Estensione nella costruzione di telai in legno: quali costi devi calcolare?

costi di costruzione dello stand in legno aggiuntivo

Se hai bisogno di stanze aggiuntive al piano terra della tua casa, non puoi evitare un'estensione. La costruzione del telaio in legno è un buon modo per costruire estensioni rapidamente e facilmente. In un'intervista, l'esperto di Quante spiega in dettaglio i costi legati a tale estensione.

Domanda: Qual è il costo di un'estensione nella costruzione con telaio in legno?

costi di costruzione dello stand in legno aggiuntivo

Il costo della coltivazione varia notevolmente

Esperto quantistico: i costi non possono essere quantificati su tutta la linea. Dipendono fortemente dal tipo di coltivazione e dalle condizioni individuali in loco.

I costi per un'estensione sono generalmente compresi tra 1.400 EUR per m² e 1.800 EUR per m². Nel caso di costruzioni complesse, possono anche superare i 2.000 euro al m², grazie al contributo personale (che è possibile in misura molto maggiore con le costruzioni in legno che con le costruzioni solide) i costi diminuiscono leggermente.

Occorre innanzitutto fare una distinzione:

  • sia che si tratti di un ampliamento prefabbricato (prefabbricazione in fabbrica e solo montaggio in cantiere)
  • è un'estensione creata secondo la pianificazione individuale

I componenti aggiuntivi prefabbricati sono nella maggior parte dei casi un po 'più convenienti e non è più necessaria molta pianificazione. Se un ampliamento viene pianificato individualmente dall'architetto, i costi sono spesso notevolmente più alti.

Esempio di costo dalla pratica

Sul retro di una casa unifamiliare esistente verrà realizzato un ampliamento di 35 m² secondo le specifiche individuali. L'ampliamento è realizzato su solaio coibentato (no seminterrato), quindi non ci sono costi per la realizzazione di un seminterrato.

Inviareprezzo
Costo del solaio (isolato)2.100 EUR
Costi totali di costruzioneEUR 51.500
Costi del permesso di costruzione, misurazione e valutazione1.110 EUR
Architetto dei costi di progettazione7.576 EUR
costo totale62.286 EUR
Costi totali per m² di superficie abitabile aggiuntiva1.779,60 EUR per m²

Questo è solo un unico esempio di costo per un singolo caso individuale. I costi in altri casi possono variare in modo significativo.

Domanda: da quali fattori dipendono i costi per un ampliamento nella costruzione con telaio in legno?

Esperto quantistico: quanto segue deve essere preso in considerazione per i costi:

costi di costruzione dello stand in legno aggiuntivo

Un'estensione con una cantina costa molto di più

  • la dimensione della coltivazione
  • sia che si tratti di un'estensione a uno o più piani
  • che si tratti di un progetto individuale o di un ampliamento prefabbricato
  • la modalità di costruzione dell'estensione (forma del tetto, collegamento al tetto esistente, isolamento termico, ecc.)
  • lo standard di equipaggiamento dell'ampliamento (qualità dei rivestimenti per pareti e pavimenti, design individuale, ecc.)
  • Sforzo di installazione (ad esempio installazione di bagno e / o cucina nell'ampliamento, ecc.)
  • Necessari lavori di adeguamento alla struttura edile esistente (aperture nei muri, passaggi tra il seminterrato e il solaio, ecc.)
  • le condizioni locali esistenti (condizioni del suolo, accessibilità del cantiere, ubicazione sulla proprietà, ecc.)
  • quanto contributo personale è dato nella costruzione
  • il prezzo individuale dell'impresa edile esecutrice per i lavori da essa eseguiti

A seconda dei fattori di influenza, i costi per un'estensione possono essere molto diversi nei singoli casi. Qui sono essenziali un'attenta pianificazione e considerazione dei costi sostenuti per richieste speciali individuali.

Domanda: come vengono calcolati i costi per l'architetto?

Esperto quantistico: la tariffa che un architetto può addebitare per i suoi servizi di progettazione è stabilita dalla legge. Le basi di calcolo per questo possono essere trovate nel HOAI (tariffario per architetti e ingegneri).

Il compenso dell'architetto è calcolato come segue:

  • i costi di costruzione risultanti (i cosiddetti "costi addebitabili" inclusi i costi per la modifica e l'adeguamento del tessuto edilizio esistente)
  • il livello di difficoltà per la pianificazione (tramite la cosiddetta "fascia tariffaria" da I - V)
  • lo sforzo individuale che l'architetto ha per la pianificazione (tramite la selezione di tariffe minime, medie o massime per il calcolo)
  • l'entità dei servizi utilizzati dall'architetto (9 diversi livelli di servizio, dalla stesura e approvazione della pianificazione alla documentazione di gara e costruzione dopo il completamento della costruzione)

Il calcolo del compenso dell'architetto è quindi sempre perfettamente comprensibile sulla base dei criteri dati.