Assicurazione stabili: quali costi dovrò fare con questo?

Costruire tassi di assicurazione

Se si avvicina un temporale, avviene rapidamente: un violento temporale spazza le tegole dal tetto, i chicchi di grandine danneggiano le persiane o il garage viene colpito dalla caduta di un albero. Per questo motivo, l'assicurazione sulla casa è quasi un must per tutti i proprietari di case. Chiariamo quanto siano alti i contributi in un'intervista all'esperto di Quante, che ha anche tante preziose informazioni pronte per te.

Cos'è l'assicurazione sulla casa?

Quante: con questa assicurazione, i proprietari di una proprietà possono proteggersi dalle conseguenze finanziarie di determinati casi di danno. L'assicurazione sugli edifici è generalmente a tre livelli. Include:

  • Assicurazione contro gli incendi: copre i danni causati da incendi, fulmini, esplosioni o implosione.
  • Assicurazione per l'acqua di rubinetto: copre i danni causati da acqua di rubinetto, gelo e tubi rotti.
  • Assicurazione contro le tempeste: la terza componente copre i danni causati dalle tempeste dovute al vento forza 8 e i danni da grandine. Se piove attraverso un tetto coperto dalla tempesta, l'assicuratore coprirà anche i costi.

Attenzione: affinché l'assicurazione possa pagare in caso di incendio, sei obbligato a installare rilevatori di fumo. Se manca, dovrai pagare di tasca tua una parte dei costi in caso di danni.

In quanto proprietario di una casa, devo stipulare un'assicurazione sulla costruzione?

Quante: è assolutamente consigliabile proteggere adeguatamente quello che forse è il più grande investimento della tua vita, la tua casa. Se non lo fai, le spese necessarie in caso di danno potrebbero superare rapidamente i tuoi mezzi finanziari.

Quale importo di contributi devo aspettarmi?

Quante: la differenza di premio tra l'assicurazione sugli edifici più economica e quella più costosa può ammontare a diverse centinaia di euro all'anno, come puoi vedere nella tabella seguente:

Tipo di edificioImporto del contributo
Casa unifamiliare a Monaco di Baviera260 - 470 EUR
Casa a schiera Potsdam125-300 EUR
Casa unifamiliare Düsseldorf233-480 EUR

Poiché i contributi sono in continua evoluzione, le cifre di cui sopra possono servire solo come guida approssimativa.

I seguenti fattori sono responsabili dell'enorme fascia di prezzo:

Costruire tassi di assicurazione

Il costo dell'assicurazione sulla casa dipende da molti fattori diversi

  • Luogo di residenza (zona a rischio): minore è il rischio di danni nel luogo di residenza, minore è il premio assicurativo.
  • Anno di costruzione: i danni causati dall'acqua sono più comuni nei vecchi edifici. Ciò si riflette nell'importo del contributo.
  • Se la casa è proprio sull'acqua o su una montagna, il rischio di danni è valutato più alto.
  • Spazio abitabile: più spazioso si vive, più costosa diventa l'assicurazione sugli edifici. Lo spazio abitativo comprende tutte le stanze di soggiorno, lavoro e hobby, ma non scantinati e ripostigli.
  • Metodo di costruzione: le facciate in legno e gli elementi a graticcio possono rendere i contributi notevolmente più costosi.

Devi quasi sempre concordare separatamente la protezione contro i pericoli naturali. Con questa quarta componente dell'assicurazione sui proprietari di casa, i costi variano notevolmente a seconda di dove vivi. Si consiglia quindi di ottenere più preventivi prima di stipulare un'assicurazione.

Come viene calcolata correttamente la somma assicurata?

Quante: di regola, il nuovo valore dell'edificio è assicurato. Questa è la somma che sarebbe necessaria per ricostruire la casa delle stesse dimensioni e con le stesse attrezzature.

Molti assicuratori basano questo calcolo sul nuovo valore in movimento (1914). La somma assicurata viene adeguata annualmente allo sviluppo del valore della proprietà. In base al prezzo in marchi che la costruzione della casa sarebbe (teoricamente) costata nel 1914. Può essere calcolato dividendo il nuovo valore corrente per l'indice dei prezzi di costruzione. La sottoassicurazione può essere evitata attraverso il nuovo valore scorrevole.

Con la tariffa abitativa, la somma assicurata viene calcolata in base alle dimensioni e alle dotazioni della casa. In caso di danni, la società rimborserà i costi per l'importo del valore locale del nuovo edificio. Una somma assicurata non è elencata in polizza, qui troverete invece un limite massimo di indennizzo, che però non viene automaticamente adeguato all'andamento dei costi di costruzione. Questa variante nasconde quindi il rischio di sottoassicurazione. Se hai un contratto di questo tipo, dovresti farlo aggiornare regolarmente.

Un'altra possibilità per determinare la somma assicurata necessaria è una stima. In molti casi si riferisce al valore di vendita dell'edificio. Poiché questo è spesso più alto del costo della ricostruzione in tempi di attuale carenza di alloggi, questa base di calcolo può essere costosa per te.

Suggerimento: anche se il tuo contratto si basa sul nuovo valore progressivo, dovresti accettare una rinuncia alla sottoassicurazione. Questo è l'unico modo per garantire che la compagnia di assicurazione non possa richiedere alcuna presunta sottoassicurazione in caso di danni.

Perché i prezzi di questa assicurazione sono aumentati così tanto negli ultimi anni?

Quante: Negli ultimi anni i costi delle assicurazioni per i proprietari di abitazione sono aumentati in media del cinquanta per cento circa. La ragione di ciò è l'aumento dei costi per la compagnia di assicurazioni a causa dei reclami.

Se ricevi una lettera con un forte aumento di prezzo, gli esperti consigliano comunque di accettarla prima. Se non lo fai, la compagnia minaccia di risolvere il contratto, che devi avvisare un nuovo assicuratore. Pertanto, è meglio accettare temporaneamente il contributo più alto, cercare un fornitore più economico e quindi annullare correttamente te stesso.

Quali danni agli edifici sono coperti?

Controlla l'assicurazione degli edifici

Non tutte le prestazioni utili sono incluse nell'assicurazione di per sé

Quante: l'assicurazione sugli edifici residenziali copre i danni all'edificio e l'inventario fisso. Questi includono, ad esempio:

  • Sistema di riscaldamento
  • un pavimento posato
  • l'impianto sanitario integrato
  • la cucina attrezzata.

I danni ai mobili, invece, sono coperti dall'assicurazione mobilia domestica.

Cosa intende la compagnia di assicurazione per "colpa grave"?

Quante: in molti contratti è esclusa la "colpa grave dell'evento assicurato". Tuttavia, il danno per negligenza grave può avvenire rapidamente. Chi non ha mai lasciato una padella nel piatto con il fornello acceso? Pertanto, la negligenza grave dovrebbe essere inclusa nella copertura della polizza.

Quali servizi dovrebbero essere inclusi anche?

Quante: secondo gli esperti, dovresti assicurarti che i seguenti punti siano assicurati:

  • Costi aggiuntivi sostenuti durante la ricostruzione perché i requisiti ufficiali sono diventati più severi di quanto non fossero al momento della costruzione.
  • Decontaminazione del suolo, ad esempio causata dalla fuoriuscita di olio combustibile o schiuma estinguente dai vigili del fuoco.
  • Sovratensione, perché un fulmine colpisce una linea elettrica e danneggia le apparecchiature tecniche della casa.
  • Il costo del trasporto e della conservazione dei mobili.
  • Costi di demolizione e pulizia.

Purtroppo questi punti mancano in molti contratti. Se questo è anche il caso della tua compagnia di assicurazioni, ti consigliamo di aggiungerlo in seguito.

E cosa non è assicurato?

Quante: se la casa è in fase di costruzione, l'assicurazione stabili non copre ancora eventuali danni. Durante la costruzione potete in alternativa stipulare un'assicurazione contro gli incendi e, dopo il completamento, convertirla in un'assicurazione per edifici residenziali.

L'assicurazione inoltre non copre i danni di guerra o i danni derivanti da disordini. Inoltre, l'azienda non paga per danni da sovratensione.

L'assicurazione dell'acqua di rubinetto non copre i danni alle falde acquifere, i danni causati da inondazioni o il ristagno causato dalle condizioni meteorologiche. Anche l'acqua che esce da un acquario e danneggia i mobili fissi non è assicurata.

Se infuria una tempesta che non raggiunge la forza del vento 8, neanche l'assicurazione deve pagare. Questo vale anche per i danni causati da finestre che perdono o aperte.

Suggerimento: occasionalmente, in caso di sinistro, non è sempre chiaro se l'assicurazione sulla casa o sull'immobile debba sostenere i costi. È possibile evitare controversie con l'assicuratore concludendo entrambi i contratti con la stessa compagnia. Ciò può anche avere un effetto positivo sul contributo, poiché molti fornitori offrono sconti combinati.

Ho bisogno di una protezione aggiuntiva contro i pericoli naturali?

Assicurare il disastro naturale

Inondazioni e altri disastri naturali non sono inclusi nell'assicurazione di base sulla casa


Verifica dei costi: le tariffe standard dell'assicurazione sugli edifici residenziali non si applicano ai rischi naturali. Che include:

  • Pioggia forte
  • Inondazioni
  • terremoto
  • Frane
  • Valanghe.

Poiché purtroppo questi si verificano sempre più frequentemente, se vivi in ​​una zona a rischio vale la pena considerare di ampliare di conseguenza la copertura assicurativa. Tuttavia, l ' assicurazione contro i rischi naturali è relativamente costosa. In media, devi accettare un supplemento di circa il 50 percento.

Cosa succede se l'edificio è vuoto?

Quante: questo, come i lavori di ristrutturazione e di costruzione, rappresenta una circostanza che aumenta il rischio per la compagnia assicurativa, è quindi imperativo che informi la compagnia che tali lavori sono pendenti. Ciò vale anche se parti dell'edificio vengono convertite, ad esempio se la stanza dei bambini diventa un ufficio a casa da cui gestisci un'attività.

Le modifiche all'edificio, in particolare le misure di ammodernamento, possono avere un impatto sull'importo del premio a causa dell'aumento di valore solitamente associato. La somma assicurata concordata nella polizza è quindi troppo bassa per consentire all'assicuratore di ridurre o rifiutare le prestazioni in caso di danno.

Come trovo l'assicurazione sulla casa ideale per me?

Quante: quando scegli una compagnia di assicurazioni, non fare affidamento esclusivamente sul prezzo. I test sui consumatori sono un valido aiuto decisionale e possono essere utili anche i portali di confronto online, che offrono una prima panoramica dei costi previsti.

Come devo comportarmi correttamente in caso di danni?

Quante: in modo che non vi siano conflitti con la compagnia di assicurazioni, dovresti segnalare immediatamente tutti i danni e documentarli in dettaglio. Includi foto con il rapporto.

Inoltre, sei obbligato a prendere misure di emergenza per evitare danni consequenziali. Ad esempio, chiudere il rubinetto principale in caso di danni alla linea. Se una tempesta ha coperto il tetto, tu o un professionista dovreste installare un telo impermeabile.

Se la casa fosse inabitabile prima che un perito assicurativo avesse ispezionato il danno, dovresti assolutamente parlare con la compagnia di assicurazioni prima di assumere artigiani. Documenta non solo i difetti, ma anche come vengono risolti. Conservare tutte le fatture del commerciante e, se possibile, non smaltire le parti danneggiate.