Quanto costa andare dal chiropratico?

costi del chiropratico

Dolore dopo attività sportive, ricorrenti problemi alla schiena o mobilità ridotta dopo le operazioni: la chiropratica può fornire sollievo per tutti questi disturbi. In un colloquio con l'esperto di Quante, chiariamo, tra l'altro, quanto costa questo trattamento e se le spese saranno coperte dall'assicurazione sanitaria. Inoltre, in questo articolo troverai molte preziose informazioni sulla chiropratica.

Cos'è la chiropratica?

Quante: il termine chiropratica è composto dalle parole greche Cheiro (mano) e Praxis (azione) e descrive così la procedura utilizzata. Seguendo l'idea di base della chiropratica, molti disturbi fisici possono essere ricondotti a malposizioni del sistema muscolo-scheletrico. Il metodo risale al canadese Daniel David Palmer, che ha sviluppato una speciale tecnica di presa per riportare le vertebre e le articolazioni spostate nella posizione corretta.

costi del chiropratico
Il chiropratico può rimuovere i blocchi nelle articolazioni con movimenti speciali della mano.

Il chiropratico cerca di rimuovere i blocchi articolari, che spesso si verificano in relazione al dolore muscolare, con movimenti speciali della mano. La pressione sui tratti nervosi dovrebbe essere rilasciata e i poteri di autoguarigione dovrebbero essere attivati. A tale scopo vengono utilizzati i tre metodi seguenti:

  • Tecnica osteopatica: pressione sui muscoli induriti.
  • Mobilitazione: allentamento delle articolazioni bloccate.
  • Manipolazione: movimenti piccoli e rapidi forniscono un impulso all'articolazione, che interrompe il dolore e rilascia i blocchi.

Dopo il trattamento, di solito sentirai un sollievo immediato. Lo scopo della terapia è ripristinare la funzionalità e l'interazione indolore di muscoli e articolazioni. Tuttavia, l'efficacia della chiropratica non è stata ancora scientificamente provata e non riconosciuta in medicina.

Quanto costa la chiropratica?

costi del chiropratico
I costi medi si aggirano intorno ai 60 euro per trattamento.

Quante: a causa delle diverse tariffe in base alle quali i chiropratici possono fatturare, i costi per unità di trattamento differiscono leggermente. Se devi sostenere tu stesso le spese, dovresti aspettarti le seguenti spese:

Panoramica dei costiprezzo
Trattamento iniziale80 - 110 EUR
Appuntamento di follow-up50-60 EUR

In media, avrai bisogno di 6-15 trattamenti. I costi totali per la terapia chiropratica sono quindi circa 650 EUR. Tuttavia, a seconda del professionista e della regione in cui vivi, questi possono variare notevolmente su o giù.

Alcuni chiropratici offrono visite a domicilio. Questi costano tra 40 e 200 EUR, a seconda della terapia richiesta. Nella maggior parte dei casi, questo include le spese di viaggio.

La compagnia di assicurazione sanitaria sostiene i costi?

Quante: poiché il chiropratico appartiene al gruppo professionale dei medici alternativi, questa terapia è quasi sempre associata a costi che devi pagare di tasca propria. Alcune compagnie di assicurazione sanitaria copriranno i costi in tutto o almeno in parte se scegli un medico a contratto che ha completato una formazione aggiuntiva come chiropratico. D'altra parte, se vai da un medico alternativo, di solito devi pagare tu stesso i costi.

Le assicurazioni sanitarie private sono più generose e in molti casi pagano anche se si fa eseguire la terapia da un naturopata con formazione aggiuntiva. Ciò vale anche per le assicurazioni sanitarie complementari private che gli assicurati legalmente possono stipulare facoltativamente.

costi del chiropratico
In alcuni casi, l'assicurazione sanitaria privata coprirà il costo del trattamento.

Poiché non esiste una regolamentazione uniforme sull'assunzione dei costi, sia le assicurazioni sanitarie legali che quelle private dovrebbero chiarire in anticipo se e in quale importo saranno coperti i costi per il chiropratico. Mettiti nelle mani dello specialista e solo allora presenta la fattura alla cassa malati, c'è il rischio che tu debba pagare tutte le spese di tasca tua.

Suggerimento: affinché l'assicurazione sanitaria legale paghi almeno una parte dei costi, è necessario presentare un certificato del medico di famiglia o dello specialista che raccomanda il trattamento con la fattura.

Qual è la differenza tra un chiropratico, un chiropratico e un chiropratico?

Controllo dei costi: in Germania, il titolo di lavoro chiropratico non è protetto. Esistono anche tre nomi diversi che di solito vengono utilizzati come segue:

  • Chiropratico: ha completato almeno cinque anni di studi universitari in questo campo, nonché un anno di esperienza pratica.
  • Chiropratico: Naturopata con una formazione adeguata.
  • Chiroterapeuta: medico con formazione avanzata in chiropratica.

Quali reclami può aiutare la chiropratica?

costi del chiropratico
Il chiropratico aiuta con molti disturbi nella zona della schiena.

Quante: per il dolore

  • la colonna vertebrale lombare,
  • una lombalgia,
  • un torcicollo
  • o tensione muscolare scomoda, che porta a una postura dannosa a lungo termine,

il chiropratico può aiutare in molti casi. Questa forma di trattamento può anche essere lenitiva per malattie legate allo stress come l'acufene.

La moderna terapia chiropratica non ha nulla in comune con il raddrizzamento spesso ruvido che presumibilmente ha aiutato i nostri nonni con problemi alla schiena. Tuttavia, ancora oggi, il trattamento viene ancora svolto esclusivamente con le mani, con le quali il terapista rileva inizialmente indurimenti muscolari e malposizioni.

Quindi inizia a mobilitarsi. Con una pressione mirata sui muscoli induriti e allungandosi lungo e attraverso il grano, contrasta i disallineamenti e, ad esempio, riporta le vertebre distorte nella posizione corretta.

Se ciò non è sufficiente, assicura attraverso movimenti controllati e rapidi della mano (manipolazione) che i muscoli in tensione siano rilassati in modo riflessivo. Il successo di questa terapia è spesso dimostrato da un "crack". A volte questo è sufficiente per rilasciare un blocco e renderti libero dal dolore. Ma attenzione: in Germania solo i medici per la terapia chiropratica e professionisti alternativi con formazione aggiuntiva possono utilizzare questa tecnica.

Una componente importante della chiropratica è la successiva fisioterapia, che serve a rafforzare e stabilizzare il sistema muscolo-scheletrico. Inoltre, il chiropratico ti mostrerà esercizi che puoi eseguire facilmente in modo indipendente a casa.

Ci sono reazioni fisiche al trattamento?

Quante: invece di sollievo, potresti occasionalmente provare un leggero dolore muscolare, rigidità delle articolazioni o irritazione temporanea. Questo di solito è innocuo e si basa sul fatto che un'articolazione che è rimasta immobile per lungo tempo è di nuovo mobile o un gruppo muscolare teso è stato allentato. Gli effetti collaterali di solito scompaiono rapidamente.

Quanto velocemente ha successo un trattamento?

Quante: questo è molto diverso da persona a persona e dipende, tra le altre cose, da quanto tempo persistono i tuoi reclami. Spesso noterai un miglioramento dopo il primo appuntamento. Tuttavia, sono quasi sempre necessari da sei a dodici trattamenti per fornire un sollievo duraturo dal dolore.

La chiropratica è per tutti o ci sono dei rischi?

Quante: se il sistema muscolo-scheletrico è sano e applicato da un professionista qualificato, la chiropratica non presenta quasi alcun rischio. Nella maggior parte dei casi la terapia è indolore.

costi del chiropratico
Il trattamento è effettivamente adatto a tutti.

Tuttavia, i cambiamenti organici come l'artrosi, le malattie infiammatorie delle articolazioni o un'ernia del disco precedentemente non diagnosticata possono persino essere aggravati dal trattamento chiropratico. È quindi importante escludere tali condizioni preesistenti prima di iniziare la terapia.

Un'altra controindicazione è una deviazione insolita dalla norma dei corpi vertebrali e fratture ossee esistenti o insufficientemente guarite. Altri metodi per alleviare il dolore sono più adatti per tumori, infezioni acute ed ernie discali.

Occasionalmente ci sono complicazioni come disturbi sensoriali o sintomi temporanei di paralisi. I danni alla colonna cervicale sono molto rari. Tuttavia, questi possono essere gravi e portare alla formazione di coaguli di sangue e successivi ictus.

Cosa devo considerare quando visito un chiropratico?

Quante: per prima cosa dovresti chiedere quale formazione aggiuntiva ha completato il professionista. Descrivi esattamente la tua malattia in una discussione preliminare dettagliata e non lasciare inosservate eventuali malattie precedenti. In questo modo, è possibile escludere in gran parte effetti negativi a lungo termine. Se si dispone di raggi X, registrazioni di tomografia computerizzata, registrazioni di risonanza magnetica per immagini o referti medici, è necessario presentarli. Se non c'è ancora diagnosi da una procedura di imaging, questa è raccomandata in anticipo.

Se si verificano vertigini, dolore o insufficienza nervosa dopo il trattamento chiropratico, è necessario informare immediatamente il chiropratico.

Come faccio a trovare un buon chiropratico?

Quante: il tuo medico di famiglia o chirurgo ortopedico potrebbe disporre di tale formazione aggiuntiva. In alternativa, puoi controllare Internet o le pagine gialle. Forse qualcuno della tua cerchia di amici o conoscenti ha già avuto buone esperienze con un praticante e può consigliarti uno specialista.

Qual è la differenza tra fisioterapia, osteopatia e chiropratica?

Quante: ciò che tutte le forme di trattamento hanno in comune è che contano tutte per la terapia manuale.

costi del chiropratico
La fisioterapia è anche una forma di terapia manuale.

La fisioterapia è dedicata ai seguenti tre punti:

  • riabilitazione
  • Prevenzione
  • Aumento del benessere fisico.

Se non è una misura preventiva, un certificato medico è il presupposto per l'appuntamento con il fisioterapista.

L'osteopata vede l'essere umano nel suo insieme. Il trattamento coinvolge non solo lo scheletro e i muscoli, ma anche gli organi interni, i tessuti e le fasce.

Il chiropratico, d'altra parte, vede il dolore nella zona della schiena e del collo come un fattore scatenante per la sofferenza fisica in altre aree. Specialisti e medici generici possono utilizzare l'aggiunta “Medicina manuale - Chiropratica” dopo un allenamento di successo, perché in questo caso la chiropratica è considerata parte della medicina convenzionale.

Conclusione: se soffri di disturbi muscoloscheletrici o di tensione, la chiropratica può fornire sollievo dal dolore permanente. Tuttavia, gli assicuratori sanitari legali coprono solo parzialmente i costi di trattamento che sono compresi tra 60 e 110 EUR per sessione, o per niente. Se, d'altra parte, sei assicurato privatamente o hai diritto a un sussidio, di solito puoi aspettarti il ​​rimborso delle spese. Per non subire brutte sorprese, occorre far confermare la copertura dei costi prima dell'inizio del trattamento.