Calcestruzzo tessile: costi e vantaggi in termini di costi

costi tessili del calcestruzzo

Il cemento tessile è un materiale altamente moderno che è stato studiato e utilizzato solo da pochi anni. In un'intervista, l'esperto di Quante spiega quali costi comporterà il calcestruzzo tessile in futuro e quali costi potrebbe risparmiare.

Domanda: Cos'è il cemento tessile e dove viene utilizzato?

Esperto quantistico: il calcestruzzo tessile è una novità interessante nel settore del calcestruzzo degli ultimi anni. In Germania, il calcestruzzo tessile ha ricevuto l'approvazione dell'autorità edile solo dal 2014 e solo per le parti non portanti.

Il calcestruzzo tessile è stato utilizzato solo in via sperimentale in singoli progetti, ma con grande successo. Si è dimostrato un'ottima alternativa al classico cemento armato (cemento armato) e probabilmente in futuro si troverà più spesso anche nel campo delle costruzioni prefabbricate in calcestruzzo.

Finora le aree di applicazione sono state limitate alla ristrutturazione di ponti e alla costruzione di facciate, dove si possono già vedere esempi di successo in tutto il mondo. Le costruzioni a soffitto sono un altro campo di sperimentazione, ma finora non ci sono stati risultati concreti e chiari.

Domanda: quanto costa il calcestruzzo tessile e quali costi fa risparmiare?

costi tessili del calcestruzzo

Il calcestruzzo tessile è ancora piuttosto costoso

Esperto quantistico: non è ancora possibile nominare costi specifici per il calcestruzzo tessile - finora, i componenti sono stati prodotti solo individualmente in base a requisiti speciali.

Ogni componente prodotto è quindi un pezzo unico, che ovviamente ha fatto aumentare i costi fino ad ora. Probabilmente ci vorranno alcuni decenni prima che il cemento armato con tessuto possa essere effettivamente utilizzato come una miscela che può essere lavorata in loco.

Tuttavia, si possono considerare approssimativamente i costi coinvolti nella produzione di massa di componenti tessili in calcestruzzo, osservando il materiale di rinforzo.

A seconda del tipo di materiale, i costi per un tessuto posato in base a requisiti speciali sono in molti casi da soli 10 EUR per m² a 40 EUR per m², quindi ancora relativamente economici. Inoltre, si sommerebbero i costi per il calcestruzzo fine con una resistenza particolarmente elevata. I prezzi concreti sono un po 'più difficili da calcolare - di regola, tuttavia, si può ipotizzare un prezzo di produzione compreso tra circa 150 EUR per m³ e 200 EUR per m³.

Tuttavia, come ho detto, il calcolo è solo un gioco mentale: finora non c'è stato alcun calcestruzzo tessile da acquistare che potesse essere lavorato in loco, e gli elementi prefabbricati in calcestruzzo in calcestruzzo tessile vengono prodotti solo per esigenze individuali.

Un semplice esempio può essere utilizzato per considerare i costi che si possono risparmiare:

Per una struttura in cemento armato di 40 mx 15 m (edificio commerciale), un promotore immobiliare ha la facciata non in cemento armato ma in fibrocemento. Ciò aumenterebbe, altrimenti a parità di dimensioni, l'interno dell'edificio. Nel nostro esempio possiamo ipotizzare un guadagno di 7 cm per metro di muro.

Guadagno per m di muroGuadagno in superficie totale (4 piani)Guadagno del reddito da locazione (a 15 EUR per m²]Guadagna reddito da locazione in 10 anni
7 cm30 m²+5.400 EUR all'anno+54.000 EUR all'anno

Questo è ovviamente solo un singolo esempio, ma è calcolato con cifre concrete e realistiche. Tuttavia, il nostro esempio di costo mostra già l'ambito entro il quale possono muoversi i risparmi o i guadagni.

I costi eventualmente più elevati per il calcestruzzo tessile stesso, tuttavia, possono rapidamente compensarsi a vicenda a causa di altri costi.

Domanda: da cosa dipendono i costi del cemento armato con fibre tessili o da cosa dipenderanno in futuro?

Esperto quantistico: Bene, un fattore molto importante sarà la scala su cui il calcestruzzo tessile verrà prodotto o utilizzato in futuro. Questo sicuramente determina soprattutto il prezzo.

Ci sono anche alcuni altri fattori che aiuteranno a determinare il prezzo:

  • il costo della rete di rinforzo
  • il costo del calcestruzzo fine richiesto
  • i costi di lavorazione dei pezzi finiti prodotti in grandi quantità

Tutti questi fattori sono difficili da prevedere. Al momento, ogni componente è ancora uno sviluppo individuale e prodotto individualmente. I costi qui sono ovviamente notevolmente più alti di quelli che sarebbero per i componenti della produzione in serie.

Domanda: quali costi devi calcolare per la rete di armatura o quali costi possono sorgere per tale rete?

Esperto quantistico: questo dipende ovviamente da quali tessuti sono incorporati nelle parti in cemento e in che modo.

In generale, il calcestruzzo tessile è ora realizzato con 3 diversi tipi di fibra:

  • Fibre di carbonio o tessuti o tessuti in fibra di carbonio
  • Tessuto in fibra aramidica e
  • Tessuto in fibra di vetro

A differenza, ad esempio, del calcestruzzo rinforzato con fibra di vetro, qui non vengono utilizzate singole fibre, che si traducono in un rinforzo "casuale". I tessuti interi sono utilizzati nel cemento armato con tessuto, che può assorbire le sollecitazioni nel calcestruzzo in modo mirato, perché l'allineamento del tessuto nel componente può essere determinato con precisione.

costi tessili del calcestruzzo

I prezzi del fibrocemento partono da 10 € al metro quadro

Questo è l'unico modo per produrre componenti molto sottili che possono tuttavia assorbire e resistere a forze elevate.

I prezzi per i tessuti in fibra di carbonio oggi per la produzione industriale in alcuni modelli vanno da circa 10 EUR al m² a 30 EUR al m² - questo vale anche per spessori fino a 300 g / m² o anche di più.

Il tessuto aramidico sarebbe più costoso in uso: qui si dovrebbero ipotizzare prezzi al metro quadro tra 20 EUR al m² e 40 EUR al m². Poiché la lavorazione dei tessuti aramidici è un po 'più dispendiosa in termini di tempo e complicata, la produzione di un rinforzo sagomato esattamente su misura potrebbe essere un po' più costosa.

Le tele in fibra di vetro e i tessuti in fibra di vetro, d'altra parte, sarebbero un po 'più economici - qui puoi calcolare i prezzi al metro quadrato di da 5 EUR per m² a 10 EUR per m². Quindi sarebbe un'alternativa piuttosto economica.

Alla fine, tuttavia, l'applicazione pianificata e le proprietà tecniche richieste determineranno sempre il tipo di materiale utilizzato.

Ciò che accomuna tutti i tessuti è che non è necessaria una copertura minima elevata come nel caso del cemento armato. Ciò consente componenti stretti e sottili che altrimenti non sarebbero possibili.

Se si calcolano questi costi rispetto all'acciaio per armature convenzionali (ad es. Tappetini in acciaio), è già possibile costare da circa 10 EUR al m² a 20 EUR al m² per il semplice rinforzo. Tali rinforzi non sono quindi molto più economici e il prezzo oscilla spesso abbastanza fortemente, a seconda del prezzo attuale dell'acciaio.

Domanda: cosa devi considerare allora con i costi concreti?

Esperto quantistico: Fondamentalmente due cose: da un lato, è necessario un calcestruzzo fine ad alta resistenza in una classe di qualità corrispondente - C75 / 80 è certamente spesso appropriato qui. Innanzitutto, ovviamente, ciò comporta costi notevolmente superiori rispetto a calcestruzzi normali e meno solidi.

D'altra parte, a causa dei componenti notevolmente più sottili, è necessaria una quantità totale di calcestruzzo molto inferiore, il che potrebbe renderlo complessivamente utile. Presumibilmente vi sono tuttavia vantaggi in termini di costi complessivi elevati.

Domanda: Nell'esempio di costo hai brevemente menzionato che i costi più elevati per il calcestruzzo tessile rispetto ai classici componenti in calcestruzzo potrebbero eventualmente compensarsi a vicenda - come?

costi tessili del calcestruzzo

I pannelli per facciate in calcestruzzo tessile sono più sottili dei tradizionali pannelli in calcestruzzo

Esperto quantistico: Bene, qui devi considerare diversi fattori.

Torniamo al nostro esempio di costo. I nostri pannelli per facciate tessili in cemento sono - rispetto al previsto - 7 cm più sottili per pannello. Ciò significa che possiamo trasportare contemporaneamente anche il triplo dei pannelli su un camion e quindi abbiamo bisogno solo di un terzo dei viaggi di consegna necessari. Ciò significa un totale di un terzo dei costi di trasporto. In alcuni casi ciò può ammontare a notevoli somme di denaro.

Anche il fatto che abbiamo bisogno di una quantità di cemento significativamente inferiore per la stessa area della facciata ha un certo effetto.

Domanda: E la durata del calcestruzzo tessile?

Esperto quantistico: qui ci troviamo di fronte a un ulteriore potenziale di risparmio possibilmente elevato, vale a dire la durabilità del calcestruzzo tessile e il tema delle necessarie ristrutturazioni del calcestruzzo.

Con il cemento armato convenzionale, piccole crepe e danni si verificano ripetutamente, a causa di diverse influenze ambientali. Come risultato di questo danno, l'acqua penetra nel tempo all'interno del calcestruzzo e dopo un po 'il rinforzo in acciaio può iniziare a corrodersi. A causa dei processi chimici coinvolti nella corrosione del calcestruzzo, le fessure vengono quindi aperte e si verificano danni ingenti al calcestruzzo e nel tempo ne risentono anche la capacità portante e la resistenza del calcestruzzo. Quindi è necessaria una ristrutturazione completa del calcestruzzo, che ovviamente è associata a costi elevati.

Non c'è corrosione nel calcestruzzo tessile: i tessuti utilizzati sono resistenti alla corrosione e anche estremamente durevoli.

Se si vede l'uso del calcestruzzo tessile per componenti portanti a lungo termine, ci sono enormi vantaggi in termini di costi a lungo termine a causa delle ristrutturazioni del calcestruzzo non più necessarie.

Domanda: Ciò significa che i nostri ponti autostradali in difficoltà in Germania potrebbero essere ristrutturati in modo molto più economico?

Esperto quantistico: In effetti, quando si rinnovano i ponti, si è da tempo considerato di utilizzare maggiormente il calcestruzzo tessile. L'effetto di risparmio dovuto alla lunga durata di tali calcestruzzi e all'eliminazione di ristrutturazioni estremamente costose è ovviamente estremamente interessante qui.

Tuttavia, l'esperienza pratica deve prima mostrare come un ponte già molto fatiscente possa effettivamente essere rinnovato con cemento tessile. Per il futuro, questa è sicuramente una considerazione interessante.

Domanda: Quindi il cemento tessile è il "risparmio di costi" del prossimo futuro?

Esperto quantistico: in un certo senso sì. Tuttavia, il calcestruzzo tessile deve essere pensato molto oltre: da un lato, in termini di risorse risparmiate, poiché è necessario molto meno calcestruzzo per le stesse strutture o componenti. Ciò ha anche effetti ecologici: la produzione di cemento non proprio rispettosa dell'ambiente, che causa anche elevate emissioni di CO2, può essere ridotta di conseguenza.

Come nel nostro esempio, anche i costi di trasporto dei pezzi finiti possono diminuire notevolmente. Gli edifici con pareti più sottili possono essere eretti più facilmente e rapidamente, il che a sua volta consente di risparmiare anche sui costi.

Il calcestruzzo tessile offre quindi un potenziale interessante per i prossimi 10-20 anni e oltre. Per questo motivo, molte ricerche sono in corso in quest'area per sviluppare ulteriormente l'idea, ad esempio nel progetto C³ (Carbon Concrete Compound), che è supportato anche dal settore pubblico. Il calcestruzzo tessile è quindi molto più di un semplice "risparmio di costi".