Retrofitting di un filtro per stufa in maiolica: quali sono i costi?

costi di retrofitting del filtro della stufa di maiolica

Molte vecchie stufe a camino e stufe in maiolica non si adattano più alle moderne normative sul controllo delle immissioni. Con la scadenza del periodo di transizione per la 2a fase della BImschV il 31 dicembre 2020, i proprietari di stufe in maiolica dovranno affrontare un nuovo ostacolo: o devono adeguarsi o chiudere. Nella nostra intervista, l'esperto quantistico spiega i costi per il retrofit dei proprietari di stufe in maiolica.

Domanda: quanto costa dotare una stufa in maiolica di un filtro?

Esperto quantistico: non puoi dirlo a tutti i livelli. Prima di tutto, non tutte le stufe in maiolica devono essere adattate. Il fattore decisivo per questo sono i valori di emissione che derivano dal forno.

I forni più vecchi costruiti tra il 1 gennaio 1975 e il 31 dicembre 1984 sono già stati controllati e convertiti o arrestati. Il periodo di transizione è scaduto alla fine del 2017.

Si noti che per le stufe in maiolica (escluse le stufe base) si applicano requisiti diversi rispetto alle normali stufe a legna.

Le stufe in maiolica installate entro la fine del 2014 non hanno alcuna restrizione di funzionamento e sono soggette all'obbligo di ristrutturazione legale solo se superano i valori limite di 4 g / m³ CO e 0,15 g / m³ polveri sottili dopo la transizione il periodo è scaduto. Poi c'è l'obbligo generale di aggiornare i filtri.

Occorre innanzitutto distinguere il tipo di filtro da dotare a posteriori:

  • con un filtro attivo per polveri sottili
  • con filtro passivo per polveri sottili
  • nuovo uso per la stufa in maiolica

Il tipo di filtro selezionato ha un impatto significativo sul costo dell'aggiornamento.

La variante più complessa è il filtro attivo per polveri sottili. Questi filtri vengono installati direttamente nel tubo di scarico della stufa in maiolica, la polvere fine risultante viene separata elettrostaticamente. A tal fine è necessaria una connessione di alimentazione.

L'efficienza di questi filtri è molto elevata fino al 90% e sono inoltre universalmente adatti a quasi tutti i forni con una potenza inferiore a 25 kW.

I costi per i filtri attivi per polveri sottili sono di circa 1.000 euro, più i costi di installazione e, se necessario, i costi di produzione per un collegamento elettrico nel punto di riferimento.

costi di retrofitting del filtro della stufa di maiolica

Vari filtri in diverse fasce di prezzo sono possibili per una stufa in maiolica

L'alternativa sono i filtri passivi per polveri sottili. Quando i gas di scarico fluiscono attraverso un convertitore catalitico converte le sostanze particolarmente nocive in quelle meno nocive: le polveri sottili si depositano direttamente sul convertitore catalitico e una parte di esse viene bruciata.

Questi sistemi funzionano con cartucce filtranti che devono essere cambiate a intervalli regolari (annualmente o ogni due anni).

I costi per tali filtri per polveri sottili sono aumentati di circa 300 EUR, più i costi di installazione e di esercizio per la sostituzione delle cartucce del filtro a intervalli regolari.

Se tutti i valori richiesti non possono essere raggiunti attraverso l'uso di filtri, puoi anche pensare a un nuovo inserto per caminetto. I costi per l'utilizzo stesso partono da circa 1.500 EUR a seconda del servizio richiesto. Inoltre, ci sono i costi di installazione e i costi per eventuali lavori di regolazione necessari nei singoli casi.

Tali costi sono nuovamente parzialmente ammortizzati attraverso il minor consumo di legna e la maggiore efficienza nella combustione. I costi sono sicuramente inferiori rispetto alla sostituzione completa di un forno base impostato dal produttore del forno.

Esempio di costo dalla pratica

Abbiamo la nostra stufa in maiolica dotata di un filtro attivo per polveri sottili.

Inviareprezzo
Costi del filtro per polveri sottili1.150 EUR
Costi di montaggio650 EUR
Collegamento elettrico effettuato da un elettricista110 EUR
costo totale1.910 EUR

Questo esempio di costo si riferisce solo a uno specifico modello di filtro e installazione in un singolo caso specifico. I costi possono variare anche in altri casi.

Domanda: da quali fattori dipendono i costi per l'installazione successiva di un filtro sulla stufa in maiolica?

Esperto quantistico: i fattori decisivi in ​​questo caso sono:

costi di retrofitting del filtro della stufa di maiolica

I fattori di prezzo decisivi per il filtro per stufa in maiolica sono i costi per il filtro stesso e i costi di installazione

  • i valori dei gas di scarico raggiunti dalla stufa in maiolica
  • quale filtro viene utilizzato
  • i costi di installazione del filtro
  • le condizioni strutturali in loco (lavoro di installazione)
  • se è necessario effettuare anche un collegamento elettrico nel sito di installazione e quale sforzo è necessario per questo

L'aggiornamento del filtro dovrebbe quindi essere sempre pianificato individualmente per ogni singolo caso. In singoli casi può anche essere utile modernizzare di conseguenza l'interno del forno al posto dell'inserto del filtro. Contattare un produttore di forni per questo.

Domanda: quanto costa stabilire una connessione di alimentazione in un punto specifico?

Esperto quantistico: i costi possono variare a seconda della situazione locale. La stessa situazione si verifica quando si installa una tapparella elettrica.

Se ci sono cavi di alimentazione nelle vicinanze e deve essere realizzata solo una diramazione, i costi possono essere inferiori a 100 EUR. In casi più complicati, devi fare i conti con tra 100 EUR e 200 EUR di costi per l'elettricista.