Permesso edilizio per estensione: quali sono i costi?

permesso di costruzione-costi di coltivazione

Chiunque voglia costruire su un edificio esistente non è autorizzato a farlo senza un corrispondente permesso di costruzione. L'ampliamento deve essere pianificato in modo professionale e presentato insieme ai relativi disegni costruttivi e alla domanda di costruzione. L'esperto di Quante spiega i costi dei permessi di costruzione nella nostra intervista.

Domanda: quanto costa il permesso di costruire per un'estensione?

Esperto quantistico: i costi possono variare a seconda dello stato federale. In generale, però, sono fondamentalmente basati sul valore dell'edificio, ovvero i costi di produzione per l'ampliamento.

In generale, si può presumere che i costi di approvazione per gli edifici siano circa lo 0,5% del valore dell'edificio. Questo può variare leggermente a seconda dello stato federale.

Costi di pianificazione

In caso di proroga, oltre ai costi per il permesso stesso, devono essere inclusi anche i costi di progettazione. L'architetto deve intraprendere la pianificazione appropriata, preparare i disegni e presentarli all'autorità edile con i documenti necessari. Non puoi farlo da solo, poiché la cosiddetta autorizzazione alla presentazione di edifici è necessaria per presentare una domanda di costruzione, che di solito ha solo un architetto (nella maggior parte degli stati federali).

permesso di costruzione-costi di coltivazione
I costi per l'ampliamento sono determinati essenzialmente dai costi dell'architetto.

I costi di progettazione sono determinati principalmente dal compenso dell'architetto. Questo a sua volta si basa sul HOAI (Fee Regulations for Architects and Engineers), che stabilisce legalmente il compenso che un architetto può richiedere per determinati servizi.

Il fattore decisivo per il calcolo del canone è quali sono i costi di costruzione sostenuti, la fascia tariffaria in cui rientra l'edificio e quanto è grande lo sforzo individuale dell'architetto nella pianificazione. Può rivendicare questo impegno fatturando nella rispettiva fascia tariffaria applicabile dell'HOAI in base alla tariffa minima, alla tariffa media o alla tariffa massima.

Oltre ai costi per l'onorario dell'architetto, possono essere necessari i costi per l'acquisizione di alcuni documenti da allegare alla domanda di costruzione. In singoli casi, ciò può anche comportare costi considerevoli.

In generale, puoi presumere che i costi di pianificazione siano all'incirca dal 15% al ​​20% circa dei costi di costruzione.

Esempio di costo dalla pratica

permesso di costruzione-costi di coltivazione
Il costo di un'estensione è determinato da diversi punti.

Vogliamo costruire un'estensione sul retro della nostra casa. Assumiamo un architetto per pianificare e presentare la domanda di costruzione. I costi di costruzione puri sono 75.000 EUR (costi netti di costruzione). Il nostro architetto fattura in base alla zona tariffaria III e alla tariffa dei tre quarti.

Inviareprezzo
Onorario dell'architetto per le fasi di lavoro 1 - 4, HZ III, tariffa trimestrale3.713,04 EUR
Costo del permesso di costruire (valore edificabile / m³ x m³ di spazio chiuso)375 EUR
Costi totali per la pianificazione e l'approvazione4.088,04 EUR

I costi qui indicati sono stati determinati per uno specifico progetto di costruzione in condizioni molto specifiche. Anche i costi in altri casi possono variare.

Domanda: cosa determina il costo dei permessi di costruzione per un'estensione?

Esperto quantistico: la determinazione dei costi è:

  • l'onorario dell'architetto dovuto per l'esecuzione della pianificazione (secondo HOAI)
  • i costi per il permesso di costruzione nel rispettivo stato federale

Il compenso dell'architetto dipende da:

permesso di costruzione-costi di coltivazione
I costi per un architetto dipendono da diversi fattori.

- i costi netti di costruzione dell'ampliamento (saranno determinati dall'architetto in fase di progettazione)

  • la fascia tariffaria valida utilizzata per il calcolo (HZ III o HZ IV a seconda della complessità del progetto di costruzione)
  • lo sforzo individuale dell'architetto (tasso minimo, medio o massimo, eventualmente anche tasso di un quarto e tasso di tre quarti)

Nella maggior parte degli stati federali, i costi per il permesso di costruzione dipendono da:

  • il cosiddetto valore di costruzione (è calcolato anche dall'architetto: valore di costruzione=costi di costruzione per m³ di spazio chiuso x dimensione dello spazio chiuso (in m³)
  • il fattore di calcolo del costo (generalmente 0,5%)

La formula per la determinazione è fondamentalmente: costi del permesso=0,5% del valore dell'edificio

Tuttavia, questo può variare leggermente nei singoli stati federali. Come linea guida approssimativa per la stima della commissione, puoi quasi sempre utilizzare semplicemente lo 0,5% dei costi di costruzione.