Gravidanza: quanto costa l'esame ecografico?

costo della gravidanza ad ultrasuoni

In Germania, l'assistenza medica durante la gravidanza è finanziata dalla compagnia di assicurazione sanitaria. Questi screening vengono utilizzati per la diagnosi precoce di rischi e malattie nel feto. Come madre o genitore, puoi già dare un'occhiata al bambino. In un colloquio con l'esperto di Quante, chiariamo quanti di questi esami puoi aver effettuato e se comportano costi aggiuntivi.

Quanti esami ecografici paga l'assicurazione sanitaria?

Quante: tre esami ecografici di base sono finanziati dall'assicurazione sanitaria. Questi avvengono intorno alla 10a, 20a e 30a settimana di gravidanza. Dal 2013 le donne in gravidanza possono scegliere tra ecografia normale ed estesa per il secondo esame, in cui vengono esaminate anche parti importanti del corpo come la testa o la dimensione e la posizione del cuore.

Suggerimento: per l'ecografia avanzata, sono richiesti una qualifica aggiuntiva e un dispositivo a ultrasuoni tecnicamente altamente sviluppato. Se questo non è disponibile dal tuo medico, puoi farti consigliare da un collega.

L'ecografia 3D / 4D è estremamente apprezzata dalle donne incinte perché fornisce un'immagine tridimensionale del nascituro. Tuttavia, informazioni importanti dal punto di vista medico che vanno oltre quelle di un dispositivo ecografico convenzionale vengono mostrate solo molto raramente da questo screening.

Quanto costano gli esami aggiuntivi?

Quante: gli esami ecografici sono un momento molto commovente per i futuri genitori. Per vedere il bambino più spesso, vorresti quindi più immagini ecografiche.

Per questo devi aspettarti i seguenti costi:

Artecosti
Ecografia di base35-50 EUR
Ecografia 3D o 4D75 - 140 EUR

Poiché i medici possono fatturare questi cosiddetti servizi IGeL in modo molto diverso, esiste una certa fascia di prezzo.

Cosa succede con gli ultrasuoni?

costo della gravidanza ad ultrasuoni

Gli ultrasuoni utilizzano le onde sonore per creare un'immagine

Quante: un trasduttore invia al corpo onde sonore che non sono udibili dall'orecchio umano. Se colpiscono un ostacolo all'interno del corpo, in questo caso il nascituro, vengono respinti.

L'eco varia in intensità a seconda della densità del tessuto corporeo. Viene ripreso dal trasduttore e trasmesso a un computer, che lo converte in un'immagine che viene visualizzata su un monitor.

Il primo screening viene spesso eseguito attraverso la vagina. Durante ulteriori esami ecografici, il medico guida il trasduttore sull'addome che è stato rivestito di gel.

Quanto sono informative le immagini ecografiche?

Quante: ciò dipende principalmente dall'esperienza del tuo medico e dalla qualità del dispositivo utilizzato. Una posizione sfavorevole del bambino o poco liquido amniotico possono rendere difficile la diagnosi. Ma anche nelle migliori condizioni, non tutte le malformazioni possono essere rilevate con gli ultrasuoni e occasionalmente possono verificarsi valutazioni errate.

Pertanto, in caso di anomalie, le donne in gravidanza possono usufruire di ulteriori esami, finanziati dall'assicurazione sanitaria.

Gli ultrasuoni danneggiano il bambino?

Quante: la preoccupazione che gli screening possano danneggiare il tuo bambino è infondata. Secondo le attuali conoscenze scientifiche, non ci sono prove che il nascituro possa essere danneggiato dalle onde sonore.

Tuttavia, questo non si applica all'ecografia Doppler, in cui viene generato calore nel tessuto esaminato. Questo screening dovrebbe essere utilizzato solo in casi giustificati all'inizio della gravidanza e dovrebbe essere mantenuto il più breve possibile.