Cestino della carta: quali sono i costi?

costi del cestino della carta

Effettuare una corretta separazione dei rifiuti non è solo utile da un punto di vista ecologico, ma anche da un punto di vista finanziario: dopotutto, questo riduce notevolmente la quantità di rifiuti nel cestino dei rifiuti residui, e un minore e quindi più costo- spesso è possibile ottenere un efficace contenitore per rifiuti residui. Molti rifiuti possono essere smaltiti anche nel cestino della carta, il bidone blu. L'esperto quantistico spiega nella nostra intervista quali costi sono sostenuti per il bidone blu.

Domanda: quanto costa acquistare e svuotare un cestino della carta?

Esperto quantistico: è difficile dirlo in termini generali: le tariffe per i rifiuti variano notevolmente da comune a comune. Inoltre, ogni comune ha diverse opzioni di smaltimento: alcuni comuni generalmente non forniscono alcun bidone blu.

Quando si parla di smaltimento dei rifiuti cartacei, bisogna distinguere tra:

  • se devi smaltirlo da solo
  • se un bidone blu è automaticamente disponibile
  • se un bidone blu può essere utilizzato volontariamente

Auto-smaltimento obbligatorio

Se devi smaltirlo da solo, i proprietari sono obbligati a portare la loro carta straccia al centro di riciclaggio a proprie spese.

Le normali quantità domestiche possono quindi essere consegnate lì in quasi tutti i casi gratuitamente. Gli unici costi che vengono sostenuti regolarmente sono le proprie spese di viaggio e il tempo necessario per portare via lo spreco di carta.

Cestino della carta fornito automaticamente

costi del cestino della carta

In molti comuni, i contenitori per la carta sono forniti gratuitamente

Nei comuni in cui ogni famiglia riceve automaticamente un cestino della carta, in molti casi non vengono addebitate spese separate per lo svuotamento. Nella maggior parte dei casi, il cestino può anche essere ottenuto gratuitamente.

In altri casi, la tariffa per il bidone blu è già inclusa nella tariffa rifiuti residui (cestino nero).

In alcuni casi la dimensione del cestino messo a disposizione è calcolata dalla dimensione del cestino dei rifiuti residui (il doppio del volume del cestino dei rifiuti residui=volume del cestino della carta), in altri casi è possibile scegliere liberamente tra diverse dimensioni a seconda delle esigenze . In casi speciali, dove occasionalmente si generano maggiori quantità di rifiuti di carta (ad esempio da confezioni regalo a Natale), questi possono spesso essere semplicemente impacchettati vicino al cestino o, in alternativa, ovviamente, consegnati gratuitamente al centro di riciclaggio più vicino.

In alcuni comuni, invece, l'utilizzo aggiuntivo o la richiesta di un bidone più grande del previsto è a pagamento. I costi aggiuntivi quindi partono generalmente da circa 10 a 20 EUR all'anno per ogni 240 l aggiuntivi (di solito la dimensione del barile più piccola). Le tariffe per un ulteriore svuotamento speciale individuale, se necessario, sono nella maggior parte dei comuni per le normali dimensioni di botti anche a circa 10 EUR a 20 EUR.

Uso volontario di un cestino della carta

In alcuni comuni, lo smaltimento dei rifiuti di carta è offerto su base volontaria. In alcuni casi, i contenitori possono essere ordinati presso il rispettivo ufficio, oppure devono essere richiesti a una società di smaltimento speciale, che poi li consegna a casa dopo l'ordine e li svuota regolarmente.

Nella maggior parte dei casi, anche in questa situazione, non vengono addebitati costi per l'utilizzo di un cassonetto.

Esempio di costo dalla pratica

Nella nostra nuova casa a Bad Oyenhausen, abbiamo la possibilità di scegliere tra un cestino per la carta da 120 le un cestino per la carta da 240 l.

Pattumiera a macchinatassa annuale
Pattumiera residua 120 lt, svuotamento ogni 14 giorni152,50 EUR
Bidone Bio, 80 l, svuotamento ogni 14 giorni70,00 EUR
A voi la scelta: cestino della carta da 240 l, svuotato ogni 4 settimane0.00 EUR (sempre gratuito, in quanto è già coperto dalla tariffa rifiuti residui)
Commissioni annuali totali222,50 EUR

Questo è solo un esempio di costo unico per i costi dei rifiuti in una posizione specifica e per una famiglia specifica. Le tasse sui rifiuti e le tasse per il bidone blu possono variare anche in altri comuni.

Domanda: da cosa dipende il costo del cestino della carta?

Esperto quantistico: i fattori decisivi qui sono:

costi del cestino della carta

Il costo dei contenitori per la carta può variare notevolmente

  • le tasse sui rifiuti e lo statuto sui rifiuti del rispettivo comune
  • quale azienda di smaltimento effettua la raccolta
  • se un cestino della carta è reso disponibile automaticamente o su base volontaria
  • quale sistema di raccolta dei rifiuti di carta e cartone è previsto dal rispettivo comune

Domanda: perché il cestino della carta è così spesso gratuito?

Esperto quantistico: questo ha a che fare con il fatto che la carta straccia è una risorsa importante per l'industria. Il fabbisogno dell'industria per la carta straccia è in costante aumento.

Raccogliendola direttamente dalle famiglie, possono essere disponibili maggiori quantità di carta e il trattamento della carta straccia può spesso essere ottimizzato se determinate quantità sono regolarmente disponibili.

Per questo motivo non viene addebitato alcun costo aggiuntivo alle famiglie per la raccolta di questa importante materia prima, poiché la carta straccia di per sé è un materiale pregiato che ha un certo valore monetario o almeno un certo valore di utilità.

La situazione è simile con i rifiuti nel cestino giallo. Qui tutte le spese di smaltimento sono già sostenute integralmente da tutte le aziende che mettono in circolazione materiale di confezionamento. Lo smaltimento dei rifiuti è gratuito per il cittadino perché i costi sostenuti sono già coperti dalle aziende di confezionamento.