Certificato di isolamento termico: quali costi devi calcolare?

costi di isolamento termico

Gli edifici in Germania dovrebbero avere il miglior isolamento termico possibile al fine di mantenere le emissioni inquinanti del riscaldamento il più basse possibile a livello nazionale. Per questo motivo, l'ordinanza sul risparmio energetico (EnEV) richiede a più proprietari di abitazione la redazione di un certificato di isolamento termico. Volevamo sapere dall'esperto di Quante quali costi ci si devono aspettare per una tale prova e chi deve averla.

Domanda: quanto costa creare un certificato di isolamento termico?

Esperto quantistico: il certificato di isolamento termico, chiamato anche semplicemente certificato energetico, non è obbligatorio per tutti i proprietari di casa nella stessa forma.

Nel caso di edifici residenziali privati ​​(per le proprietà commerciali si applicano normative diverse), esistono due diversi tipi di certificati di isolamento termico, che sono anche diversamente costosi da realizzare:

  • il cosiddetto certificato di consumo energetico (costa da 70 a 100 euro circa)
  • il cosiddetto certificato di fabbisogno energetico (costi da circa 400 EUR a 500 EUR, per condomini circa 50 EUR in più per unità abitativa)

Il legislatore stabilisce chiaramente chi deve richiedere quale certificato di isolamento termico. Determinanti per questo sono il tipo di edificio, l'età e lo standard di isolamento termico raggiunto dalla casa.

Esempio di costo dalla pratica

Abbiamo un certificato di fabbisogno energetico creato per la nostra casa (2 unità abitative).

Inviareprezzo
Certificato di fabbisogno energetico450 EUR
Costi aggiuntivi per 2 unità abitative100 EUR
Costi totali con esso550 EUR

A seconda del numero di unità abitative ed espositori, possono variare anche i costi per altri edifici. Per alcuni edifici può essere sufficiente un certificato di consumo energetico.

Domanda: per chi sono i costi?

costi di isolamento termico
I costi per il certificato di isolamento termico dipendono dall'anno di costruzione.

Quante-Expert: dipende sempre da quale ID è esattamente richiesto. Questo è chiaramente regolamentato: gli edifici costruiti dopo il 2008 e tutti gli edifici che non sono conformi alla WschV 77 (Ordinanza sull'isolamento termico 1977) e hanno meno di 5 unità abitative richiedono il più costoso certificato di requisito energetico .

I proprietari di tutti gli altri edifici residenziali, vale a dire edifici residenziali costruiti prima del 2008, hanno più di 5 unità abitative e tutti gli edifici conformi alla WSchV 77, possono richiedere il certificato di consumo energetico più conveniente.

Per gli immobili commerciali, il proprietario può scegliere quale certificato energetico si desidera richiedere (uno dei due, tuttavia, deve essere richiesto).

Nel caso dei condomini viene rilasciata prova solo per l'intero fabbricato, non per le singole unità abitative. Questo ID complessivo è depositato presso la direzione della proprietà; i costi per la creazione sono sempre a carico del WEG, cioè la comunità dei proprietari, cioè tutti i proprietari di appartamenti nella casa in proporzione. Le regole per i condomini si applicano anche ai condomini con condomini.

A prima vista, sembra piuttosto complicato, ma non lo è affatto. Solo quando si dimostra se WSChV 77 è stato rispettato potrebbe complicarsi nei singoli casi. Gli edifici costruiti dopo il 1977 lo fanno sicuramente, ma lo fanno anche molti edifici costruiti in precedenza. Tuttavia, questo può essere dimostrato con grande sforzo in singoli casi se l'edificio non è stato ancora ristrutturato.

Domanda: da cosa dipendono i costi per un certificato di isolamento termico?

costi di isolamento termico
I costi per la prova dell'isolamento termico dipendono da diversi fattori.

Esperto quantistico: la chiave qui è:

  • il tipo di edificio (edificio residenziale o commerciale, casa unifamiliare o condominio con più o meno di 5 unità abitative)
  • l'anno di costruzione dell'edificio
  • se lo standard del WSchV 1977 viene raggiunto per gli edifici più vecchi prima del 1977 o meno
  • da chi viene rilasciato il certificato di isolamento termico (costi leggermente diversi a seconda dell'espositore)

Naturalmente anche l'espositore per il certificato di isolamento termico deve essere ufficialmente autorizzato a farlo. Questo deve essere messo in discussione, soprattutto con offerte apparentemente molto economiche su Internet; in caso di dubbio, dovresti mostrare il permesso pertinente. Anche chi ha un certificato energetico non valido o falsificato è perseguibile. La contraffazione intenzionale può comportare sanzioni fino a 15.000 EUR.