Manutenzione rilevatore di fumo: quali costi ci si deve aspettare?

rilevatore di fumo-costi di manutenzione

I rilevatori di fumo negli appartamenti in affitto sono ora obbligatori in tutti gli stati federali. Oltre ai costi di acquisizione, di particolare interesse sono i costi di manutenzione continua per i proprietari e soprattutto gli inquilini. La nostra domanda all'esperto Quante era quali costi sono normalmente sostenuti per la manutenzione dei rilevatori di fumo e quali differenze di costo possono esserci.

Domanda: Quanto costa la manutenzione regolare dei rilevatori di fumo?

Esperto quantistico: questo dipende in larga misura dal sistema di allarme antifumo utilizzato.

rilevatore di fumo-costi di manutenzione


La manutenzione include anche la sostituzione della batteria del rilevatore di fumo.

Bei einfachen Rauchmeldern, die mit wechselbaren Batterien betrieben werden, fallen natürlich Kosten für den Batteriewechsel an. Je nachdem, welche Art von Batterien verwendet werden und welche Batteriequalität man wählt, bewegen sich die jährlichen Kosten meist tra circa 1,50 EUR e 3 EUR per rilevatore di fumo.

I dispositivi che contengono batterie integrate di 10 anni non comportano alcun costo per la sostituzione della batteria. Tuttavia, la manutenzione e la verifica funzionale annuale devono ancora essere eseguite. A seconda che il proprietario stesso, un custode o un fornitore di servizi esterno effettui la manutenzione regolare, i costi possono variare notevolmente. Per i rilevatori di fumo con funzionalità di manutenzione remota, è necessario prevedere costi di manutenzione annuali compresi tra 5 e 15 EUR per rilevatore di fumo.

Se i rilevatori di fumo sono affittati o noleggiati da un fornitore speciale, non vengono riportati costi di manutenzione separati all'anno. La manutenzione a distanza dei rivelatori è - così come i costi di acquisto - semplicemente inclusi nel canone annuale. Per gli inquilini, tuttavia, ciò non significa necessariamente che debbano anche pagare l'intero costo dell'affitto. Se tali costi di affitto o leasing possano essere trasferiti agli inquilini è giuridicamente controverso. In realtà, solo la parte di manutenzione dichiarata di questi costi dovrebbe essere trasferita agli inquilini: se questa parte non viene mostrata separatamente, può essere difficile per i proprietari trasferire i costi.

Esempio di costo dalla pratica

Un totale di 3 rilevatori di fumo sono installati nel nostro appartamento. Secondo le leggi del nostro stato federale, noi inquilini siamo responsabili della manutenzione e della garanzia che i nostri rilevatori di fumo siano operativi. In qualità di inquilino, dobbiamo semplicemente procurarci le batterie necessarie (blocco da 9 V) a nostre spese. Effettuiamo noi stessi il test funzionale sul dispositivo una volta al mese.

Inviareprezzo
Costi della batteria all'anno4,50 EUR
Costi totali di manutenzione all'anno con esso4,50 EUR

I dispositivi con batterie annuali integrate possono sostenere costi di manutenzione diversi. Allo stesso modo, i costi assegnati dal proprietario tramite la bolletta possono differire da questi costi (negli stati federali in cui il proprietario è obbligato a mantenere i rilevatori di fumo).

Domanda: qual è l'ordine di grandezza dei costi di manutenzione annuali per i rilevatori di fumo?

Esperto quantistico: in generale, si possono assumere costi compresi tra circa 1,50 euro a 15 euro all'anno, a seconda che si tratti di puri costi di sostituzione della batteria o di (Fern -) manutenzione costi con un fornitore esterno.

Per inciso, il locatore ha anche la possibilità di trasferire parte dei costi di acquisto dei dispositivi (solitamente tra l'8% e il 10% dei costi totali di acquisto e installazione) sugli inquilini tramite un aumento del canone di locazione ("misura di ammodernamento").

L'aumento dell'affitto mensile molto probabilmente non sarà particolarmente elevato (nella maggior parte dei casi un massimo di 1 EUR - 2 EUR anche con sistemi costosi, spesso significativamente inferiori), ma ovviamente significa anche costi aggiuntivi che gli inquilini devono sostenere.

Se il proprietario affitta o affitta i rilevatori di fumo da un fornitore corrispondente, possono essere sostenuti costi di manutenzione diversi all'anno - a seconda di quanto è alta la componente del costo di manutenzione è inclusa nei costi di affitto annuali e se in singoli casi l'intero costo di noleggio per il fumo gli allarmi possono essere attribuiti agli inquilini (i tribunali finora si sono pronunciati diversamente).

Domanda: da cosa dipendono i costi di manutenzione dei rilevatori di fumo?

rilevatore di fumo-costi di manutenzione


La manutenzione di un rilevatore di fumo dipende da vari fattori.

Esperto quantistico: Maßgeblich ist hier:

  • sia che si tratti di un sistema con batterie sostituibili o di un sistema con batterie integrate batterie da 10 anni
  • se gli inquilini oi proprietari devono pagare i costi per la sostituzione della batteria (a seconda del rispettivo stato federale)
  • chi si occupa della manutenzione annuale di impianti con batterie installate in modo permanente (locatore, custode, fornitore di servizi, teleassistenza, ecc.)
  • sia che si tratti di un impianto di rivelazione fumo in locazione o in locazione (è possibile l'allocazione parziale o totale dell'intero costo di noleggio o leasing)

Se nel contratto di locazione non è stato stipulato alcun accordo tra il locatore e l'inquilino sull'attribuzione dei costi di manutenzione al singolo inquilino, la ripartizione non è generalmente possibile. È essenziale prestare attenzione a questo punto.