Frigo: quali sono i costi annuali per questo?

costi del frigorifero

Molte cose nella nostra casa sono una cosa ovvia: la stufa, la lavatrice o il frigorifero. Senza di loro non potremmo più immaginare la vita. Spesso si trascura che questi dispositivi non funzionano per noi gratuitamente: in realtà sono tra i tre maggiori consumatori di elettricità nella famiglia. Nella nostra intervista, discutiamo con l'esperto di Quante quali costi annuali devi calcolare per il frigorifero e quanto è grande la differenza tra i costi per i frigoriferi vecchi e nuovi.

Domanda: quanto costa un frigorifero durante l'anno?

costi del frigorifero

Il costo del frigorifero dipende principalmente dalle dimensioni.

Esperto quantistico: i costi ovviamente dipendono sempre dalle dimensioni del frigorifero, dalla sua efficienza energetica e, ovviamente, da come lo usi, soprattutto dalla temperatura impostata.

Il consumo energetico dei frigoriferi convenzionali è solitamente compreso tra circa 75 kWh all'anno e fino a 500 kWh all'anno. Ad un prezzo dell'elettricità di 30 centesimi / kWh, ciò si traduce in costi annuali compresi tra circa 25 EUR e 150 EUR.

Prima di tutto, un esempio di costi.

Esempio di costo dalla pratica

Misuriamo il consumo di elettricità del nostro frigorifero un po 'più vecchio con congelatore integrato e lo utilizziamo per calcolare i costi annuali.

Inviareprezzo
Consumo annuo in kWh198 kWh / anno
Con esso costa59,40 EUR

I costi qui riportati si riferiscono a un modello di dispositivo specifico se utilizzato in una famiglia specifica. Anche il consumo energetico di altri dispositivi e i costi annuali risultanti per il frigorifero possono variare in modo significativo.

Domanda: in quale fascia di prezzo sono i costi di esercizio di un frigorifero all'anno?

costi del frigorifero

Più vecchio è il frigorifero, maggiori sono i costi dell'elettricità.

Quante expert: a seconda delle dimensioni, dell'attrezzatura e dell'età del frigorifero, i costi dell'elettricità sono compresi tra circa 30 EUR e fino a 150 EUR all'anno. Un frigorifero molto vecchio e molto grande (combinazione frigo-congelatore) potrebbe usarne ancora di più nei singoli casi.

Una stima più precisa dei costi può essere ottenuta utilizzando un amperometro. Tali dispositivi di misurazione possono anche essere presi in prestito dalla maggior parte dei centri di consumo. Per l'acquisto di un tale dispositivo di misurazione, che viene semplicemente inserito tra il dispositivo e la presa, devi calcolare circa 15 EUR. Alcuni dispositivi visualizzano anche i costi di elettricità sostenuti direttamente.

Stima approssimativa del consumo energetico

Il consumo energetico approssimativo di solito può essere stimato bene in base alle dimensioni e al design: i piccoli frigoriferi da 150 le senza congelatore consumano meno - il consumo annuale qui è solitamente inferiore a 100 kWh, ovvero inferiore a 30 EUR. Se è presente un vano congelatore integrato i costi aumentano a circa 150 kWh, con un frigo-congelatore di queste dimensioni sono possibili fino a 250 kWh.

I frigoriferi più grandi con 300 l consumano circa la metà in più senza un congelatore integrato, con un congelatore integrato fino a 250 kWh all'anno (75 EUR) e come combinazione frigorifero e congelatore fino a 400 kWh all'anno (120 EUR).

Tuttavia, anche la classe di efficienza energetica del frigorifero (da A + a A +++) gioca un ruolo importante. I dispositivi con A +++ in alcuni casi utilizzano quasi la metà in meno rispetto a un vecchio dispositivo A +.

Domanda: da cosa dipendono i costi dell'elettricità per il frigorifero?

costi del frigorifero

Più piccolo è il frigorifero, minore è il costo.

Esperto quantistico: la chiave qui è:

  • le dimensioni del frigorifero (i frigoriferi più grandi consumano di più)
  • il tipo di frigorifero (no congelatore, congelatore integrato, combinazione frigo-congelatore)
  • la classe di efficienza energetica del frigorifero (fino a A +++)
  • l'età del frigorifero
  • l'ubicazione del frigorifero (fonti di calore nelle vicinanze)
  • la temperatura di esercizio impostata (di solito 7 ° è sufficiente, a 4 ° viene consumata molta più elettricità)
  • il tipo di utilizzo (stato di riempimento, frequenza e durata dell'apertura, ecc.)

Domanda: vale sempre la pena sostituire i vecchi dispositivi?

Esperto quantistico: finché un vecchio dispositivo funziona ancora perfettamente, dovresti pensarci due volte. Soprattutto con i frigoriferi più piccoli, le differenze nei costi annuali dell'elettricità sono così piccole che acquistarne uno nuovo sarebbe ripagato solo per un lungo periodo di tempo, se non del tutto.

L'argomento secondo cui un acquisto vale sempre la pena a causa dei costi inferiori dell'elettricità di solito viene dai rivenditori. Anche se hai risparmiato dai 30 ai 40 euro all'anno in costi di elettricità, un frigorifero da 300 euro sarà ripagato solo una volta ogni 10 anni.

La sostituzione di un frigorifero troppo grande può invece valere la pena, poiché le dimensioni hanno sempre un'influenza decisiva sul consumo di energia. Per nuclei familiari singoli e per nuclei familiari di due persone, 150 l sono generalmente sufficienti, un frigorifero da 300 l deve essere previsto solo da più di 3 persone nella famiglia.

Risparmiare elettricità attraverso un migliore utilizzo

Puoi anche risparmiare alcuni costi con il frigorifero se presti attenzione al modo in cui viene utilizzato.

Domanda: cosa si può fare per ridurre il consumo energetico del frigorifero?

costi del frigorifero

Più corto è il frigorifero aperto, maggiore è il risparmio.

Esperto quantistico: i seguenti punti sono importanti:

  • il luogo di installazione (i frigoriferi non devono essere vicini alla stufa e il più lontano possibile da altre fonti di calore come il riscaldamento o una forte luce solare
  • la temperatura di esercizio (sono sufficienti 7 ° - 8 °, per ogni grado inferiore la potenza assorbita aumenta del 10%)
  • il tempo di apertura (più spesso e più a lungo viene aperto il frigorifero, maggiore è il consumo di energia)
  • il grado di riempimento (un frigorifero il più pieno possibile necessita di meno elettricità di uno semivuoto)
  • Sbrinamento regolare (frigoriferi e congelatori ghiacciati aumentano il consumo energetico, a volte in modo significativo)
  • guarnizioni delle porte funzionanti (molto importante, controllare regolarmente che non ci siano perdite)