Far controllare il contatore elettrico: quali sono i costi?

contatori di elettricità hanno controllato i costi

A volte i valori forniti da un contatore elettrico sembrano troppo irrealistici. Chiunque abbia dubbi sulla precisione di misurazione del proprio contatore può farlo controllare dal fornitore di energia elettrica. Volevamo sapere dall'esperto di Quante quali sono i costi da aspettarsi per un simile test e chi ne sostiene i costi.

Domanda: quanto costa far controllare un contatore elettrico e chi deve pagarlo?

Quantum Expert: se hai seri dubbi che un contatore elettrico funzioni correttamente, dovresti assolutamente richiedere un test. In quanto cliente, hai sempre il diritto di farlo.

contatori di elettricità hanno controllato i costi


La questione di chi deve pagare per controllare il contatore elettrico è regolata in modo diverso.

Ergibt die Prüfung, dass der Zähler innerhalb der sogenannten „zulässigen Verkehrsfehlergrenzen“ (maximal 6 % bis 10 % Abweichung) liegt, muss der Kunde die Kosten tragen. Liegt der Zähler über diesen Fehlergrenzen, trägt immer der Eigentümer des Zählers die Kosten, in diesem Fall ist das der Stromversorger (Zähler stehen grundsätzlich im Eigentum des jeweiligen Stromversorgers). Der Stromversorger muss die zuvor verlangten Kosten dann erstatten.

I costi previsti per questo sono nella maggior parte dei casi circa 100 EUR, ma possono essere più elevati nei singoli casi.

Esempio di costo dalla pratica

L'anno scorso abbiamo avuto un consumo insolitamente alto e sospettiamo che il nostro contatore stia misurando in modo errato. Affidiamo al fornitore di energia elettrica il controllo dei risultati del contatore. Si scopre che il contatore è difettoso e il fornitore di elettricità rimborsa i costi.

Inviareprezzo
Costi per l'esame dei risultati95 EUR
Rimborso delle spese dovute ad un effettivo contatore difettosomeno 95 EUR
Costi totali con esso0 EUR

I costi per un esame dei risultati possono variare anche in altri casi.

Domanda: qual è la gamma di costi per il controllo di un contatore?

Esperto quantistico: nella maggior parte dei casi dovrai calcolare circa 100 EUR per l'assegno. Tuttavia, se il contatore è effettivamente difettoso o presenta una deviazione maggiore di quella consentita, questi costi verranno rimborsati.

Domanda: da cosa dipende il costo del controllo del contatore elettrico?

Esperto quantistico: quanto segue è decisivo qui:

  • quale fornitore di energia elettrica è responsabile
  • quali tariffe sono stimate dal rispettivo fornitore per l'esame dei risultati
  • se viene determinata una deviazione di misurazione effettiva al di fuori della tolleranza di errore consentita (verranno rimborsati i costi precedentemente pagati)

Domanda: quali altre cause potrebbero esserci per un consumo eccessivo?

Esperto quantistico: non deve essere sempre colpa del contatore quando il consumo è alle stelle: questo può avere anche una serie di altre possibili cause che dovrebbero essere controllate:

  • Errori nell'installazione elettrica (ad es. Linee fittizie o linee collegate in modo errato, ad es. Da un vicino)
  • elettrodomestici vecchi o difettosi (ad es. con difetti di controllo)
  • frigoriferi o congelatori ghiacciati
  • caldaia gravemente calcificata
contatori di elettricità hanno controllato i costi


Prima di sostituire il contatore, è necessario chiarire tutte le altre cause.

Wenn man einen unüblich hohen Verbrauch feststellt, sollte man deshalb zunächst auch alle möglichen anderen Ursachen ausschließen, soweit man das kann. Bei den Verbraucherzentralen und auch direkt beim Stromversorger kann man auch Verbrauchsmessgeräte relativ kostengünstig leihen, mit denen sich der Stromverbrauch einzelner Geräte einzeln überprüfen lässt. Den über 1 – 2 Tage hinweg gemessenen Wert kann man man dann hochrechnen.

Se necessario, puoi anche assumere un elettricista per controllare le installazioni esistenti se si sospetta che qualcosa sia stato installato in modo errato o, se necessario, i cavi esterni sono stati collegati nella tua casa.

I consigli sul consumo possono anche essere utili per localizzare eventuali dispositivi esistenti responsabili di un improvviso aumento del consumo dovuto a un difetto. Nel corso di tali consigli, riceverete spesso suggerimenti aggiuntivi per ottimizzare i consumi e potete quindi ridurre il consumo generale in futuro.

Solo quando puoi escludere tutte le altre possibili cause con un alto grado di probabilità dovresti effettivamente controllare se il contatore è difettoso o conteggio errato. Un semplice test consiste nello spegnere tutti i fusibili: se il contatore continua a funzionare, significa che è difettoso. Tuttavia, deviazioni minori del misuratore non possono essere determinate in questo modo: per questo è necessario un controllo diagnostico del misuratore.