Quali sono i costi dell'assicurazione sanitaria privata?

costi dell'assicurazione sanitaria privata

L'assicurazione sanitaria è obbligatoria in Germania. Chi non è tenuto ad avere un'assicurazione legale e che soddisfa determinate condizioni può stipulare un'assicurazione sanitaria privata. In questo colloquio con l'esperto di Quante, puoi scoprire quanto sono alti i premi che dovrai pagare, a cosa prestare attenzione quando stipuli un'assicurazione e molte altre informazioni.

Chi può diventare un membro del PKV?

Quante: chiunque non abbia un'assicurazione sanitaria legale può concludere un contratto con una compagnia di assicurazione sanitaria privata:

  • Lavoratori autonomi e liberi professionisti (ci sono eccezioni qui, ad esempio per agricoltori, pubblicisti e artisti),
  • Dipendenti pubblici e persone aventi diritto agli aiuti,
  • Dipendenti il ​​cui reddito lordo è superiore alla soglia di reddito,
  • Persone senza reddito proprio o reddito mensile inferiore alla soglia di guadagno marginale di 450 EUR,
  • Studenti, purché esonerati dall'assicurazione sanitaria obbligatoria o che abbiano compiuto 30 anni.

Quanto costa l'assicurazione sanitaria privata?

Quante: quanto sono alte le spese mensili dipende dai seguenti fattori:

  • Età
  • lavoro
  • Ambito dei servizi selezionati
  • eventuali malattie precedenti
  • l'importo della franchigia.
costi dell'assicurazione sanitaria privata

I costi per un PVK dipendono, tra l'altro, dal sesso della persona da assicurare

Da un punto di vista statistico, l'assicurazione sanitaria privata calcola i contributi all'interno di una tariffa in modo che ogni membro paghi quanto gli costerà nel corso della sua vita. Il contributo è costituito da questa componente di rischio, dalla componente risparmio (riserva vecchiaia) e dalle spese amministrative.

A causa delle numerose tariffe diverse con diversi ambiti di servizi, è difficile stabilire una cifra media. Inoltre, l'assicurazione sanitaria privata è notevolmente più economica per i giovani che per gli anziani.

Ecco alcuni esempi:

personaTariffaPrezzo da
maschio, nato nel 1954, impiegatoTariffa base456 EUR
maschio, nato nel 1960, dipendenteProtezione comfort497 EUR
donna, nata nel 1965, lavoratrice autonomaProtezione premium560 EUR
donna, nata nel 1972, libera professionistaTariffa base372 EUR
maschio, nato nel 1970, dipendente pubblicoProtezione premium290 EUR
maschio, nato nel 1993, studenteProtezione comfort116 EUR

Come mostra il nostro esempio, i giovani possono ottenere un'assicurazione molto economica. Nella tariffa base, gli studenti sono accettati con un contributo di 65 euro. D'altra parte, può diventare costoso con la vecchiaia. Gli esperti stimano che il contributo sarà almeno triplicato dall'ingresso all'età pensionabile.

Il nostro consiglio: confronta le offerte non solo in base al prezzo, ma anche in base ai servizi. Lasciati consigliare in dettaglio e pensa attentamente se puoi ancora pagare i contributi per il più alto livello di prestazioni delle tariffe comfort e premium in vecchiaia.

Cosa distingue l'assicurazione sanitaria privata?

Quante: oltre alle tariffe relativamente basse in giovane età, un vantaggio dell'assicurazione sanitaria privata è l'ambito dei servizi, che in termini di comfort e tariffe premium è significativamente più alto di quello dell'assicurazione sanitaria legale. Inoltre, puoi decidere liberamente quale ambito di assicurazione desideri. Questo è garantito e non può essere ridotto.

Quali servizi dovrebbe necessariamente coprire il contratto?

Controllo dei costi: l'assunzione dei costi è particolarmente importante:

  • dell'onorario del medico fino a 3,5 volte l'aliquota del tariffario,
  • 100 percento dei costi di cure odontoiatriche e almeno l'80 percento dei servizi di protesi dentale,
  • di cure ospedaliere senza limitazione della parcella del medico,
  • il costo degli esami preventivi,
  • il trattamento medico primario in ospedale,
  • sistemazione in camera doppia,
  • il rimborso delle spese di trasporto,
  • Medicinali, ausili e rimedi dovrebbero essere coperti completamente dall'assicurazione sanitaria.

Si consiglia di includere nel contratto i seguenti servizi:

  • Trattamenti curativi ambulatoriali (massaggi, medici alternativi),
  • Indennità giornaliera di malattia in caso di incapacità lavorativa,
  • Indennità giornaliera ospedaliera per l'assistenza all'infanzia,
  • Assicurazione per l'assistenza a lungo termine in sostituzione dell'assicurazione obbligatoria per l'assistenza a lungo termine,
  • Assicurazione sanitaria estera
  • libera scelta del medico e dell'ospedale
  • Sistemazione in camera singola
  • Costi del resort di salute.

Come trovo l'assicurazione giusta ea cosa devo prestare attenzione quando concludo un contratto?

costi dell'assicurazione sanitaria privata

È importante leggere attentamente quali servizi include il PVK

Quante: a causa dei diversi cataloghi di servizi e dell'ampia gamma di costi, è necessario richiedere una consulenza dettagliata prima di concludere un contratto. Presta attenzione a dettagli come la franchigia, che rende la tariffa più economica. Oltre a questo contributo personale, devi accettare un pagamento aggiuntivo per farmaci e ausili medici per alcune offerte.

Una tariffa ad alto rendimento è caratterizzata dalla stabilità dei contributi. Prova a scoprire se c'è un grande aumento di membri. Questo non solo parla di soddisfazione del cliente, ma è anche rilevante in relazione allo sviluppo del contributo. Solo con una base di reddito stabile l'assicuratore può mantenere stabili i premi in futuro.

Importante: dovresti esaminare attentamente le tariffe che a prima vista sembrano molto economiche. Se, ad esempio, si rinuncia a una riserva di vecchiaia, negli anni successivi questa può diventare una trappola dei costi.

Posso avere anche un'assicurazione sanitaria privata per la mia famiglia e quanto costa?

Quante: se soddisfi le condizioni di cui sopra, è possibile. Tuttavia, non esiste una coassicurazione gratuita per il coniuge o i figli nel PKV. Hai bisogno di un contratto separato per ogni membro della famiglia. A seconda della portata dell'assicurazione, dovrai pagare contributi medi

  • 500 EUR per gli adulti
  • 150 euro per ogni bambino

calcolare.

Sono un funzionario. Devo stipulare un'assicurazione sanitaria privata?

Quante: non sei obbligato a farlo. Dal momento che sei un lavoratore autonomo nell'assicurazione sanitaria legale e devi pagare di tasca tua sia la quota del datore di lavoro che quella del dipendente, PKV è quasi sempre la soluzione più economica.

Nel caso dei dipendenti pubblici, l'indennità copre circa la metà delle spese mediche. Il divario che ne risulta viene colmato da quote o tariffe supplementari. Prima di laurearti, assicurati che abbiano almeno il livello di prestazioni dell'assicurazione sanitaria legale.

Cosa offre la tariffa base dell'assicurazione sanitaria privata?

Quante: dal 2009 tutti gli assicuratori sanitari privati ​​hanno dovuto offrire una tariffa base uniforme, il cui ambito di applicazione corrisponde a quello dell'assicurazione sanitaria obbligatoria. Gli assicuratori devono includere in queste tariffe anche le persone che non erano precedentemente assicurate. Le persone anziane o malate croniche non devono essere allontanate. L'assicurazione sanitaria non può addebitarti alcun supplemento di rischio nella tariffa di base.

I contributi per la tariffa base sono limitati. Non devono essere superiori al contributo massimo dell'assicurazione sanitaria obbligatoria più il contributo medio aggiuntivo. Attualmente è di 703,32 EUR al mese.

Tuttavia, dovresti pensarci due volte prima di passare alla tariffa di base apparentemente bassa. Di norma, vale solo per le persone che hanno bisogno di aiuto in termini di diritto sociale. In questo caso, la compagnia di assicurazione deve ridurre i contributi alla metà del contributo massimo che dovrebbe essere pagato per l'assicurazione sanitaria obbligatoria. Se il tuo reddito non è sufficiente anche per questo, l'agenzia di assistenza sociale coprirà i costi.

In che modo la tariffa standard differisce dalla tariffa base?

costi dell'assicurazione sanitaria privata

Non tutti possono scegliere la tariffa standard

Quante: queste due tariffe vengono spesso confuse perché la tariffa standard è anche una tariffa sociale con contributo coperto. Ciò attualmente ammonta a un massimo di 662,48 EUR. È aperto alle persone che sono passate all'assicurazione sanitaria privata prima del 1 ° gennaio 2009.

La tariffa standard, che offre all'incirca le stesse prestazioni dell'assicurazione sanitaria obbligatoria, è adatta agli assicurati a lungo termine che hanno già istituito una previdenza per la vecchiaia. Ciò ha un notevole effetto di riduzione dei contributi, in modo che l'importo da pagare è solitamente inferiore a quello dell'assicurazione sanitaria obbligatoria.

È inoltre necessario soddisfare le seguenti condizioni:

  • Devi avere almeno 65 anni.
  • Se il tuo reddito non supera il limite legale di valutazione del contributo di 54.450 EUR attualmente, devi avere almeno 55 anni.
  • Se hai meno di 55 anni e percepisci una pensione inferiore alla soglia di reddito, anche questa tariffa è un'opzione per te.

L'agenzia di assistenza sociale paga anche una parte o addirittura l'intero contributo della tariffa standard, se necessario.

Il termine "tariffa di emergenza" viene utilizzato più volte in relazione all'assicurazione sanitaria privata. Cosa riguarda?

Quante: se sei in arretrato con i tuoi contributi di assicurazione sanitaria privata da almeno due mesi, il tuo contratto può essere sospeso. Finché questo è il caso, sei assicurato nella tariffa di emergenza. Questo ha un ambito di servizi molto limitato.

Voglio tornare al GKV. È possibile?

Quante: questo non è sempre facile in quanto questo passaggio non è previsto dal legislatore. Questo per impedire ai giovani assicurati di beneficiare dei contributi a basso costo dell'assicurazione sanitaria privata e, se questi aumentano notevolmente con l'età, tornare all'assicurazione sanitaria obbligatoria.

Se desideri disdire l'assicurazione sanitaria privata e aderire all'assicurazione sanitaria obbligatoria, deve essere soddisfatta una delle seguenti condizioni:

  • Non devi avere più di 55 anni.
  • Se hai più di 55 anni, devi essere membro della GKV da almeno trenta mesi negli ultimi cinque anni.
  • Se il tuo reddito annuo scende al di sotto del limite di contribuzione, ad esempio perché cambi datore di lavoro o lavori temporaneamente a tempo parziale, hai la possibilità di tornare all'assicurazione sanitaria obbligatoria.
  • Per i lavoratori autonomi, il cambiamento è possibile solo se si rinuncia al lavoro e si ottiene di nuovo un lavoro a tempo indeterminato.

Per i dipendenti pubblici, la modifica ha senso solo in casi eccezionali a causa dell'ammissibilità alle sovvenzioni.