Protezione dai cambiamenti climatici: quanto costa un'assicurazione elementare?

costi assicurativi elementari

Puoi assicurarti contro i danni alla tua casa causati da forze naturali come inondazioni, tempeste o forti piogge con un'assicurazione elementare. Questa assicurazione non è utile solo se vivi in ​​una zona in cui il maltempo colpisce più spesso. In un'intervista con l'esperto di Quante, chiariamo quali contributi puoi aspettarti. Troverai anche molti preziosi consigli in questo articolo.

Da cosa protegge l'assicurazione elementare?

Quante: il danno elementale è il danno causato dagli effetti delle forze naturali. Questi possono essere:

  • Allagamento,
  • Alluvione,
  • Forte pioggia,
  • Salve,
  • Tempesta,
  • Terremoto,
  • Valanghe,
  • Pressione della neve,
  • Eruzioni vulcaniche.
costi assicurativi elementari

L'assicurazione elementare sostiene i costi per i danni causati da calamità naturali

Sfortunatamente, l'assicurazione elementare non può impedire che il tempo influenzi la tua casa o i tuoi oggetti domestici. Tuttavia, se l'incidente è avvenuto, la compagnia di assicurazione sostiene i costi per la determinazione del danno subito. L'assicurazione elementare copre anche le spese finanziarie per il riassetto e la ricostruzione o la ristrutturazione. Se l'immobile è inagibile, si pagherà una nuova costruzione e la sostituzione di mobili e articoli per la casa.

Quanto costa un'assicurazione elementare?

Quante: quanto è alto il contributo all'assicurazione elementare dipende dal singolo caso. In media, dovresti aspettarti un supplemento di circa il 50 percento sul premio dell'assicurazione sulla casa.

I contributi in media tra 600 e 1.000 EUR all'anno. Tuttavia, possono variare in modo significativo su e giù. Quanto sia effettivamente alto dipende, tra le altre cose, dalla compagnia di assicurazioni e dai tipi di danni assicurati.

Nelle aree a rischio, il contributo può, ma non deve essere, essere maggiore. Purtroppo è proprio nelle aree non a rischio che le assicurazioni elementari sono spesso più costose della media. Qui è importante esaminare da vicino le offerte dei singoli fornitori.

C'è una franchigia?

Quante: in molti contratti è prevista una franchigia. Questo quantifica l'importo che devi pagare di tasca tua in caso di danni. L'assicurazione paga solo i danni che vanno oltre. Con la franchigia, il premio mensile può essere notevolmente ridotto. Non impostarlo troppo alto, perché dopo un incidente dovresti essere in grado di pagare questa somma senza problemi senza incorrere in difficoltà finanziarie.

Chi ha bisogno di questa assicurazione?

costi assicurativi elementari

L'assicurazione elementare è particolarmente utile nelle aree a rischio

Quante: sebbene i sostenitori dei consumatori chiedano da tempo che l'assicurazione elementare diventi obbligatoria, ciò non è ancora stato richiesto dalla legge. Per questo motivo, è a tua discrezione stipulare tale assicurazione.

Questa assicurazione ha sempre senso se vivi in ​​una zona a rischio in cui le forze della natura colpiscono regolarmente. Questo vale sia per i proprietari di immobili che per gli inquilini, perché in caso di dubbio l'assicurazione sulla casa paga solo se è stata integrata dall'elemento aggiuntivo dell'assicurazione elementare.

I governi statali stimano quanto sia alto il rischio per i rispettivi stati federali. Gli assicuratori hanno un proprio sistema, il "sistema di zonizzazione per alluvioni, ristagni e piogge intense".

Quando posso salvarmi l'assicurazione elementare?

Quante: se vivi al secondo o terzo piano e non hai né un attico né un seminterrato, di solito non sei interessato da inondazioni o acqua che penetra attraverso il tetto. Anche se immagazzini solo cose nel seminterrato che possono essere sostituite a buon mercato in caso di danni, potresti non aver bisogno di stipulare un'assicurazione.

Tuttavia, controllare attentamente la posizione e la costruzione del balcone e delle porte del patio, poiché l'acqua può raccogliersi qui, premere all'interno dell'appartamento e causare gravi danni.

Come posso determinare la mia zona a rischio?

Quante: il sistema ZÜRS divide l'intero territorio federale in 4 classi:

Classe di pericoloSpiegazione
GK 1statisticamente meno di ogni 200 anni un evento naturale
GK 2statisticamente una volta ogni 50-200 anni un evento naturale
GK 3statisticamente una volta ogni 10-50 anni un evento naturale
GK 4statisticamente un evento naturale una volta ogni 10 anni

Se il tuo luogo di residenza è in classe di pericolo 1, significa che raramente o mai si verifica un'inondazione. Se, d'altra parte, vivi in ​​classe di pericolo 4, devi presumere che sarai colpito da un pericolo naturale entro i prossimi dieci anni.

Tuttavia, questo non significa che tu non abbia alcun rischio nella classe di pericolo 1. Le aree in cui finora non si è verificato alcun evento di questo tipo sono sempre più interessate da pericoli naturali. Le somme dei danni da forti piogge sono aumentate di dieci volte negli ultimi anni, e questo principalmente nelle aree di classe di pericolo 1.

Quali danni provocano le forze della natura?

Quante: le condizioni meteorologiche possono persino danneggiare l'edificio così grave da non essere più abitabile:

  • La grandine può distruggere tegole, finestre, persiane e intonaci.
  • In caso di temporale il tetto viene coperto in modo che la pioggia penetri e influisca sull'inventario delle stanze.
  • Con le alluvioni, in molti casi solo il seminterrato viene allagato inizialmente. Se l'acqua trabocca dagli argini e la proprietà è sott'acqua, anche questa preme nell'edificio.
  • La pioggia per giorni non può solo portare a colate di fango. A volte è la causa del cedimento.
  • In inverno, il peso della copertura nevosa può deprimere il tetto. In montagna c'è il rischio di valanghe.

Quali danni non sono coperti?

Quante: l'assicurazione contro i rischi naturali esclude alcuni danni, anche se a prima vista sembrano essere pericoli naturali. I seguenti rischi non fanno parte dell'assicurazione:

costi assicurativi elementari

I danni causati da forti nevicate non sono assicurati

  • Acque sotterranee: se la cantina è piena perché il livello della falda si alza dal basso, l'assicurazione elementare non paga. Se invece l'acqua di falda si mescola con l'acqua di superficie si ha un danno elementare. Questo spesso porta a lunghe controversie con la compagnia di assicurazioni.
  • Errore umano: le frane e i terremoti sono assicurati solo se non sono stati causati dall'uomo. Ad esempio, se si verifica a seguito di lavori minerari, l'assicurazione non paga. In questo caso, è una questione di responsabilità danni di cui è responsabile l'impresa edile.
  • Pressione della neve: se la neve scivola via dagli alberi e danneggia il tetto a causa del peso e della pressione, questo non è assicurato.
  • Danni a determinati edifici: le case con giardino, le case per le vacanze e i garage indipendenti spesso non sono coperti.

La mia casa è assicurabile?

Quante: è diffusa l'idea sbagliata che numerose case in zone a rischio non possano essere assicurate contro i pericoli naturali, o solo con grande difficoltà. Ma secondo l'Associazione dell'industria assicurativa tedesca, questo è il caso al massimo per ogni 100 edificio. Il 99 percento delle case può quindi essere assicurato senza problemi contro i rischi naturali.

Grazie all'analisi dei rischi, alle misure preventive e alla migliore protezione dalle inondazioni, oggi è possibile assicurare molte case per le quali non era possibile stipulare un'assicurazione elementare fino a pochi anni fa. Pertanto, se sei stato escluso qualche anno fa, vale la pena chiedere nuovamente agli assicuratori.

A cosa devo prestare attenzione quando sottoscrivo un'assicurazione elementare?

Quante: in ogni caso, rispondi a tutte le domande dell'assicuratore in modo veritiero e coscienzioso. È meglio rispondere troppo dettagliatamente, perché solo se l'azienda può valutare correttamente la tua situazione puoi essere certo di ricevere in cambio un'adeguata copertura assicurativa.

Di seguito abbiamo elencato altri punti a cui prestare attenzione:

Artedescrizione
Ambito dei serviziLa differenza qui è più nei dettagli: con alcuni assicuratori puoi assicurare anche garage e fabbricati accessori, mentre con altri questo è escluso. Studia a fondo la portata dei servizi per trovare il prodotto che si adatta perfettamente alla tua situazione di vita.
bonusI contributi mensili variano notevolmente a seconda della compagnia di assicurazione. Anche se dovresti fare attenzione a non pagare un premio eccessivo per un basso livello di protezione, non dovresti firmare indiscriminatamente il contratto apparentemente più economico.
FranchigiaQuesto può abbassare il premio. Tuttavia, non impostarlo troppo alto, perché in caso di danni dovrai finanziare questa somma di tasca tua.
Tempi di attesaI tempi di attesa compresi tra due e sei mesi sono comuni. La copertura assicurativa diventa effettiva solo dopo questo periodo.
Limite massimo di compensazioneOgni compagnia di assicurazioni stabilisce un limite massimo di risarcimento diverso. Questo può arrivare a un milione di euro. Quanto dovrebbe essere alto nel tuo caso individuale dipende dal valore dell'edificio o dell'appartamento e dall'inventario.
Classe di pericoloSe vivi in ​​un'area classificata in una classe di rischio elevato, devi aspettarti contributi più elevati. Ma non è necessariamente così.

Il rischio di pericoli naturali aumenterà in futuro?

costi assicurativi elementari

A causa del cambiamento climatico, probabilmente ci saranno più disastri naturali in futuro

Quante: gli eventi meteorologici estremi e le perdite associate sono aumentate negli ultimi anni. Ciò è dovuto alle conseguenze del cambiamento climatico: ondate di calore, forti piogge e tempeste.

Ma non solo il numero di pericoli naturali è in aumento, ma anche l'entità della distruzione. Nel 2008, gli assicuratori hanno contato 40.000 danni causati da forze naturali con un ammontare medio di danni di 2.340 euro. Nell'anno del disastro 2013 c'erano già 110.000 sinistri con un importo medio di 7.212 EUR.

Cosa devo fare in caso di danni?

Quante: sei obbligato alla tua compagnia di assicurazioni a salvare prima ciò che può ancora essere salvato. Quindi segnalare il danno alla compagnia di assicurazione il prima possibile. Informati su quali misure puoi adottare per ridurre al minimo il danno. Documentalo in dettaglio in modo da avere le prove.

L'assicurazione elementare paga solo il danno specifico. Ora è importante quale valore assicurativo hai concordato nel contratto. Se è assicurato solo il valore corrente, la società rimborserà solo le spese necessarie per ripristinare le condizioni immediatamente prima del verificarsi del danno.