito. All'inizio del contratto devi pagare il premio assicurativo e le spese di agenzia come importo una tantum. Questi vengono aggiunti all'importo del prestito. Ciò aumenta l'interesse che devi rimborsare alla banca o alla società di prestito.

Quanto costa un'assicurazione sul credito residuo?

Quante: l'assicurazione del debito residuo è relativamente costosa. I costi esatti dipendono dall'ammontare del prestito, dalla durata concordata e dai servizi.

Nella tabella seguente abbiamo riassunto chiaramente i costi medi. Questo si basa su un importo in prestito di 10.000 EUR:

scopoCosti totali comprensivi di interessiPremio assicurativoSpese condominialiTasso annuo effettivo globale senza assicurazione di protezione del pagamentoAPR effettivo con assicurazione di protezione dei pagamenti
Disoccupazione, incapacità lavorativa, morte1.950 EUR1.615 EUR19.20 EUR5,11%10,15%
Incapacità di lavorare, morte1.090 EUR900 EUR10,75 EUR5,11%8,08%
Morte540.20 EUR435 EUR5.20 EUR5,40%6,80%

La fascia di prezzo in cui si muovono le offerte dei singoli fornitori è enorme. I centri di consulenza per i consumatori hanno scoperto che per il

  • Protezione completa tra 1.000 e 2.840 euro
  • Protezione contro l'incapacità al lavoro e la morte tra 600 e 1.700 euro
  • Protezione in caso di morte tra 240 EUR e 875 EUR

pagare. Questo non include l'interesse. La protezione è quindi relativamente costosa. Pertanto, è necessario valutare attentamente se è necessaria un'assicurazione di protezione dei pagamenti. Non affrettarti a firmare un contratto che ti viene presentato dal fornitore del prestito, ma confronta in anticipo le offerte di diverse società.

Quando entra in vigore l'assicurazione sul debito residuo?

Divorzio per protezione del debito

L'assicurazione sul debito residuo entra in vigore, ad es. in caso di divorzio


Quante: questo è regolato contrattualmente e dipende dall'ambito. Quattro opzioni di prestazioni sono comuni:

  • Morte: la compagnia di assicurazione paga l'intero importo del prestito in caso di morte del mutuatario.
  • Inabilità al lavoro: l'assicurazione paga le rate se il mutuatario non è più in grado di lavorare.
  • Disoccupazione: in questo caso l'assicurazione paga le rate, ma di solito solo per 12, 18 o 24 mesi.
  • Divorzio: esiste un pagamento una tantum stipulato contrattualmente o l'assunzione di alcune rate mensili dopo un divorzio legalmente vincolante.

Quali requisiti devono essere soddisfatti affinché l'assicurazione possa pagare?

Quante: anche se si verificano gli eventi assicurativi di cui sopra, non sempre interviene l'assicurazione di protezione rata. Ad esempio, la disoccupazione non deve essere colpa tua. Se ti sei dato preavviso e sei senza lavoro da molto tempo, dovrai finanziare le rate di tasca tua. Se ci sono malattie di cui eri a conoscenza al momento della sottoscrizione del contratto e che comportano incapacità lavorativa o addirittura decesso, l'assicurazione non coprirà nemmeno le rate.

Molte polizze prevedono tempi di attesa in caso di incapacità lavorativa o disoccupazione. Dall'inizio del contratto possono trascorrere diversi mesi prima che la copertura assicurativa abbia effetto. Allo stesso modo, quasi sempre devi pagare per la durata del pagamento continuato della tua paga e, se sei disoccupato, devi pazientare a lungo fino a quando l'assicurazione sul debito residuo non paga le rate.

Puoi scoprire quali scadenze e criteri di esclusione si applicano nella polizza. Anche qui vale la pena confrontare attentamente le singole offerte.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Quante: Anche così, la consulenza in banca spesso suggerisce il contrario: quando si contratta un prestito, non sei obbligato a stipulare un'assicurazione sui debiti residui. Piuttosto, dovresti considerare attentamente se questa assicurazione è utile per te, perché i vantaggi e gli svantaggi sono bilanciati come mostra la tabella seguente:

beneficisvantaggio
Protezione contro il mancato pagamentoCosti elevati, soprattutto per piccoli prestiti e prestiti a breve termine
Protezione contro eventi della vita imprevedibiliLimitazioni delle prestazioni
Miglioramento del merito creditizio (garanzia del prestito)Tempi di attesa
È più probabile che vengano concessi prestitiLimita il margine di manovra finanziario

Quali sono le clausole di esclusione?

Quante: varie clausole non sempre garantiscono che l'assicurazione del debito residuo paghi effettivamente in caso di insolvenza. Ad esempio, alcune aziende pagano solo:

  • Quando un periodo di attesa o di attesa è scaduto.
  • Per un tempo limitato.
  • Fino a un limite massimo, ma non prima di aver trovato un nuovo lavoro o di essersi completamente ripresi.
  • Solo in caso di morte, ma non in caso di disoccupazione o inabilità permanente al lavoro.
  • In caso di disoccupazione, a condizione che tu fossi in un rapporto di lavoro a tempo indeterminato.
  • Per malattie non conosciute in anticipo.

Dovresti quindi prenderti il ​​tuo tempo prima di stipulare un'assicurazione e leggere attentamente le scritte in piccolo.

La mia banca ti richiede di stipulare un'assicurazione sul debito residuo. Può farlo?

Quante: la sottoscrizione di un'assicurazione sul credito residuo è volontaria. Tuttavia, se l'affidabilità creditizia è insufficiente, la banca può subordinare l'approvazione del credito alla conclusione di un'assicurazione di rata residua. Questa regolamentazione legale ha dei vantaggi per te, perché con questo tipo di assicurazione puoi ottenere un prestito che ti verrebbe negato senza questa protezione.

Posso annullare o revocare l'assicurazione sul debito residuo?

Risoluzione dell'assicurazione sul debito residuo

Un'assicurazione sul debito residuo può essere disdetta contrattualmente

Quante: la revoca e la risoluzione sono possibili a determinate condizioni. Tuttavia, è necessario rispettare le scadenze fissate nel contratto. Per l'assicurazione sulla vita, che comprende anche la protezione contro la morte nell'assicurazione sul credito residuo, il periodo di recesso è di 30 giorni dalla conclusione del contratto. Se ti sei assicurato contro la disoccupazione e / o l'incapacità lavorativa, devi revocare il tuo consenso per iscritto entro 14 giorni.

Se desideri riscattare anticipatamente il prestito, hai un diritto straordinario di recesso e puoi richiedere il rimborso di parte del premio perché la finalità assicurativa non è più applicabile. Alcuni contratti consentono la risoluzione straordinaria anche se il prestito continua. I dettagli esatti possono essere trovati nel contratto.

Molti fornitori sono estremamente accomodanti e consentono la risoluzione mensile, a seconda dell'azienda con un tempo di consegna compreso tra due settimane e tre mesi. Anche questo deve essere annotato nella politica.

Quando ha senso stipulare un'assicurazione sul debito residuo?

Quante: se devi contrarre un prestito di importo elevato che verrà rimborsato in molti anni, l'assicurazione del debito residuo può avere perfettamente senso. Anche se, dal punto di vista della banca, non hai una solvibilità sufficiente, puoi stipulare un'assicurazione sul debito residuo a garanzia del prestito.

E quando posso salvarmi questa assicurazione?

Quante: se hai già stipulato un'assicurazione sulla vita a termine, un'assicurazione per invalidità professionale, un'assicurazione contro gli infortuni o un'assicurazione d'indennità giornaliera in caso di malattia, puoi rinunciare all'assicurazione sui debiti residui. Anche se si dispone delle riserve appropriate o si è adeguatamente coperti dal servizio civile, la conclusione di solito non è necessaria.

Perché viene criticata l'assicurazione sulla rata residua?

Quante: secondo il governo federale, nel 2015 si sono verificati solo circa 5.000 casi in cui l'assicurazione del debito residuo ha rilevato le rate. Ciò a fronte di circa 8,2 milioni di prestiti garantiti. La probabilità che si verifichi un evento assicurato in cui l'assicurazione di protezione rata paga effettivamente è quindi piuttosto bassa ed è solo dello 0,3 per cento.

I difensori dei consumatori consigliano di controllare attentamente il contratto prima di stipulare tale assicurazione. L'importo del contributo è appropriato? C'è un'offerta da un altro assicuratore che sarebbe più conveniente o sei già adeguatamente coperto con altri mezzi?

Quali alternative ci sono?

Opzioni di protezione del pagamento

La migliore alternativa all'assicurazione sono le riserve

Quante: il modo più semplice per ottenere un finanziamento è riserve nell'importo appropriato. Gli esperti raccomandano un'ammortizzazione da tre a cinque stipendi mensili. Con questi soldi, puoi sostituire la lavatrice rotta senza dover contrarre nuovi debiti. Le rate del mutuo possono essere servite anche per un certo periodo di tempo senza incorrere in difficoltà finanziarie.

Se il mutuatario muore, il lutto può affrontare seri problemi finanziari. Un ' assicurazione sulla vita a termine può quindi essere una buona alternativa per coprire i parenti. Questo paga un importo fisso se l'assicurato muore. L'assicurazione sulla vita con una somma assicurata di 250.000 EUR è disponibile a partire da 20 EUR al mese. Tuttavia, questo contributo può essere maggiore a seconda dell'età, dell'occupazione e dei fattori di rischio individuali.

In molti casi, la possibilità di rimborsare il prestito è direttamente correlata all'occupazione. Se una malattia significa che non puoi più fare il tuo lavoro, questo spesso porta a difficoltà finanziarie. Puoi coprire questo rischio con l ' assicurazione per invalidità professionale.

Conclusione: se i costi di un'assicurazione sul debito residuo valgono per te dipende da vari fattori. L'importo del contributo dovrebbe essere proporzionato all'importo e alla durata del prestito. In caso di prestiti elevati a lungo termine, l'assicurazione di protezione dei pagamenti può avere senso per coprire rischi imprevedibili. Tuttavia, confronta attentamente le offerte e includi alternative nelle tue considerazioni.