Nuova struttura del tetto: bisogna fare i conti con questi costi

nuovi-tetto-costi

Se la vecchia struttura del tetto è danneggiata dalle intemperie e non è più stabile, se il ginocchio viene sollevato o viene costruita una casa, è ovviamente necessaria una nuova struttura del tetto. L'esperto quantistico spiega in dettaglio in un'intervista quali costi ciò può causare e quali differenze di costo possono sorgere.

Domanda: di cosa è fatta una struttura del tetto e cosa devi considerare?

Esperto quantistico: la struttura del tetto su tetti a falda (i tetti piani richiedono una sottostruttura progettata diversamente, di solito un soffitto in cemento) è una struttura in legno che funge da cosiddetta struttura portante.

In altre parole, la struttura del tetto è la "struttura" che sostiene l'intera struttura del tetto. Le forze che si verificano vengono trasmesse in modo ordinato alla muratura su cui è costruita la struttura del tetto. Le pareti portanti trasferiscono quindi queste forze nel terreno.

Una struttura del tetto non solo deve sostenere se stessa e il peso della copertura del tetto (che può essere considerevole anche se il tetto è ricoperto di blocchi di cemento), ma deve anche essere in grado di sopportare i carichi del vento e della neve in inverno.

Per questo motivo, a seconda dell'area si applicano requisiti diversi per la capacità portante di una struttura del tetto. Una maggiore capacità di carico si ottiene da un lato adattando la forma del tetto alle rispettive sfide, ma anche dalla costruzione stessa. Se le velocità del vento in luoghi più alti ed esposti sono spesso nella gamma delle tempeste e si verificano carichi di neve elevati in In inverno, una struttura del tetto è spesso chiara con capacità di carico più elevate rispetto a luoghi con poche nevicate in inverno e solo venti deboli. Questa maggiore capacità di carico poi ovviamente costa anche più soldi quando si monta la struttura del tetto.

Domanda: qual è il costo medio di una nuova struttura del tetto?

nuovi-tetto-costi

Il costo di una nuova struttura del tetto dipende da molti fattori diversi

Esperto quantistico: non si può dire che su tutta la linea, poiché molti fattori influenzano il prezzo, non ultima la forma del tetto scelta.

In generale, puoi assumere costi compresi tra circa 55 EUR per m² e 90 EUR per m² di superficie del tetto per le strutture del tetto tradizionali.

Tuttavia, sono possibili deviazioni verso l'alto in singoli casi, specialmente con tetti complessi e riccamente progettati, progettati anche per un'elevata capacità di carico.

Un piccolo esempio di costi dalla pratica

Vogliamo avere la nostra casa con un tetto a padiglione con una superficie del tetto di 300 m² dotata di una nuova struttura del tetto. Vengono utilizzati legni standard. Tuttavia, vogliamo avere un tetto a padiglione a causa del look interessante e della maggiore stabilità.

Inviareprezzo
Demolizione della vecchia struttura del tetto4.300 EUR
Tetto a padiglione - costi del materiale9.500 EUR
Artigiano dei costi15.500 EUR
costo totale29.300 EUR
Costo senza demolizione23.000
corrispondente83,33 EUR per m² (puri costi di costruzione, senza demolizione)

Naturalmente, questo è solo un singolo esempio di costo per una casa e una struttura del tetto molto specifiche. Anche i costi per altre strutture del tetto su altri edifici e soprattutto in diverse aree geografiche possono essere significativamente diversi.

Nel nostro esempio di costo è anche chiaro che i costi in metri quadrati per una struttura del tetto possono sempre diminuire leggermente con l'aumentare della superficie del tetto (la superficie media del tetto per le case unifamiliari è di solito tra 150 m² e 200 m²).

Domanda: da cosa dipendono solitamente i costi di una struttura del tetto?

Esperto quantistico: ecco alcuni fattori di costo che devono essere presi in considerazione:

  • la forma del tetto prevista
  • la pendenza del tetto
  • la rispettiva area del tetto, ma questo è solitamente il risultato della forma e dell'inclinazione del tetto
  • la capacità portante richiesta della struttura del tetto
  • dei legni utilizzati per la realizzazione della struttura del tetto

Tutti questi fattori hanno un ruolo nei costi: una struttura del tetto deve quindi essere sempre pianificata individualmente secondo le specifiche (e le normative) esistenti. Questo è il motivo per cui è difficilmente possibile nominare prezzi forfettari che siano realmente applicabili alla maggior parte degli edifici.

Domanda: che ruolo gioca la forma del tetto nei costi della struttura del tetto?

Esperto quantistico: la forma del tetto è molto importante per i costi. Le diverse forme del tetto causano costi notevolmente diversi durante la costruzione della struttura del tetto.

Le forme del tetto comuni nelle nostre larghezze per tetti a falda sono:

  • il tetto a due falde
  • il tetto a padiglione (superfici del tetto inclinate anche dal lato del timpano, della stessa lunghezza della sella del tetto)
  • il tetto a padiglione (le superfici del tetto a due spioventi vengono accorciate)
  • il tetto a mansarda

Ci sono anche alcune forme speciali che non vengono costruite così spesso, come il tetto a padiglione. Sono per lo più variazioni delle altre forme del tetto.

nuovi-tetto-costi

La forma del tetto ha un'influenza decisiva sui costi

Ciò che gioca un ruolo anche nella forma del tetto è la sporgenza del tetto, ovvero quanto sporge il tetto sulla facciata.

Una sporgenza più lunga del tetto protegge la superficie della facciata da un lato e le finestre e gli ingressi delle case dall'altro dalle intemperie, prolungandone così la durata. Con un tetto a mezza padiglione, il fianco può anche proteggere un balcone a due falde dal vento e dalle intemperie. Ciò si ripaga nel lungo periodo, ma ovviamente inizialmente causa costi aggiuntivi dovuti alla maggiore superficie del tetto.

Anche le caratteristiche costruttive sono importanti in dettaglio: bocchette sul tetto, bovindi e abbaini rendono più complicata la costruzione della struttura del tetto, utilizzano più materiale e quindi aumentano anche i costi. Nel caso di costruzioni complesse richieste questa può assumere proporzioni considerevoli.

Se guardi le singole forme del tetto in un confronto approssimativo, puoi vedere quanto possono essere effettivamente grandi le differenze di costo dovute alla forma del tetto:

Forma del tettoCosti per m² (valore indicativo approssimativo)
tetto a capannada circa 55 EUR per m² a 60 EUR per m²
Tetto a mansardacirca 80 EUR per m²
Tetto a padiglionecirca 90 EUR per m²
Tetto a padiglione stortoda circa 70 EUR per m² a 85 EUR per m² a seconda della lunghezza dell'anca

Naturalmente, queste sono solo linee guida approssimative, ma in realtà si applicano approssimativamente a molti edifici. È importante prestare attenzione al rapporto di costo: un tetto a padiglione, molto popolare nella Germania meridionale e in Austria, costa il 50% in più di un tetto a due falde delle stesse dimensioni.

Questo dovrebbe essere considerato anche quando si sceglie un tetto quando si tratta di costi. Tuttavia, i tetti a padiglione hanno anche dei vantaggi.

Domanda: quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle singole forme del tetto?

Esperto quantistico: ogni forma di tetto ha i suoi punti di forza e di debolezza.

nuovi-tetto-costi

Il tetto a due falde è la forma standard del tetto

Il tetto a due falde è il più versatile tra le forme del tetto: è il tetto più economico, è stabile, facile da montare e mantenere e, soprattutto con falde del tetto più grandi (da circa 35 °), offre anche molto spazio per estensioni del tetto. Un tetto a due falde può resistere a forti carichi di vento e forti piogge con pendenze del tetto più elevate (fino a 50 ° o anche di più). Con elevate quantità di neve, ci sono argomenti per un'inclinazione del tetto più alta così come una più bassa. Questo deve essere valutato in ogni singolo caso.

Il tetto a padiglione non presenta tutti questi vantaggi: è costoso, complesso da costruire e offre poco spazio nello spazio del tetto quando il tetto viene convertito. D'altra parte, è molto più stabile di tutte le altre forme del tetto, il che è dovuto alle molte forme triangolari nella costruzione. In luoghi con velocità del vento spesso elevate e carichi di neve elevati, sarebbe la prima scelta, nonostante gli altri svantaggi.

Soprattutto la mansarda offre molto spazio al sottotetto, in quanto non presenta soffitti spioventi restrittivi. Un piano pieno e completo può essere facilmente sistemato sotto un tetto mansardato.

Lo svantaggio qui, tuttavia, è la costruzione complessa e la minore stabilità del tetto. Anche i tetti a mansarda sono considerati più suscettibili di riparazioni e lavori di manutenzione perché la "piega" nel tetto a mansarda è molto problematica durante la sigillatura del tetto. Inoltre, il fotovoltaico e la tecnologia solare possono essere installati solo in misura molto limitata su un tetto a mansarda - per molti anche uno svantaggio molto significativo di questa forma del tetto.

In singoli casi, un tetto a mansarda può anche essere progettato come tetto a mansarda. In questo caso i costi sono addirittura superiori rispetto al classico tetto a padiglione, ma si elimina lo svantaggio della minore superficie utilizzabile sotto il tetto.

Domanda: che ruolo gioca l'inclinazione del tetto nei costi della struttura del tetto?

nuovi-tetto-costi

Anche l'inclinazione del tetto influisce sul prezzo della nuova struttura del tetto

Esperto quantistico: questa è una connessione molto semplice: la pendenza del tetto, cioè la pendenza del tetto, è responsabile della dimensione dell'area del tetto.

Quando si calcola la dimensione dell'area del tetto, l'angolo acuto tra l'area del tetto e il bordo superiore della muratura gioca il ruolo più importante. Con due edifici della stessa dimensione, la dimensione della superficie del tetto può essere ancora diversa se il tetto ha una pendenza diversa.

Per ottenere le dimensioni esatte di un'area del tetto, di solito si cerca l'angolo della pendenza del tetto in tabelle speciali e quindi si moltiplica la superficie del pavimento della casa per il fattore mostrato lì.

Un esempio per illustrare questo: una casa di 5 m di lunghezza e 10 m di larghezza ha una superficie di 50 m². Con un'inclinazione del tetto di 25 °, viene moltiplicata per 1,1033, la superficie del tetto è quindi di 55,165 m².

Al contrario, un'inclinazione del tetto di 45 ° viene moltiplicata per 1,4142, quindi l'area del tetto è di 70,71 m².

Ciò fa una differenza significativa nel costo della struttura del tetto. Con un tetto a padiglione ciò significherebbe una differenza di costo di circa 1.400 euro .

Domanda: che differenza fa il tipo di legno utilizzato nella struttura del tetto?

Esperto quantistico: naturalmente, puoi anche avere la capriata del tetto in legno di qualità superiore - questo viene fatto principalmente con le cosiddette capriate del tetto a vista (che dovrebbero rimanere visibili in seguito).

Il KVH (legno massiccio da costruzione) è, ad esempio, un'alternativa di qualità superiore che è anche molto più costosa del legno che viene solitamente utilizzato.

Anche se ci sono richieste particolari riguardo al tipo di legno, bisogna fare i conti con costi aggiuntivi a volte sensibili.

Domanda: in che misura una maggiore capacità di carico richiesta influisce sui costi?

Esperto quantistico: quando si tratta della struttura del tetto, alcune cose vengono sempre calcolate individualmente:

  • le distanze degli arcarecci
  • la spaziatura delle travi
  • la larghezza e la profondità degli arcarecci e delle travi

Ciò ha a che fare con la capacità di carico richiesta. Più stretti sono gli arcarecci e le travi, più materiale viene utilizzato e la struttura del tetto diventa più costosa.

I requisiti statici per una struttura del tetto sono regolati da alcune normative regionali che devono essere osservate durante la costruzione.

Una maggiore capacità di carico richiesta causa quindi anche costi più elevati.