Il costo del riscaldamento a pavimento per 100 metri quadrati di superficie abitabile - devi aspettartelo

costo-riscaldamento-pavimento-100-mq
Il riscaldamento a pavimento non è necessariamente più costoso del riscaldamento a parete

Il riscaldamento a pavimento è sicuramente la variante più gradevole: niente fastidiosi termosifoni alle pareti, profilo di temperatura molto equilibrato negli ambienti e nessuna polvere che si alza. L'esperto di Quante svela in un'intervista dettagliata quali costi devi calcolare per il riscaldamento a pavimento e la sua installazione, e quali differenze ci sono di prezzo.

Domanda: ci si deve aspettare che il riscaldamento a pavimento sia più costoso del classico riscaldamento a parete con radiatori?

Quantum Expert: Sì, in generale i costi sono comparabili. Poiché esiste un gran numero di opzioni diverse per entrambe le varianti di riscaldamento, non è sempre possibile confrontarle 1: 1, ma visto in termini generali, il riscaldamento a pavimento è in molti casi la variante leggermente più costosa

Non bisogna però dimenticare che il riscaldamento a pavimento presenta naturalmente alcuni preziosi vantaggi rispetto al riscaldamento a parete:

  • un profilo di temperatura molto equilibrato (la stanza è ugualmente calda in ogni punto)
  • Nessuna polvere volante nella stanza (a causa della convezione, il riscaldamento a parete crea spesso molta polvere nell'aria
  • maggiore efficienza di riscaldamento

Domanda: in che misura il riscaldamento a pavimento è più efficiente del riscaldamento a parete?

costo-riscaldamento-pavimento-100-mq

Il riscaldamento a pavimento produce un calore più piacevole rispetto al riscaldamento a parete convenzionale

Esperto quantistico: Beh, per due ragioni: da un lato, la percezione soggettiva della temperatura gioca un ruolo qui - se la stanza è ugualmente calda ovunque e non ci sono "punti freddi", la temperatura della stanza può essere ridotto di uno o due gradi senza sentire freddo.

Il secondo fattore è dovuto a motivi tecnici: il riscaldamento a pavimento normalmente funziona con temperature di mandata molto basse di 30 - 35 ° C, ma per il radiatore a parete a parità di potenza termica è richiesta una temperatura di mandata di circa 50 - 60 ° C. Poiché il radiatore a parete ha bisogno di una temperatura più alta, anche la caldaia deve lavorare di più.

Nel complesso, si può presumere che un riscaldamento a pavimento ben pianificato possa far risparmiare circa il 10% dei costi di riscaldamento. Questi risparmi permanenti nel funzionamento più che compensano i costi di installazione leggermente superiori per il riscaldamento a pavimento in un tempo molto breve.

Domanda: quali costi devi stimare per l'installazione?

Esperto quantistico: è difficile rispondere su tutta la linea perché dipende da una serie di fattori:

  • il tipo di riscaldamento a pavimento
  • dall'esecuzione del riscaldamento
  • del necessario dimensionamento del riscaldamento a pavimento e anche
  • la situazione dell'impianto (nuovo / vecchio edificio)

Approssimativamente si può dire che nella maggior parte dei casi i costi totali possono essere calcolati tra circa 30 e 60 euro al m². Con 100 m² di superficie abitabile che sarebbe tra circa 3.000 e 6.000 EUR. Ma questa è davvero solo una guida approssimativa.

Un piccolo esempio di costi

Importo parzialePrezzo ca.
Materialecirca 4.200 EUR
Prestazioni di lavorocirca 1.200 EUR
Tecnologia di regolazione e controllocirca 800 EUR
costo totalecirca 6.200 EUR

L'esempio dei costi è ovviamente solo un possibile esempio. Con altri modelli di riscaldamento a pavimento, questo può anche essere significativamente più alto o più basso. La caldaia richiesta e l'installazione fino al riscaldamento a pavimento non vengono qui considerate, poiché possono esserci differenze molto grandi a seconda della tecnologia di riscaldamento. In non pochi casi, la sola caldaia può costare più dell'intero impianto di riscaldamento a pavimento, installazione inclusa.

Domanda: prima hai menzionato diversi tipi e design. Quali sono i diversi tipi di riscaldamento a pavimento?

Esperto quantistico: Beh, fondamentalmente devi distinguere tra riscaldamento elettrico e riscaldamento ad acqua. I riscaldatori elettrici funzionano con l'elettricità, in base allo stesso principio di un piano cottura. Finanziariamente questo è difficilmente sostenibile, il consumo di energia di tali riscaldatori è enorme, motivo per cui vogliamo lasciarli fuori per ora.

Viene fatta una distinzione tra i sistemi di riscaldamento ad acqua

  • Sistema di costruzione a umido e
  • Sistema per cartongesso
costo-riscaldamento-pavimento-100-mq

Nella variante di costruzione a umido, il riscaldamento a pavimento è coperto con massetto liquido

Essendo un sistema di costruzione a umido, i sistemi di riscaldamento sono coperti da un massetto liquido. Rappresentano la variante principalmente installata.

Il riscaldamento a pavimento in un sistema di costruzione a secco è realizzato senza massetto liquido: qui viene utilizzato un massetto asciutto, in cui i tubi di riscaldamento sono già saldamente incorporati.

Tali riscaldatori possono essere installati rapidamente, sono molto leggeri e non necessitano di tempi di asciugatura. D'altra parte, sono un po 'più costosi, i prezzi dei materiali qui di solito superano i 60 euro al m², più gli accessori e la tecnologia di controllo richiesta.

Per questo motivo il sistema costruttivo a secco viene utilizzato molto meno spesso, nella migliore delle ipotesi per ristrutturazioni che i fai da te vogliono fare da soli, o dove il massetto non è possibile per motivi di peso.

Domanda: Esistono anche diverse versioni del sistema di costruzione a umido?

Esperto quantistico: Sì, anche alcuni. I sistemi per il retrofit dei vecchi edifici dovrebbero ora essere tralasciati, vengono discussi in dettaglio qui / link].

Tuttavia, ci sono anche numerose differenze rilevanti in termini di costi nei sistemi per i nuovi edifici:

  • per quanto riguarda il numero di circuiti di riscaldamento
  • per quanto riguarda la distanza di posa
  • per quanto riguarda il materiale di supporto utilizzato
  • in termini di tipo di tubi utilizzati e
  • per quanto riguarda la coibentazione sottostante il riscaldamento a pavimento
  • per quanto riguarda la tecnologia di regolazione e controllo utilizzata

Ci sono anche differenze nell'esecuzione del massetto di copertura: è possibile utilizzare massetti cementizi oltre a un massetto scorrevole in anidrite [link u=massetto scorrevole-costi]. Ovviamente questo ha anche un impatto sui costi.

Domanda: in che misura i riscaldatori differiscono nel numero di circuiti di riscaldamento e nella distanza di installazione? Da dove viene?

costo-riscaldamento-pavimento-100-mq

La distanza di posa dei tubi del riscaldamento dipende principalmente dall'isolamento della stanza

Esperto quantistico: il dimensionamento del riscaldamento è fondamentalmente responsabile di questo. Le stanze possono avere esigenze di riscaldamento diverse, a seconda di quanto sono ben isolate. Una stanza non isolata ha bisogno di molto più calore in inverno per raggiungere una temperatura ambiente di 20 ° C rispetto a una stanza in una casa completamente isolata.

A seconda del calore richiesto, le distanze di posa ei diametri dei tubi devono essere adeguati di conseguenza.

Se si avvicinano i tubi, non solo è necessario più materiale per i tubi, ma anche più circuiti di riscaldamento, poiché un circuito di riscaldamento può essere utilizzato solo fino a una certa lunghezza del tubo. Naturalmente, entrambi hanno un impatto significativo sul prezzo totale del riscaldamento a pavimento.

Il dimensionamento non può essere eseguito arbitrariamente, ma deve essere calcolato in modo molto preciso da uno specialista. Tutti i valori di riscaldamento (distanza di installazione, portata, portata, temperatura di mandata) devono essere coordinati nel modo più ottimale possibile.

Se vengono commessi errori nel calcolo qui, difficilmente può essere corretto in seguito. Quindi spesso devi convivere con un riscaldamento mal funzionante e stanze gelate in inverno. Il giusto dimensionamento è il punto centrale di qualsiasi riscaldamento a pavimento.

E, naturalmente, ogni dimensionamento comporta anche costi diversi, a seconda di come deve essere progettato il riscaldamento.

Domanda: Perché il materiale di supporto per i tubi di riscaldamento è un fattore di costo? È così importante?

Esperto quantistico: se osservi le differenze di prezzo per il materiale di supporto, puoi vedere che questo ha un impatto, almeno per aree più grandi.

Tipo di sistema di posaPrezzo ca.
Pannelli borchiaticirca 20 - 38 EUR per m²
Sistema di elementi portanticirca 14 - 40 EUR per m² a seconda del sistema
Sistema di velcro, sistema di graffette, sistema di guide di bloccaggiocirca 14-30 EUR per m²
costo-riscaldamento-pavimento-100-mq

I pannelli a pomello sono i più usati

Puoi anche vedere che non esiste un "prezzo unitario" per ogni sistema, ma che il prezzo al metro quadro può variare notevolmente anche con lo stesso sistema. Né un sistema è automaticamente "migliore" dell'altro. I pannelli a pomello vengono spesso utilizzati perché sono facili da posare e molto stabili. Al contrario, i prezzi dei materiali sono inferiori con il sistema di cucitrice e ci sono meno sprechi.

I costi possono essere confrontati solo sulla base di un caso individuale specifico. Come puoi vedere, tuttavia, in casi estremi possono verificarsi differenze di costo fino a fino a 20 EUR per m²: nel nostro caso questa differenza sarebbe di 2.000 EUR nel prezzo totale, quindi è significativa.

Domanda: E ci sono differenze di prezzo anche per i tubi?

Esperto quantistico: la differenza può essere la quantità di materiale del tubo utilizzato. 100 m² non sono sempre uguali a 100 m²: se la distanza di installazione è inferiore, è necessario molto più materiale del tubo.

Inoltre, anche il tipo di tubo e il diametro giocano un ruolo. Ovviamente fa differenza di prezzo se installo un tubo da 12 x 2 mm o un tubo da 16 x 2 mm.

I tubi possono anche essere costituiti da materiali diversi: Le differenze di prezzo tra i singoli materiali sono evidenziate dalla seguente tabella, che confronta il prezzo di tubi da 16 x 2 mm:

MaterialePrezzo ca.
PE-RTcirca 0,45 EUR al m
PE-Xccirca 0,60 EUR al mq
Tubo composito in alluminiocirca 0,90 - 1,10 EUR per m
Tubo composito in alluminio isolatocirca 1,30 EUR per m

Come puoi vedere, un metro di tubo può essere quasi 2,5 volte più costoso. Questo fa un'enorme differenza nelle lunghezze necessarie per il riscaldamento a pavimento.

Viceversa, bisogna considerare che la tipologia dei tubi ha anche un impatto diretto sulla vita utile del riscaldatore. I tubi devono essere a tenuta in tutte le circostanze e impedire all'ossigeno di entrare nel mezzo di riscaldamento, altrimenti c'è il rischio di corrosione. I tubi che perdono sono molto difficili da sostituire e le riparazioni sono generalmente estremamente costose.

Quindi qui non dovresti salvare dalla parte sbagliata. Il riscaldamento a pavimento dotato di tubi di alta qualità può avere una durata da 40 a 50 anni. Un prezzo più alto è quindi generalmente utile a lungo termine.

Domanda: Che differenza può fare allora l'isolamento?

costo-riscaldamento-pavimento-100-mq

Il riscaldamento a pavimento dovrebbe essere ben isolato, soprattutto al piano terra

Esperto quantistico: enorme. Fondamentalmente l'isolamento del pavimento è molto utile, tanto più se solo il solaio o un pavimento non riscaldato è sotto il pavimento. Un buon isolamento del pavimento può far risparmiare molta energia di riscaldamento.

La differenza - anche in termini di prezzo - sta ovviamente nello spessore dell'isolante e nel materiale isolante utilizzato. A seconda del materiale isolante utilizzato, un isolamento alto 30 mm può costare tra 2,50 EUR al m² e 6 EUR al m² , con il doppio dello spessore dell'isolamento il prezzo può salire fino a 10 EUR al m². Nel nostro caso, stiamo parlando di differenze di costo tra 250 EUR e quasi 1.000 EUR.

Poi c'è l'isolamento dal rumore da calpestio. Un pannello isolante anticalpestio in EPS 045 costa circa 0,80 EUR al m², in EPS 040 costa 1,50 EUR al m². Nel caso di pannelli borchiati, invece, spesso l'isolamento acustico da calpestio è già integrato.

La differenza tra nessun isolamento aggiuntivo e isolamento di alta qualità può nel nostro caso fare un'ulteriore differenza di 1.000 EUR nei costi nel prezzo totale.

Domanda: quali differenze ci sono quindi nella tecnologia di regolazione e controllo?

Esperto quantistico: dipende sempre da quanti circuiti di riscaldamento ci sono e dal livello di comfort di controllo che desideri. I sistemi semplici per un massimo di 3 circuiti di riscaldamento costano solo poco più di 100 EUR - per un sistema di controllo completamente automatico e controllato da termostato per un massimo di 12 circuiti di riscaldamento, tuttavia, che può facilmente superare i 1.000 EUR.

Domanda: come puoi risparmiare sui costi con il riscaldamento a pavimento?

Esperto quantistico: se possibile, non dovresti risparmiare sull'isolamento o sulla qualità del tubo e non dovresti modificare le dimensioni calcolate da uno specialista: tutto ciò di solito si vendica a lungo termine.

È anche difficile installarsi da soli: per il collegamento e l'installazione del massetto è comunque necessario uno specialista, il resto dell'edificio offre pochissime possibilità di risparmio, almeno nei nuovi edifici. Un sistema costruttivo a secco dovrebbe generalmente essere utilizzato solo se non è tecnicamente possibile diversamente (ad esempio a causa della bassa capacità portante del soffitto), ma in questo caso i costi non sono generalmente inferiori anche con l'autoinstallazione rispetto a sistema costruttivo con installazione da parte di uno specialista.

La mancanza di responsabilità per i difetti del lavoro autonomo è sempre problematica. In caso di danni (nel caso di impianti di riscaldamento ad acqua, tali danni possono assumere proporzioni enormi) nessuna azienda specializzata è responsabile, ma voi stessi dovete pagare l'intero importo per la riparazione del danno.

In singoli casi, tuttavia, puoi forse prendere accordi con la società esecutrice e assumere tu stesso il lavoro individuale.

Suggerimenti e trucchi

È possibile aumentare ulteriormente l'efficienza del riscaldamento a pavimento con un rivestimento del pavimento adatto con un elevato trasferimento di calore nell'ambiente, ad esempio con un pavimento piastrellato.