Il tuo caminetto - quali sono i costi?

costi del camino

Sempre più famiglie tedesche hanno un accogliente caminetto in soggiorno. Il fascino del fuoco aperto rimane e la stufa ha anche alcuni vantaggi molto pratici. L'esperto Quante spiega in dettaglio in un'intervista quali costi devi calcolare per il tuo caminetto in soggiorno.

Domanda: Perché una stufa a legna? Quali sono i vantaggi?

Esperto quantistico: Prima di tutto, ovviamente, c'è l'aspetto della comodità: un camino nella zona giorno con le sue fiamme scoppiettanti crea una piacevole atmosfera nella stanza. Un fuoco scoppiettante nella stufa ti calma, crea un'atmosfera e crea una sensazione di calore accogliente.

Inoltre, le moderne stufe a legna sono anche molto decorative oggi - come accessori con una funzione possono migliorare visivamente gli spazi abitativi enormemente. Questo non vale solo per gli arredi in stile country.

Un moderno camino a bioetanolo potrebbe fare tutto questo (solo senza generare calore).

Una "vera" stufa a legna porta anche profondi vantaggi economici:

  • in sostituzione del riscaldamento
  • come supporto al riscaldamento
  • come una piccola e pratica struttura per cucinare

Nel periodo di transizione spesso non hai bisogno di una stufa, ma quando ti siedi in soggiorno la sera, può ancora fare un po 'freddo.

Se poi accendi la stufa, di solito è sufficiente - il riscaldamento principale non ha bisogno di essere acceso o avviato. Ciò vale sempre anche quando le giornate fredde e calde si alternano all'inizio dell'autunno e il riscaldamento è richiesto solo "occasionalmente".

costi del camino

Il calore del camino può essere utilizzato per riscaldare una o più stanze

Molte stufe a legna hanno una potenza da 6 kW a 8 kW - in case ben isolate spesso è sufficiente utilizzare il calore per riscaldare non solo il soggiorno ma almeno le stanze adiacenti o anche l'intero pavimento.

Il riscaldamento con la legna è un calore relativamente economico: mentre anche il riscaldamento a gas economico richiede ancora circa 6 centesimi per il kWh di calore, i tronchi di solito causano costi compresi tra 3 centesimi e 5 centesimi, a seconda della fonte.

Durante la stagione di riscaldamento, una stufa a legna ad acqua può essere utilizzata anche come ottimo supporto al riscaldamento: riscalda l'acqua alla temperatura di riscaldamento a un costo relativamente basso e supporta così il riscaldamento principale. In questo modo non solo si crea un'atmosfera molto piacevole nel soggiorno, ma anche un notevole risparmio sui costi di riscaldamento.

Se il forno è già in uso, con molti modelli puoi riscaldare o cuocere rapidamente qualcosa usando una piastra tradizionale: funziona meglio di quanto pensi. Dopotutto, questo era l'unico modo per cucinare in passato e la cosiddetta "strega da cucina" non era usata per cucinare in tutte le famiglie - a volte era un forno molto semplice, come lo è ancora oggi in soggiorno. Anche i forni odierni sono ideali per mantenere calde le bevande, ad esempio vin brulè o tè. Alcuni modelli hanno anche uno scomparto riscaldante aggiuntivo per questo.

Quando si parla di design della stufa bisogna innanzitutto distinguere tra le stufe a legna “classiche” e le varianti di stufe moderne come la stufa a pellet. La classica stufa a legna funziona con legna spaccata, può essere trasformata e, di regola, è necessario fare rifornimento frequentemente. La stufa a pellet, invece, funziona a pellet di legno, di solito deve essere riempita solo una volta al giorno e spesso ha un aspetto più moderno. Come riscaldatore aggiuntivo economico e pratico, è quasi ancora più adatto della classica stufa a camino, ma l'atmosfera accogliente ne risente un po '.

Entrambi i tipi di stufa hanno comunque senso dal punto di vista finanziario: dovresti sempre tenerlo presente se i costi di acquisto sembrano un po 'troppo alti.

Domanda: quanto costa solitamente un caminetto per il soggiorno?

Esperto quantistico: qui devi prima distinguere tra costi diretti e indiretti. Tuttavia, ci sono enormi differenze tra i due, a seconda del modello, del design e delle prestazioni della stufa.

Per la semplice stufa a libera installazione, i costi per i modelli semplici partono da circa 250 EUR a 300 EUR. Tuttavia, c'è molto spazio per migliorare qui: una bellissima stufa di design del produttore premium può anche essere acquistata per 2.000 EUR - 5.000 EUR.

Le stufe in pietra ollare sono un po 'più costose, di solito da circa 500 EUR, ma mantengono anche il calore un po' meglio.

Le stufe ad acqua non sono generalmente più costose: in singoli casi puoi ottenere questi modelli a partire da 500 EUR, ma di solito dovrai spendere un po 'di più.

costi del camino

I camini con rivestimento sono un po 'più costosi

Le stufe rivestite e le stufe base sono un po 'più costose, di norma dovrai calcolare da 1.000 EUR, con molto margine di miglioramento.

Per una stufa a pellet di solito devi calcolare da circa 800 EUR per un modello piccolo, le stufe a pellet ad acqua sono quindi un po 'più costose, così come i modelli premium o modelli con maggiore capacità di riscaldamento.

Ciò influisce sui costi diretti, ovvero i costi di acquisizione.

Come costi indiretti devono essere compresi anche i costi di allacciamento e accettazione e quelli per un camino, se nessuno (o non idoneo) è disponibile.

In condizioni favorevoli, il collegamento può essere effettuato anche da soli, che viene poi verificato all'accettazione (obbligatoria) dallo spazzacamino distrettuale responsabile prima che la stufa entri in funzione. Se lasci fare subito il collegamento a uno specialista, i costi sono intorno ai 200 EUR. Le stufe ad acqua sono ovviamente molto più complicate (e più costose) da collegare.

Se non hai un camino o hai solo un camino in mattoni molto fatiscente, devi rinnovare il tuo camino o installare un camino esterno in acciaio inossidabile. Ciò può comportare costi aggiuntivi compresi tra 300 euro e 2.000 euro circa, a seconda delle misure richieste.

Un piccolo esempio di costi dalla pratica

Vogliamo acquistare una stufa a legna con 6 kW di potenza termica per il nostro soggiorno. Facciamo la connessione noi stessi.

Inviareprezzo
Stufa camino, 6 kW, rivestimento in pietra ollare e vano riscaldato599 EUR
Set canne fumarie35 EUR
Lastra di vetro parascintille59 EUR
Strumenti per caminetto, semplici45 EUR
Installazione0 EUR (fai da te)
Diminuire100 EUR
costo totale838 EUR

Naturalmente, questo è solo un esempio di costo unico per una stufa a legna molto specifica in un design individuale e con accessori selezionati individualmente. In altri casi, i costi possono anche essere notevolmente diversi.

Il nostro esempio di costo mostra già che non è necessario spendere così tanti soldi per un supporto di riscaldamento profondo per il periodo di transizione. Una stufa ad acqua sarebbe stata ovviamente molto più costosa.

Domanda: da quali fattori dipendono solitamente i costi di un caminetto?

costi del camino

Il costo di un caminetto dipende da diversi fattori

Esperto quantistico: ovviamente bisogna considerare molto qui:

  • il tipo di forno
  • il rispettivo modello di forno e la potenza di riscaldamento
  • l'attrezzatura aggiuntiva della stufa
  • il costo di installazione
  • i costi per un eventuale rinnovo del camino o per un camino esterno

Quindi devi sempre verificare le circostanze caso per caso e quindi scegliere i modelli di forno adatti. In generale, il prezzo dipenderà principalmente dal modello selezionato: ci sono modelli molto convenienti e molto costosi in tutte le classi di prestazioni e per tutti i tipi di forni.

Domanda: quale potenza di riscaldamento devi effettivamente stimare?

Quante expert: questo dipende sempre dall'isolamento dell'edificio e dalle condizioni locali, in particolare dalle dimensioni della stanza.

Fondamentalmente, puoi presumere di poter riscaldare completamente 1 m² con 45 W - 80 W con una stufa. Il valore inferiore si applica ai nuovi edifici moderni e ben isolati, il valore leggermente superiore agli edifici più vecchi e scarsamente isolati.

Questo rende il calcolo molto semplice: il soggiorno e la sala da pranzo in una casa ben isolata hanno un totale di 45 m². Ciò significa che possono già essere completamente riscaldati con una potenza del forno di 2.025 W, pari a 2 kW.

Per generare abbastanza calore anche nelle giornate fredde e quando la stufa non funziona a pieno carico occorre moltiplicare nuovamente il valore per 1,5. Nel nostro caso una potenza termica di 3 kW sarebbe sufficiente per entrambe le stanze.

In questo esempio, se l'intera superficie del pavimento fosse di circa 80 m², l'intero piano terra potrebbe essere riscaldato con la sola stufa, a condizione che il tiraggio raggiungesse tutti i locali. Questo è un esempio di calcolo molto impressionante per le prestazioni delle normali stufe a legna.

Domanda: quali sono i costi di esercizio di un caminetto?

Esperto quantistico: non è facile determinare di quanta legna ha bisogno una stufa. Ciò dipende anche in larga misura dalla qualità del legno, dalla durezza del legno (il legno duro brucia più a lungo) e dal tipo di riscaldamento.

I prezzi del legno possono anche essere molto diversi, a seconda della fonte di approvvigionamento e del tipo di legno.

Il prezzo per il metro cubo sciolto (srm) di legna da ardere è attualmente di circa 80 EUR a 90 EUR, ma può anche essere più economico.

Un buon consiglio è sempre quello di acquistare legna fresca e conservarla per la stagione di riscaldamento successiva. Ciò consente di ottenere differenze di prezzo fino a 20 EUR per srm. Il prerequisito per questo è ovviamente che tu abbia abbastanza spazio adatto per l'archiviazione.

Domanda: si può allestire un caminetto anche in un appartamento in affitto?

Esperto quantistico: nella maggior parte dei casi la risposta sarà semplicemente "no" - a meno che tu non sia fortunato che il camino principale attraversi il tuo appartamento ed è accessibile - e che il proprietario ha permesso di installare.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, non sarà così. Se non c'è il camino non funzionerà. Un camino esterno, come in una casa unifamiliare, non può ovviamente essere semplicemente attaccato.

Poiché esiste già un riscaldatore, l'installazione difficilmente avrebbe senso. Per gli appartamenti in affitto che si desidera aggiornare un po ', i camini a etanolo a parete o inclinabili sono i migliori, ma solo con l'accordo del proprietario.