Essiccatore: quali sono i costi per la sostituzione delle cinghie trapezoidali?

costi-cambio-nastro-asciugatrice

Se il tamburo dell'asciugatrice smette di girare, la causa semplice potrebbe essere anche la cinghia trapezoidale strappata. I cigolii durante il funzionamento spesso indicano una cinghia trapezoidale usurata. Se non ci sono ulteriori danni, nella maggior parte dei casi è utile una riparazione. Volevamo sapere dagli esperti Quante quanto costerebbe sostituire una cinghia trapezoidale nell'essiccatore.

Domanda: quanto costa cambiare la cinghia trapezoidale?

Esperto quantistico: qui, ovviamente, entrano in gioco due diversi fattori di costo: da un lato i costi per il pezzo di ricambio richiesto e dall'altro i costi per la sostituzione, cioè per il lavoro svolto dallo specialista.

I costi per una nuova cinghia trapezoidale sono bassi per quasi tutti i modelli di asciugatrice. La maggior parte dei modelli di asciugatrici costa meno di 10 EUR, solo alcuni modelli con cinghie speciali costano tra circa 15 EUR e 25 EUR.

Poi ci sono i costi di sostituzione della cinghia. I costi a volte possono essere molto alti. Molti servizi di assistenza clienti di fabbrica addebitano già fino a 100 EUR per il viaggio e la diagnosi degli errori, nonché per la preparazione di un preventivo. In molti servizi di assistenza clienti in fabbrica, l'orario di lavoro viene quindi fatturato a fino a 100 EUR per 0,5 ore.

Le officine indipendenti per gli elettrodomestici e le società elettriche specializzate sono spesso più economiche, ma qui si possono prevedere anche costi di manodopera considerevoli. Per questo, i costi per la preparazione di una stima dei costi vengono spesso compensati con i costi di riparazione sostenuti.

Esempio di costo dalla pratica

Il tamburo della nostra asciugatrice non gira più. Ciò suggerisce che la cinghia trapezoidale dell'asciugatrice potrebbe essersi strappata. Chiamiamo un servizio di riparazione.

Inviareprezzo
Indicazioni45 EUR
Pezzo di ricambio6.60 EUR
Costi di riparazione (orario di lavoro)85 EUR
Costi totali con esso136.60 EUR

Anche i costi delle riparazioni da parte di altre società specializzate, in particolare per i servizi di assistenza ai clienti in fabbrica, possono essere notevolmente superiori.

Domanda: qual è la gamma di costi per uno scambio?

Quante expert: per la stragrande maggioranza dei modelli di essiccatori, il costo di una cinghia trapezoidale sostitutiva è di circa EUR 5 a EUR 10. Solo con alcuni modelli devi fare i conti con costi da circa 15 EUR a 25 EUR.

I costi di riparazione rappresentano la quota di gran lunga maggiore dei costi. Prima di tutto, bisogna prevedere i costi per il viaggio e la diagnosi degli errori. Il servizio clienti della fabbrica spesso addebita fino a 100 EUR per questo, indipendentemente dal fatto che venga eseguita una riparazione in seguito o che il dispositivo venga smaltito perché la riparazione non è più economica.

Nel caso di officine indipendenti, i costi per la risoluzione dei problemi vengono spesso compensati con i costi di riparazione successivi, in modo che solo il viaggio rimanga da pagare in aggiunta. Le tariffe orarie per le riparazioni sono quindi spesso comprese tra circa 50 EUR e 100 EUR all'ora.

Domanda: da cosa dipende il costo della sostituzione della cinghia trapezoidale?

Esperto quantistico: quanto segue è decisivo qui:

  • di quale modello di asciugatrice si tratta (prezzo del pezzo di ricambio)
  • quale azienda è incaricata della riparazione (fornitore indipendente, specialista elettrico, servizio clienti in fabbrica)
  • quali costi vengono addebitati per il viaggio e la risoluzione dei problemi e se questi costi sono compensati con i costi di riparazione
  • quali tariffe orarie vengono addebitate per la riparazione
  • quali altri danni possono essere presenti nell'azionamento dell'essiccatore (può essere determinato solo da una valutazione in loco)

Domanda: ne vale la pena?

Quante-Expert: se solo la cinghia trapezoidale è strappata o usurata e l'asciugatrice non è troppo vecchia, una riparazione può effettivamente essere utile, soprattutto per i modelli costosi e di alta qualità.

La regola pratica per gli elettrodomestici è che i costi di riparazione valgono sempre la pena se non superano il 40-50% del prezzo di acquisto con un'età dell'apparecchio fino a 5 anni. Per i dispositivi più vecchi, i costi di riparazione non devono superare il 20-30% del nuovo prezzo: le riparazioni in genere sono poco utili a partire da un'età del dispositivo di 7-10 anni.

Quando si tratta di costi di riparazione, dovresti considerare che puoi ottenere una nuova asciugatrice con una garanzia a partire da circa 200 EUR. In molti casi, un nuovo acquisto vale economicamente, anche se, da un punto di vista puramente ecologico, sarebbe ovviamente preferibile una riparazione.